Come risolvere lo ‘White Screen of Death’ su WordPress

risolvere lo white screen of death su wordpress

Nella guida di oggi ti spiegherò come risolvere lo ‘White Screen of Death’ (in italiano, la ‘Schermata Bianca della Morte’). Cioè, quali sono le possibili soluzioni alla orribile schermata completamente bianca che di tanto in tanto appare su WordPress, lasciando utenti e webmaster nel totale sconforto.

La buona notizia è che lo ‘White Screen of Death’ è un problema piuttosto comune e ben documentato. Si tratta di un errore abbastanza frequente, che può causare un po’ di panico ma nella maggior parte dei casi è anche facilmente risolvibile.

Nei paragrafi che seguono, ti spiegherò quali sono le possibili cause di questo errore, come identificarle e come risolverle. Iniziamo!

Vedi solo una schermata bianca? Iniziamo con una diagnosi del problema…

Anzi, prima della diagnosi, ti invito a verificare se hai una copia di backup del tuo sito. Se ce l’hai, fantastico! Scaricala subito. Se ce le hai, l’ideale sarebbe in realtà scaricare le due, tre copie più recenti.

Se fino ad ora non hai fatto backup del tuo sito, non ti sconfortare. Molto probabilmente, il tuo servizio di hosting è in grado di generartene una. SiteGround ad esempio ha un eccellente servizio di backup, che risulta molto utile perché è immediato e facile da impostare. In ogni caso, assicurati di organizzarti per fare sempre i backup in futuro!

Bene, torniamo allo ‘White Screen of Death’. Iniziamo con delle domande che ci aiuteranno ad identificare la causa dell’errore:

  • Subito prima che il tuo sito si trasformasse in una schermata bianca, hai per caso installato un nuovo plugin? 
  • Oppure, hai installato un nuovo tema? 
  • Hai aggiornato un plugin? O il tema attivo sul tuo sito?
  • Sono stati fatti degli aggiornamenti automatici, per esempio di WordPress?

Se la risposta è ‘sì’ ad una di queste domande, sei già sulla buona strada per identificare la causa del problema.

Nella maggior parte dei casi, lo ‘White Screen of Death’ è causato da problemi di compatibilità tra un plugin, un tema e WordPress, o tra un aggiornamento di WordPress e uno degli strumenti installati sul sito.

Se riesci a risalire allo strumento che ha fatto scattare l’errore, saprai già su cosa lavorare per risolverlo.

Riesci ad accedere alla Bacheca del tuo sito?

Se riesci ad accedere alla Bacheca del tuo sito (la pagina di login è il tuo dominio, seguito da /wp-admin) è già un’ottima notizia.

Riuscendo a fare l’accesso, potrai completare queste verifiche:

  • Naviga nella sezione plugin e, uno ad uno, disattiva i plugin. Dopo aver disattivato uno degli strumenti, ricarica la home del tuo sito. Se ricompare la pagina, hai identificato lo strumento che causava il problema. Ovviamente, non attivarlo di nuovo, ma cerca un plugin alternativo.
  • Se disattivare i plugin non funziona, dobbiamo passare al tema. Per prima cosa, scarica una copia delle opzioni del tema (purtroppo, non tutti i temi includono questa funzionalità). Disattivare il tema non dovrebbe farti perdere le configurazioni, però per maggiore sicurezza è meglio averne una copia di backup. Quindi, attiva sul sito uno dei temi default WordPress (per esempio, Twenty Fifteen, Twenty Sixteen, eccetera). Se identifichi che il problema è il tema, probabilmente dovrai cambiarlo, o almeno contattare lo sviluppatore per chiedere se saranno rilasciati aggiornamenti compatibili con la tua versione di WordPress e con i plugin che usi.

attiva tema default wordpress

Nota! Se usi uno strumento per fare la cache del sito (per esempio, WP Super Cache) assicurati di disattivarlo prima di fare le verifiche descritte sopra.

Se non hai accesso alla Bacheca

Se non hai accesso alla tua Bacheca WordPress, la questione diventa un po’ più complicata. Dovrai infatti accedere ai file del tuo sito tramite cPanel o FTP. Ti rimando a questa guida su come usare il cPanel, e a questa guida introduttiva su come usare il protocollo FTP.

Disattiva tutti i plugin

Il modo più semplice per disattivare tutti i plugin quando hai accesso al tuo sito solo dal cPanel, consiste nel rinominare la directory in cui si trovano i file. Naviga all’interno di wp-content/plugin e rinomina la cartella da plugins a plugins_old. Questa modifica disattiverà tutti gli strumenti installati sul tuo sito WordPress. Completato questo passaggio, prova a ricaricare la home.

rinominare cartella plugins old

Per maggiori informazioni, ti rimando anche alla guida su come disattivare i plugin quando non hai accesso alla Bacheca.

Disattiva il tema

Se disattivare i plugin non risolve il problema, è arrivato il momento di passare al tema.

In modo simile a come hai disattivato i plugin, dovrai ora navigare all’interno di wp-content/themes/ e rinominare la cartella che contiene il tema attivo sul tuo sito. Come prima, prova poi a ricaricare la home.

Nella maggior parte dei casi, completare questi due passaggi permette di risolvere lo’White Screen of Death’. Se però tutto ciò che vedi è ancora una schermata bianca e desolata, ti consiglio di provare ad attivare l’opzione WP_DEBUG. Ora, attivare questa opzione è un passaggio tecnicamente un po’ più avanzato. Onestamente te lo sconsiglio se non hai mai messo mano ai codici. Per maggiori informazioni, puoi visitare questa pagina del sito ufficiale WordPress.

Non sei ancora riuscito a risolvere lo ‘White Screen of Death’?

Soprattutto se non hai esperienza di programmazione, ti consiglio di rivolgerti al tuo servizio di hosting.

Spesso, per un programmatore esperto, diagnosticare e risolvere problemi di questo tipo è una questione da un paio di minuti. Usando il servizio di supporto via chat o telefono del tuo servizio di hosting, dovresti riuscire a smuovere la situazione.

E’ arrivato il momento di contattare il tuo servizio di hosting però dover scrivere o parlare in inglese ti blocca? Abbiamo preparato una mini-guida su come comunicare in inglese sul web, e chiedere aiuto proprio in casi come questo!

Inoltre, è importante menzionare che talvolta lo ‘White Screen of Death’ è causato da limiti di memoria impostati sui server dagli hosting provider. In questo caso il servizio di supporto dovrebbe essere maggiormente in grado di aiutarti!

Conclusione

Spero che con queste indicazioni tu sia riuscito a risolvere lo ‘White Screen of Death’. Come ho già menzionato, questo errore può sembrare qualcosa di catastrofico, però non farti prendere dallo sconforto. Se hai copie di backup, i file del tuo sito dovrebbero essere al sicuro.

Come sempre, ti invito poi a lasciare un commento qui sotto e farmi sapere se ti è mai capitato di vedere questo errore, e come sei riuscito a risolverlo. Alla prossima guida!

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

[PROMO LIMITATA] 50% SU HOSTING SITEGROUND + ASSISTENZA SOS WP GRATIS

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *