GUIDA: Come registrare dominio internet: 3 passi da seguire

Andrea Di Rocco team SOS WP

Andrea Di Rocco

Aggiornato il

In questa guida imparerai cosa fare per registrare un dominio internet.

Ti guiderò in tutta la procedura per registrare il dominio e ti darò anche qualche consiglio iniziale su come scegliere il dominio giusto per il tuo sito web.

Pronto ad iniziare?

Partiamo subito!

GUIDA Come registrare un dominio internet

REGISTRARE DOMINIO INTERNET: Scegliere il nome del dominio

La scelta del dominio da usare per il tuo sito web o il tuo blog deve essere fatta con molta attenzione.

Ci sono alcune regole da seguire se vuoi che il tuo dominio comunichi con chiarezza lo scopo del sito e attiri visitatori.

REGISTRARE DOMINIO INTERNET- Scegliere il nome del dominio

Innanzitutto, ti consiglio di scegliere un dominio di primo livello fra quelli più comuni: sono più facili da ricordare e danno un senso di maggior professionalità.

Se invece vuoi essere più originale, assicurati che il TLD da te scelto goda di una buona reputazione: alcuni di essi (come .shop e .work) vengono utilizzati da siti spam e quindi possono essere considerati poco affidabili.

Deciso quale dominio di primo livello usare, è il momento di riflettere sul dominio di secondo livello.

Il tuo dominio di secondo livello deve essere:

  • Breve
  • Chiaro
  • Semplice
  • Facile da ricordare

E dovrà identificare:

  • Il tuo brand (personale o aziendale)
  • Il tuo settore

Fai quindi una lista di tutti i domini che ti vengono in mente e seleziona quelli che ti sembrano i migliori.

Una buona pratica utile a proteggere il proprio brand è quella di acquistare più domini con estensioni diverse, ma con lo stesso dominio di secondo livello.

Quando registri il tuo dominio .it, per esempio, acquista anche lo stesso dominio ma con estensione .com (potrai poi impostare un redirect verso il tuo dominio principale).

In questo modo, sarà più difficile che qualcun altro usi lo stesso nome scelto da te.

Una volta scelto il dominio vincente, non ti resta che acquistarlo!

REGISTRARE UN DOMINIO: Verifica la disponibilità del dominio

Per prima cosa, devi assicurarti che il dominio da te scelto sia disponibile.

Se è stato già registrato da qualcun altro, non potrai naturalmente utilizzarlo anche tu.

REGISTRARE DOMINIO INTERNET-Verifica la disponibilità del dominio

Tutti gli hosting provider e i fornitori di dominio includono una funzione di ricerca che ti permette di sapere subito se il dominio è libero.

Non è sufficiente digitare quel nome su Google e vedere se ci sono risultati.

Qualcuno potrebbe aver acquistato il dominio e poi non averci ancora creato sopra un sito.

Oppure lo usa semplicemente per ricevere delle email.

Effettua, quindi, una ricerca su Namecheap o GoDaddy. Questi due provider, infatti, sono i migliori per ottenere degli interessanti suggerimenti nel caso in cui il dominio che vuoi acquistare sia occupato.

cerca nome dominio libero

Individuato il dominio perfetto, hai due possibilità:

  • acquistarlo insieme all’hosting
  • acquistarlo da solo.

REGISTRAZIONE DOMINIO INTERNET: Procedura per registrare il dominio

Vediamo adesso passo per passo cosa devi fare per comprare un dominio.

Puoi acquistarlo da solo oppure insieme a un piano hosting, dipende da quali sono al momento le tue esigenze.

REGISTRARE DOMINIO INTERNET-Procedura per registrare dominio

Per prima cosa, naviga su uno dei migliori provider per registrare un dominio. Puoi andare su Serverplan, GoDaddy, Namecheap, Domain.com.

Individua la pagina da cui effettuare l’acquisto e inserisci il dominio che vuoi acquistare, inclusa l’estensione.

Conferma e vai avanti.

Dovrai ora inserire i dati dell’intestatario del dominio.

Questi dati devono essere veritieri e corretti, perché il nome dell’intestatario verrà conservato nel database WhoIs.

Whois - ricerca dati su dominio internet - registrare dominio

È a questo database che faranno affidamento perfino le forze dell’ordine nel caso in cui dovessero sorgere controversie legali, perciò fai attenzione e compila il modulo con tutti i dati corretti.

Non sei obbligato a rendere pubblici i tuoi dati. Attivando l’opzione Privacy dominio, che alcuni fornitori offrono gratis, altri con il pagamento di un piccolo sovrapprezzo, i tuoi dati rimarranno riservati.

privacy Whois

In questo modo, gli utenti che consultano il database non potranno vedere che il dominio è intestato a te, ma vedranno solo il nome di un intermediario.

In caso di necessità, le forze dell’ordine contatteranno l’intermediario (ad esempio il provider stesso) e sarà lui a contattare poi te.

A questo punto potrai scegliere per quanto tempo acquistare il dominio.

La durata standard è di un anno, ma puoi acquistare più anni in anticipo, solitamente fino a un massimo di 10.

Inserisci i dati per completare il pagamento. Solitamente hai la possibilità di pagare con PayPal o carta di credito.

Decidi inoltre se attivare il rinnovo automatico: senza che tu ti debba preoccupare di nulla, alla scadenza il dominio si rinnova in automatico utilizzando i dati di pagamento (carta di credito, PayPal…) da te inseriti.

Completato l’acquisto, riceverai una email con la fattura e le informazioni per la gestione del dominio.

Avrai accesso a un pannello di controllo da cui sarà possibile gestire i rinnovi.

Quali servizi sono inclusi con l’acquisto di un dominio

Servizi inclusi con l’acquisto di un dominio

Quando acquisti un dominio insieme all’hosting, avrai tantissime funzionalità a tua disposizione in base al piano sottoscritto.

Se invece acquisti un dominio da solo, ci sono comunque delle opzioni per la sua gestione.

Una di queste è il redirect.

Per esempio se hai acquistato sia il .it che il .com, e il tuo sito sarà .it, impostando un redirect farai in modo che chiunque digiti per sbaglio .com venga riportato al .it.

Solitamente è anche incluso il servizio di gestione DNS e Nameserver.

Questo servizio ti permette di configurare le impostazioni per fare in modo di conservare il dominio presso un provider ma avere il sito su un altro hosting e collegare i due servizi.

Alcuni fornitori prevedono un servizio di acquisto dominio insieme alla creazione di uno o più account email.

È molto comodo se intendi avviare la tua attività online ma ancora non sei pronto a creare un sito web.

Iniziando ad utilizzare il tuo indirizzo email professionale (cioè con la struttura @tuodominio.it) darai una maggior impressione di professionalità.

Quanto costa un dominio

I domini più comuni, come .it, .com, .net ecc. hanno costi che si aggirano intorno ai 10€/anno, ma spesso puoi trovare delle offerte molto convenienti.

Quanto costa un dominio

I domini di tipo generico più particolari hanno invece costi superiori (50-60€/anno).

Alcuni provider offrono periodicamente degli sconti molto convenienti, quindi se vuoi acquistare solo il dominio, ti suggerisco di dare un’occhiata alle varie offerte su diversi provider.

Potresti trovare domini .it a meno di un euro, domini speciali a meno di 10€ oppure offerte molto economiche con l’acquisto di più anni insieme.

DOMANDE FREQUENTI:

Come registrare un dominio internet?

Scegli il dominio, naviga sul sito di un provider, inserisci dominio ed estensione, inserisci i dati corretti dell’intestatario dominio, attiva se lo desideri la privacy dominio, scegli per quanti anni acquistare, imposta la modalità di rinnovo automatico, completa il pagamento.

Dove comprare il dominio?

Se vuoi acquistare solo il dominio, puoi andare su Serverplan, GoDaddy, Namecheap, Domain.com. Se intendi acquistare dominio e hosting insieme ti consiglio Serverplan o SiteGround.

Quanto costa registrare un dominio su internet?

Da circa 10€ per i domini .it, .com e quelli classici, fino a circa 50€ per i domini più particolari. Puoi trovare delle interessanti offerte perfino a meno di un euro. Se acquisti insieme ad un piano hosting, potresti avere il dominio gratis, incluso con l’abbonamento.

REGISTRAZIONE DOMINI: IN CONCLUSIONE…

Ora che sai tutto ciò che devi fare per acquistare un dominio, sei pronto per partire?

Hai già scelto il nome da usare per il tuo sito web?

Pensi che comprerai solo il dominio o vuoi già partire anche con l’hosting?

IN CONCLUSIONE REGISTRARE DOMINIO INTERNET

6Commenti
Lascia un commento
  1. Immagine avatar per jessie
    jessie

    Salve Andrea, la tua spiegazione è davvero precisa e chiara.
    Però ti vorrei chiedere una cosa su un dubbio che ho al momento riguardo l’acquisto del dominio. Ho trovato il nome per il dominio su godaddy ( come da te consigliato tra le opzioni di scelta) e dopo aver fatto tutte le ricerche, vorrei procedere con .com, ma mi chiede se voglio aggiungere anche .it (che costa solo 1 euro in più per il primo anno).
    – Mi conviene aggiungerlo?
    – e ai fini della creazione del sito (che penso proseguirò con Wix per il design, anche se più caro), si tratterà di due siti oppure di uno? scusa la domanda stupida ma non ho trovato nulla che mi dia una risposta appropriata, considerando se poi decido di procedere con Wix, mi tocca senno pagare due volte il pacchetto?
    – ed in questo caso cosa mi consigli, semmai in alternativa a wix?
    Grazie mille.

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Jessie, perché non hai pensato a WordPress.org in alternativa a Wix?

  2. Immagine avatar per Richiedei Mara
    Richiedei Mara

    salve, più che un commento la mia è una richiesta di aiuto. Ho già un dominio su aruba per un sito personale, ma vorrei imparare a gestirlo con wordpress, perché ciò che il tecnico mi ha aiutato a fare con il mio dominio è molto difficile per me che non sono un tecnico e infatti non è uscito benissimo, non come vorrei. da dove comincio? Ho visto che da aruba aggiungendo 9,90 ai già versati 80 euro posso aggiungere WordPress, ma poi? Non voglio che me lo costruisca un tecnico, vorrei farlo personalmente. Grazie in anticipo Mara

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Mara, perché non ci scrivi a info@sos-wp.it? La nostra Elisa ti spiegherà tutti i passaggi da effettuare per installare WordPress e iniziare a costruire il tuo sito WordPress in autonomia 🙂 Ti aspettiamo!

  3. Immagine avatar per Nicola Boschetti
    Nicola Boschetti

    Ciao Andrea, bellissima guida, essenziale ma c’è tutto, mi occupo di domini da tanto tempo e devo dire che… non avrei saputo dire di meglio! Vorrei solo sollevare una questione, che è quella del Whois Privacy: personalmente non mi trova troppo d’accordo. Secondo me è bello “metterci la faccia” (prova a pensare in un sito come questo) e, non solo, è anche utile costruire una brand awareness sulla propria identità legata ad un servizio/prodotto. Che ne pensi? Grazie per l’ospitalità. Ciao Nicola

    1. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
      Andrea Di Rocco

      Certamente Nicola 🙂 Sicuramente per un progetto online incentrato sul lancio di un servizio/prodotto, è importante potenziare la propria identità senza mettere troppi vincoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *