Come fare local SEO su WordPress

fare local SEO Wordpress

Vuoi sfruttare il web per trovare clienti per il tuo negozio, ristorante o studio professionale? Sei nel posto giusto: oggi imparerai a fare local SEO su WordPress. 

Fare SEO non è utile solo per le attività che operano online… tutt’altro! Già da tempo, Google e gli altri motori di ricerca stanno lavorando per dare agli imprenditori locali tutti gli strumenti necessari per promuovere il loro business sulla rete.

Nei prossimi paragrafi imparerai come farlo.

Cosa vuol dire fare local SEO su WordPress?

Fare local SEO significa utilizzare tecniche di ottimizzazione che hanno il compito specifico di dare maggiore visibilità sui motori di ricerca ad un business locale.

Alcune di queste “regole” sono simili a quelle SEO classiche, altre sono diverse.

L’obiettivo è far sì che una persona che cerca il tuo tipo di servizio o prodotto, trovi prima te in quanto azienda locale, rispetto ad un competitor che si trova a centinaia di chilometri di distanza.

Come tutta la SEO, richiede lavoro, però ottenere ottimi risultati è senza dubbio possibile.

Chi può trarre benefici dal fare local SEO?

Chiunque abbia un business che offre servizi a livello locale, mi riferisco a:

  • negozianti
  • ristoratori
  • fioristi
  • meccanici
  • commercialisti ed avvocati
  • dentisti
  • scuole guida
  • decoratori
  • fotografi

… e tantissime altre attività.

Ovviamente, potresti trarre vantaggi dal fare local SEO anche se hai un’attività con più filiali in diverse città. In questo caso, dovrai lavorare per “lasciare la tua impronta sul web” per tutte le città in cui sei presente.

Prima di andare avanti voglio ricordarti che se hai bisogno di assistenza di qualsiasi tipo sul tuo sito WordPress, puoi contattarci alla pagina Servizi.
Ti risponderemo tempestivamente, aiutandoti a risolvere ogni tuo problema.

Come ottimizzare il tuo sito

Veniamo ora alla pratica. Come per siti di online marketing e blog, anche i siti di attività locali devono essere ottimizzati. Nelle sezioni successive approfondiremo alcuni aspetti su cui puoi lavorare.

Nome, indirizzo e telefono

Nome, indirizzo e numero di telefono in inglese sono detti NAP (name, address and phone number). Le informazioni NAP sono estremamente importanti per chi vuole fare local SEO su WordPress. Infatti, sono quelle utilizzate dai motori di ricerca per verificare la legittimità di un business.

Cosa significa tutto questo? E’ fondamentale che sul tuo sito, su tutte le directory dove sei presente, sui profili social e su qualunque altra pagina web, le tue informazioni NAP siano sempre aggiornate e coerenti.

Inoltre, all’interno del tuo sito non limitarti ad inserirle solo nella pagina contatti. Se possibile, aggiungile anche sulla home e sempre nel footer.

Città e stato

Le keyword hanno un ruolo più importante quando si trovano all’interno dei titoli di dimensione H1 ed H2, rispetto ai paragrafi semplici.

Assicurati quindi di inserire il nome della tua città nei titoli.

Se operi a livello strettamente locale e non hai ancora acquistato il dominio per il tuo sito, potresti anche considerare la possibilità di acquistare un dominio che include anche la tua città.

Forse, si tratta di una scelta un po’ vincolante, però sicuramente ti aiuterà nel fare local SEO su WordPress.

Link in entrata

Come per tutti i siti web, avere un buon numero di link in entrata di qualità aiuta moltissimo da un punto di vista SEO.

Cerca quindi di connettere quanto più possibile con altri imprenditori a livello locale. L’obiettivo è quello di farli linkare al tuo sito.

Allo stesso tempo, una menzione (con link!) sul sito di un quotidiano aiuterebbe non poco. I siti dei quotidiani hanno di solito una buona autorità sui motori di ricerca, ed attraverso il link saresti in grado di prenderne un po’.

Ottimizza la tua pagina Google+

Se vuoi fare local SEO su WordPress per ottenere un buon posizionamento su Google, devi assolutamente curare la pagina Google+ della tua attività.

Se gestisci un’attività locale, è di fatto possibile che Google+ abbia già creato una pagina per il tuo business. All’interno di essa però, non ci saranno informazioni o immagini. Dovrai quindi rivendicarla come legittimo proprietario ed iniziare a personalizzarla (per verificare che sei il legittimo proprietario dell’attività, Google invierà un codice via posta all’indirizzo associato al business).

Sulla pagina Google+ potrai inserire immagini dei tuoi locali, gli orari di apertura, informazioni sull’attività ed altro ancora.

Quando una persona cerca il nome del tuo business su Google, tutte queste informazioni saranno riassunte in un box sulla destra, come quello che vedi nell’immagine qui sotto.

fare local SEO con Google plus business

Non finisce qui: quando un utente fa anche una ricerca più generica, la tua attività apparirà tra i business suggeriti all’interno della mappa (in una sezione successiva parleremo anche delle Recensioni).

Ecco un esempio di pizzerie a Roma selezionate da Google:

fare local SEO su WordPress

Iscriviti alle directory più importanti

Dopo la directory Google, ce ne sono altre importantissime per i business locali. Se vuoi fare local SEO, la tua attività non può mancare da questi siti web:

Questi sono tutti siti dove puoi creare una pagina personalizzata per il tuo business, e dove gli utenti possono lasciare recensioni.

Non trascurare queste directory. Ottengono infatti un posizionamento molto alto sui motori di ricerca, e potrebbero essere una delle prima cose che gli utenti leggono sul tuo business.

Recensioni

Come abbiamo già visto, esistono diversi posti sul web dove gli utenti possono lasciare recensioni al tuo business. In primis, Google+; a seguire, Yelp, Foursquare e TripAdvisor.

Non essere timido e chiedi ai tuoi amici e conoscenti di lasciare una recensione. I feedback degli utenti su Google+ sono infatti particolarmente importanti: come abbiamo visto nell’esempio precedente, Google ordina automaticamente per valutazione i business locali.

Ottimizza il tuo sito in chiave mobile

Da qualche mese Google ha iniziato a premiare i siti web ottimizzati in chiave mobile, in un certo senso sfavorendo quelli che non si sono ancora adeguati a questa tecnologia. Se vuoi fare local SEO su WordPress è importantissimo che il tuo sito sia perfettamente visibile su smartphone e tablet!

Fare Local SEO con un apposito plugin

plugin local seo

Infine, parliamo di uno strumento specifico per WordPress che potrebbe aiutarti veramente a scalare le posizioni della SERP Google.

Forse hai già sentito parlare di Yoast SEO, il plugin per eccellenza per ottimizzare in chiave SEO i contenuti del tuo sito.

Quello che non tutti sanno è che c’è un fratello minore di WordPress SEO by Yoast chiamato “Local SEO for WordPress”.

Local SEO ti guiderà nell’ottimizzazione dei tuoi contenuti in modo che questi ottengano un buon posizionamento per le ricerche locali; è imperdibile se vuoi fare local SEO su WordPress seriamente.

L’unica pecca? Non è gratuito: per un solo sito costa $69. Potrai però contare su uno strumento molto potente, sviluppato da uno dei maggiori esperti SEO del settore.

Conclusione

Nella guida di oggi hai imparato come fare local SEO su WordPress. Come tante cose sul web, ciò che ottiene i migliori risultati è la costanza. Impegnati per pubblicare contenuti, curare il tuo profilo Google+, ottenere quante più recensioni possibili e vedrai risultati.

Gestisci un’attività locale? Hai mai provato ad usare tecniche SEO per ottenere più visibilità? Hai notato dei risultati? Parliamone nei commenti!

Vuoi scalare i motori di ricerca?

Se vuoi subito un professionista che possa spiegarti in dettaglio cosa mettere in atto per arrivare alle prime posizioni di Google, sbaragliando i competitor e svelandoti tutti i segreti della SEO, prenota subito una call gratuita con il nostro SEO Expert.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!
Andrea Di Rocco

Latest posts by Andrea Di Rocco (see all)


PROMOZIONE HOSTING WORDPRESS SITEGROUND

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
10 commenti
  1. dice:

    Buonasera,
    sono la titolare di un negozio. Per dare più visibilità al sito internet ho iniziato ad applicare il seo sulle pagine.
    Volevo chiedere varie cose:
    – foursquare è gratuito per azienda o no?
    – come si usa l’opzione advance seo nelle pagine del sito?
    Scusi se chiedo ma non ho capito.
    Grazie,
    Ilaria

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Ilaria,
      Grazie per il commento!
      Rivendicare un’azienda su Foursquare è gratuito; se vuoi fare pubblicità sul portale, queste sono però a pagamento.
      Quando parli invece di Advanced SEO, ti riferisci al plugin WordPress SEO by Yoast? In questa sezione si trovano alcune opzioni per sovrascrivere le configurazioni base del plugin. Per esempio, se selezioni NoIndex, ai bot dei motori di ricerca sarà richiesto di non indicizzare quel contenuto specifico.
      In linea di massima, queste sono però opzioni da usare occasionalmente; se il plugin è configurato correttamente non ne dovresti avere bisogno.
      Per qualunque altra domanda non esitare a scriverci!
      Andrea

      Rispondi
  2. dice:

    Grazie Andrea,
    articolo utilissimo e da rileggere spesso per ricordarsi di seguirlo in ogni punto. Ho da poco acquistato il videocorso su WordPress ed è fantastico.
    Grazie mille per questo sito web

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Gabriele!
      Grazie mille del tuo commento, sono davvero contento che il Video Corso su WordPress ti sia utile.. le tue parole sono preziose per me e per chi lavora con me.
      Voglio continuare a rendere questo sito una risorsa fondamentale per chi vuole imparare WordPress, e comunque a muoversi bene nel web.
      Rimani in contatto con noi, e facci conoscere i tuoi progetti online ;-)

      Rispondi
  3. dice:

    Grande articolo da mettere appeso ad un muro di ogni imprenditore è rileggerlo ogni mattina che ti svegli per dare una sterzata alla tua attività commerciale locale è non.

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *