fbpx
SOS WP Logo

Chiedi un preventivo
06 92 93 90 73

Account, proprietà e stream di dati in Google Analytics 4

Account proprietà e stream di dati in Google Analytics 4
Tabella dei Contenuti

Hai appena iniziato a usare Google Analytics 4 e i termini account, proprietà e stream di dati ti hanno lasciato qualche perplessità? O forse lo usi già da un po’ e ti sei rassegnato a usarlo senza capire bene cosa significano (“Ma sì, tanto lo uso lo stesso!”)?

Google Analytics 4 è lo strumento più diffuso al mondo per l’analisi del traffico sul proprio sito web. Ma già saprai che non è solo un semplice contatore visite, anzi! Ciò che Analytics può dirti riguardo a come si comportano i visitatori sul tuo sito va oltre ogni immaginazione.

Se hai appena creato un sito web, collegare il tuo sito a Google Analytics è il primo passo fondamentale da compiere subito prima della sua pubblicazione. Inizierai fin dal primo giorno a raccogliere dati sulle visite che ti serviranno per comprendere il tuo pubblico, tracciare le conversioni e ottimizzare le tue pagine.

Prima di tuffarti senza salvagente nell’oceano che è Google Analytics 4, però, è meglio comprendere come è strutturato l’account. Ci sono infatti diversi livelli che devi conoscere per configurare al meglio la piattaforma, specialmente se vuoi monitorare più siti web o se hai sviluppato anche delle app.

Account, proprietà, stream di dati: cosa sono?

Proprietà e stream di dati Google Analytics 4

Se sei una persona molto pratica, di quelli che montano i mobili da soli senza guardare le istruzioni, forse ti sei già avventurato nella creazione del tuo account Google Analytics 4 e probabilmente lo hai anche già collegato con successo al tuo sito web.

Ora, però, ti senti un po’ confuso: ma che cos’è la proprietà? E che differenza c’è con lo stream di dati? Questa guida ti aiuterà a fare chiarezza.

Pensa a account, proprietà e stream di dati come un’organizzazione gerarchica. L’account è il livello più alto.

Che cos’è l’account Google Analytics

Un account in GA4 rappresenta la persona o l’azienda che gestisce la piattaforma. È quello che crei appena inizi a usare lo strumento.

Puoi usare un unico account per monitorare più siti web o app, oppure creare un account specifico per ciascun progetto.

Ad esempio, se hai diversi clienti, puoi creare un account che al suo interno include le proprietà relative a ciascun sito dei tuoi clienti. In questo modo, ti basterà accedere al tuo account principale e poi selezionare volta per volta il sito di cui vuoi analizzare i report.

Se invece hai un’azienda più grande e complessa, potresti avere diverse tipologie di clienti: chi ha il sito e-commerce, chi ha il sito di news, chi ha il blog ecc. O ancora, magari hai tanti sviluppatori, ciascuno con il suo portfolio di clienti. In questi casi, potresti creare più account per gestire meglio l’organizzazione dei dati. Per esempio, un account che conterrà solamente i siti e-commerce, uno per i siti di news e uno per i blog. Oppure un account per ciascuno sviluppatore.

Puoi creare al massimo 100 account e in ogni account possono essere presenti più utenti, identificati dal proprio indirizzo Gmail. Puoi quindi permettere ai membri del tuo team o ai tuoi clienti di accedere a un determinato account senza bisogno di condividere con loro i tuoi dati di accesso.

Che cos’è la proprietà Google Analytics

Una proprietà in GA4 è l’insieme dei dati che arrivano da un sito web o da un’app, o da entrambe le cose. Per esempio, se hai un sito e-commerce, e ad esso è associata un’app che permette di acquistare online, sincronizzata con il catalogo e il magazzino del sito, la proprietà GA4 identifica tutto il sistema.

La proprietà è quindi il secondo livello gerarchico nella struttura di Google Analytics 4 e puoi crearne fino a 2000 per ciascun account.

Analisi dei dati Analytics

Che cos’è lo stream di dati

Lo stream di dati è invece la singola fonte che raccoglie dati specifici dal sito o dall’app. Puoi avere un’unica proprietà, con al suo interno uno stream dedicato al traffico sul sito e uno dedicato al comportamento degli utenti sull’app. Inoltre, se hai un’app per Android e una per iOS, potrai creare due stream di dati separati.

Ogni proprietà può quindi avere più stream di dati, fino a un massimo di 50, di cui al massimo 30 possono essere relativi alle app.

Conclusione

In sintesi, facendo il percorso inverso, il tuo sito web e le tue app raccolgono nello stream i dati specifici degli utenti che ne usufruiscono. Sito e app insieme compongono la proprietà. Tutte le tue proprietà sono all’interno del tuo account GA4.

E se ho solo un sito e basta?

In questo caso, avrai un account GA4 con una proprietà al suo interno, che raccoglie dati da un unico stream di dati.

Spero che la spiegazione sia chiara e che ti abbia aiutato a capire come funziona la struttura di Google Analytics 4!

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

Hai già ricevuto i nostri Webinar gratuiti?

Impostazioni privacy