Cerchi un servizio di newsletter in italiano? L’abbiamo trovato!

newsletter in italiano con newsletter2go

Sei alla ricerca di un servizio per inviare newsletter in italiano? Hai bisogno di un sistema ricco di funzionalità, ma che sia al tempo stesso facile da usare? Abbiamo trovato una soluzione veramente interessante. Il servizio in questione si chiama Newsletter2Go, è interamente in italiano e, grazie alle sue numerose funzionalità, ha ben poco da invidiare a servizi similari d’oltreoceano.

Nella prima parte di questa guida, ti presento le principali caratteristiche di Newsletter2Go, i punti di forza del servizio ed alcuni aspetti da considerare prima di iniziare ad usarlo.

Nella seconda parte, trovi invece un’intervista al team di Newsletter2Go.

Iniziamo subito.

Newsletter2Go – caratteristiche principali

Newsletter2Go è una soluzione online completa per la creazione e l’invio di newsletter, oltre che per la gestione di liste di contatti.

Dashboard, documentazione e supporto interamente in italiano

In generale, gli strumenti per inviare newsletter sono sempre piuttosto complicati.

Il motivo è semplice: affinché un software di questo tipo possa essere sufficientemente flessibile e potente, deve avere molte funzionalità.

Se a questo aggiungiamo anche la lingua inglese, il livello di complessità diventa notevole.

Con Newsletter2Go, il problema della lingua non si pone: infatti, tutto il sistema è interamente in italiano. Sono anche in italiano documentazione e supporto… niente male!

dashboard newsletter2go

Documentazione ricca e funzionale

Un’altra caratteristica molto interessante di Newsletter2Go sono il volume e la facilità di fruizione della documentazione.

Direttamente dalla dashboard, è possibile accedere alle guide che rispondono ai quesiti più comuni, o addirittura inviare una richiesta di supporto. Ovviamente, questo gioca a favore dell’immediatezza. Hai bisogno di informazioni? Puoi trovare le risposte che cerchi senza abbandonare l’attività su cui stai lavorando.

Se poi hai bisogno di istruzioni più dettagliate, Newsletter2Go ha anche un centro di supporto ricco di guide.

In particolare, la risorsa che ho trovato più interessante sono i Video Tutorial in cui viene spiegato come usare il software (ovviamente, anche questi in italiano!). Ce ne sono ben 25, ed altri risultano in programmazione.

documentazione newsletter2go

Un servizio per l’invio di newsletter completo

Come ho già anticipato, Newsletter2Go non ha nulla da invidiare a servizi similari anglosassoni. Infatti, offre tutte le funzionalità che ci si aspetterebbe di trovare in un servizio per l’invio di newsletter completo. Tra queste:

  • Strumenti per la gestione delle liste, tra cui caricamento di contatti tramite file Excel, .csv ed integrazioni con piattaforme CMR e CMS (tra cui WordPress e WooCommerce, ma anche Magento, PrestaShop, eccetera). Per WordPress, è disponibile anche un plugin (parliamo in modo più approfondito dell’integrazione tra Newsletter2Go e WordPress nell’intervista).
  • Gestione delle iscrizioni tramite doppio opt-in e possibilità di creare pagine di conferma personalizzate.
  • Creazione di newsletter ‘singole’, chiamate Email Manuali, ma anche ‘in serie’, chiamate Email Automatiche.
  • Possibilità di testare le newsletter in A/B split.
  • Possibilità di usare modelli pre-impostati, tematici o di crearne di personalizzati.
  • Opzioni per vedere l’anteprima delle newsletter, ed inviare test al proprio indirizzo email.
  • Su richiesta, possibilità di allegare file (per esempio, file .pdf) alle newsletter. Questa è una funzionalità raramente offerta da altri servizi.
  • Possibilità di accedere a report sulla performance delle newsletter.

Come vedi, Newsletter2Go è un software ricco di funzionalità.

Come tutti gli strumenti di questo tipo, richiede un certo periodo di apprendimento. Grazie alla documentazione e, soprattutto, alla lingua italiana, imparare ad usare la piattaforma è però piuttosto semplice.

Per maggiori informazioni, ti consiglio di visitare la pagina del sito ufficiale dove sono presentate tutte le principali caratteristiche del software.

Piani mensili e prepagati flessibili

Veniamo ora alla ‘nota dolente’, cioè, al prezzo. Purtroppo, raramente gli strumenti per l’invio di newsletter sono del tutto gratuiti. Dal mio punto di vista questo è però del tutto giustificato. Si tratta infatti di strumenti con molte funzionalità, supportati da team di assistenza e che prevedono un utilizzo importante di risorse (per esempio, del server per l’invio delle newsletter).

L’aspetto positivo è che Newsletter2Go offre in ogni caso un piano gratuito per l’invio di 1000 email al mese.

Ti faccio un esempio, se hai una lista di 250 contatti e vuoi inviare una newsletter settimanale (cioè, 4 newsletter mensili) il servizio sarebbe per te gratuito. Per iniziare a mandare newsletter a liste di piccole/medie dimensioni, si tratta quindi di un’opzione niente male.

Se però inizi ad avere un numero importante di iscritti (per esempio, 10 mila iscritti) e vuoi usare strategie di email marketing che prevedono l’invio di comunicazioni frequenti, il costo sale notevolmente.

Ti faccio un altro esempio: se tu volessi mandare 8 email al mese a tutti i tuoi 10 mila iscritti, il costo mensile sarebbe di 261 euro al mese. Come vedi, per volumi elevati si tratta di un costo piuttosto importante.

Per calcolare il costo sulla base delle tue esigenze, usa lo strumento che trovi su questa pagina.

I piani prepagati

Un’opzione molto interessante è invece quella relativa ai piani prepagati. Questa opzione non prevede alcun vincolo contrattuale e permette di acquistare crediti per l’invio di un numero di email a propria scelta.

Si tratta di un’opzione molto conveniente per chi invia newsletter sporadiche, e non vuole doversi impegnare sottoscrivendo piani mensili.

Nel complesso, Newsletter2Go mi sembra una soluzione potente, flessibile e anche piuttosto conveniente per chi non ha una lista particolarmente numerosa. Detto questo, offre anche opzioni interessanti per aziende di grandi dimensioni e/o che richiedono soluzioni ancora più personalizzate (nell’intervista parliamo anche dell’opzione White Label).

Se stai cercando uno strumento per l’invio di newsletter, ti consiglio di provare il piano gratuito di Newsletter2Go. Non costa nulla e ti permette di testare tutte le funzionalità offerte dal servizio senza alcuna limitazione.

Dopo questa panoramica sulle principali caratteristiche di Newsletter2Go, ti lascio all’intervista. Nella sezione che segue, trovi maggiori informazioni sul team e sulla storia di Newsletter2Go, i punti di forza del servizio ed anche un approfondimento su come vengono protette le informazioni degli utenti che usano il software.

Se hai domande, puoi come sempre lasciare un commento qui sotto al post; ti risponderemo al più presto!

L’intervista a Newsletter2Go

Per iniziare, ci può presentare il team di Newsletter2Go?

Fondata nel 2011 da Christoph Beuck e da Steffen Schebesta affiancati dal 2013 da Maximilian Modl in qualità di CMO, Newsletter2Go è passata negli ultimi due anni da 4 a 40 dipendenti di diverse nazionalità. Si è trasformata da piccola start-up berlinese ad azienda in forte crescita anche a livello internazionale. Oltre che in italiano, il nostro software è infatti disponibile in inglese, francese, spagnolo, tedesco, olandese, portoghese e polacco.

Quando e perché avete deciso di avviare questo progetto? Cosa vi ha motivati a sviluppare un software per l’invio di newsletter?

Nato da un progetto che prevedeva lo sviluppo di un programma per l’invio di newsletter da installare su pc, Newsletter2Go si è sviluppato come applicazione web utilizzabile su qualunque tipo di dispositivo, sempre e ovunque. Nonostante la rapida crescita aziendale, i due fondatori sono tutt’oggi gli unici dirigenti amministrativi e continuano a lavorare per il continuo miglioramento di un programma per l’invio di newsletter che, come dice il nostro motto aziendale, “rende felice gli iscritti”.

Cosa contraddistingue Newsletter2Go dagli altri software disponibili sul mercato?

Rispetto agli altri software disponibili sul mercato, in particolare alla grande concorrenza d’oltreoceano, il nostro software può essere utilizzato completamente in italiano. Vantiamo inoltre un’ampia lista di plugin e integrazioni per piattaforme CMS, CRM e di vendita online che facilitano e abbreviano notevolmente la creazione delle newsletter, oltre ad usare una piattaforma ed un sistema di invio sicuri, veloci e conformi alla normativa europea in materia di tutela dei dati personali. Inoltre, su ogni account sono disponibili fino a 1000 crediti gratuiti ogni mese senza alcun tipo restrizione di funzioni.

Qual è la funzionalità più interessante del vostro software, che gli utenti dovrebbero assolutamente provare?

Oltre alla funzione di trasferimento dei contenuti e dei prodotti in un solo click (questo aspetto viene approfondito nella domanda successiva), una tra le funzionalità più interessanti è quella dell’invio automatico di diverse campagne di newsletter. A seconda dei dati a disposizione, è infatti possibile creare e programmare campagne di benvenuto, di riattivazione e di follow-up da inviare in modo automatico al verificarsi di determinati eventi. Per esempio, il compleanno di un utente, il mancato acquisto di un prodotto messo nel carrello acquisti, eccetera.

La maggior parte dei nostri utenti usano WordPress: ci potete descrivere brevemente l’integrazione con WordPress e le sue principali caratteristiche?

Newsletter2Go ha sviluppato un plugin ad-hoc per WordPress che, oltre a facilitare la sottoscrizione della newsletter direttamente dal sito WordPress, consente anche di trasferire in un solo click i contenuti del sito direttamente nelle newsletter.

Grazie al modulo di iscrizione per WordPress, è possibile associare automaticamente i nuovi sottoscrittori a determinati gruppi della rubrica, evitando così dispendiose modifiche manuali. Il plugin consente inoltre di visualizzare un’anteprima del modulo di iscrizione e di inserirlo come widget o in forma di codice nella posizione desiderata all’interno del proprio sito WordPress.

Oltre all’inserimento dei contenuti tramite semplice inserimento del codice identificativo della pagina, la funzione di trasferimento dei contenuti consente agli utenti di inviare rapidamente gli aggiornamenti del blog a tutti i sottoscrittori della newsletter. Per poter usufruire di questa funzione, è necessario essere in possesso di uno dei nostri modelli premium.

integrazione newsletter2go wordpress

Quale tipo di supporto e documentazione fornite agli utenti che usano il vostro software?

Oltre al supporto telefonico e via email nei giorni e negli orari indicati nella nostra pagina dei contatti, online è disponibile la nostra sezione Saperi consultabile 24 ore su 24. All’interno di questa sezione, oltre al nostro blog costantemente aggiornato sulle nozioni principali, sulle curiosità e sulle novità nel settore dell’email marketing, è possibile scaricare i nostri White Paper e le nostre infografiche. Infine mettiamo a disposizione dei nostri utenti interessanti tutorial per principianti ed esperti oltre a una guida con le risposte alle domande frequenti dei nostri utenti.

Sul vostro sito abbiamo visto una lista di grandi ed importanti aziende che hanno usato il vostro software. Da un punto di vista tecnico, quali volumi è in grado di gestire Newsletter2Go?

Come dimostrato dalle nostre referenze, il nostro programma è in grado di supportare anche grandi volumi di invio. Su ogni account è infatti possibile salvare un numero illimitati di utenti e raggrupparli in diverse rubriche che facilitano la gestione di più campagne (ad esempio di diversi negozi online) contemporaneamente.

Chi è il vostro utente ideale? A chi si rivolge principalmente la soluzione White Label?

Il nostro utente ideale sono i gestori di eCommerce, piccole e medie imprese ma anche grandi aziende, associazioni e agenzie. A quest’ultime si rivolge infatti la nostra soluzione White Label con la quale le agenzie possono mettere a disposizione di terzi (i clienti finali) il nostro programma per l’email marketing utilizzando logo, corporate design e pagine di log-in e log-out personalizzati.

Avete già previsto delle evoluzioni per il software?

Nel 2016 abbiamo messo online la nuova versione del nostro software  (la seconda versione ufficiale dal primo lancio del prodotto), con tantissime novità e miglioramenti.

Ovviamente, lavoriamo costantemente al perfezionamento del nostro strumento per l’invio di newsletter e non escludiamo a breve l’arrivo di altre novità. Per questo consigliamo ai nostri follower di seguirci sul nostro blog e sui nostri social network per tenersi aggiornati.

Per concludere, ci potete descrivere le misure che adottare per tutelare la sicurezza dei dati degli utenti su Newsletter2Go?

Diverse sono le misure adottate da Newsletter2Go in materia di tutela dei dati dei nostri utenti. Siamo consapevoli del fatto che i dati dei nostri clienti devono essere trattati con il massimo della riservatezza e per questo ci atteniamo strettamente alla rigida normativa tedesca in materia (Newsletter2Go ha sede a Berlino).

L’ente di certificazione tedesco TÜV Rheinland dopo un attento controllo delle procedure usate ha conferito a Newsletter2Go la certificazione in materia di tutela dei dati personali. Questa certificazione conferma le nostre competenze ed il nostro impegno nella messa in sicurezza dei dati.

Tutti i nostri server si trovano in Germania e sottostanno alla direttiva tedesca sulla tutela dei dati. Basando il nostro operato su tale norma, tutti i dati dei nostri clienti non vengono inoltrati a terzi o usati per scopi non autorizzati. Inoltre, effettuiamo backup giornalieri che impediscono la perdita dei dati.

Siamo arrivati alla fine dell’intervista, ora non ti resta che testare Newsletter2Go. Aspettiamo di leggere cosa ne pensi nella sezione commenti qui sotto al post!

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea Di Rocco, il fondatore di SOS WP. La mia missione - insieme al mio Team - è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *