I migliori colori per il tuo sito web

Aggiornato il da | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

I migliori colori per il tuo sito web

I migliori colori per il tuo sito web, come sceglierli?

Hai mai pensato a quanto i colori influiscano sulla resa del tuo blog WordPress?

In questo articolo ti spiegherò come la scelta dei colori possa determinare il tasso di conversione del tuo spazio web.

In particolare osserviamo l’uso dei colori legato alla vendita di prodotti online.

Indice dei contenuti
Visualizza altro

I migliori colori per il tuo sito web

Quanto influisce la scelta dei colori in un sito web?

Realizzare una grafica ottimizzata al massimo, per risultare gradevole e idonea ai tuoi visitatori, è fondamentale. Scegliere i migliori colori per il tuo sito web è un passaggio altrettanto importante, che influenza i tempi di navigazione sul tuo sito e può incrementare o meno le tue vendite.

E questa influenza è decisamente grande se osserviamo alcune statistiche:

  • L’85% di chi ha acquistato un prodotto sul web afferma che il primo motivo della scelta è stato il suo colore;
  • Gli ads colorati hanno un tasso di visualizzazione del 42% in più, rispetto a quelli in bianco e nero;
  • Più del 90% delle scelte di acquisto sono basate su un fattore esclusivamente visuale.

L’avresti mai immaginato? Scegliere i migliori colori per il tuo sito web non può essere un aspetto lasciato in secondo piano, ed è utile avere qualche informazione in più per aiutarti in questa selezione.

Leggi anche questo articolo per scoprire risorse molto utili, dove trovare sfondi colorati per il tuo sito WordPress.

Maschi e femmine, diverse preferenze di colori?

In tema di colori di un spazio web, uomini e donne sono vicini nelle loro preferenze più di quanto si possa pensare.

Entrambi i generi condividono l’insofferenza per il color arancio e il color marrone, mentre prediligono l’azzurro e il verde chiaro.

migliori colori per sito web

Divergenza fra sessi invece appaiono per quanto riguarda il viola, amato dalle donne e rigettato dagli uomini. Il nero pare rimanere una preferenza esclusivamente maschile. Per scegliere i migliori colori per il tuo sito web, puoi considerare, dunque, almeno due colori – azzurro chiaro e verde chiaro – come preferiti sia dal genere femminile che da quello maschile.

Tipologia di colore = Tipologia di prodotto

Ogni colore può essere meglio associato ad un prodotto, quindi ad uno specifico settore di vendita e ad un determinato target di clienti.

Se il tuo sito si occupa di finanza o trade marketing, è senz’altro il blu il colore più indicato per riflettere quel senso di fiducia e affidabilità che influenzerà il cliente a visionare i tuoi prodotti.

Vuoi pubblicizzare invece prodotti ecolabel e legati a natura e ambiente? Sicuramente il verde non può mancare se vuoi scegliere i migliori colori per il tuo sito web “ecologico” .

L’arancio è invece maggiormente collegato a servizi e argomenti legati a principi di equità e sostenibilità, e risulterà il colore ideale se intendi promuovere un sito di petizioni on line o prodotti che godono di particolari certificazioni.

Il nero pare il colore più sofisticato, anche se è più impersonale, mentre il color borgogna viene identificato maggiormente con prodotti che sono espressione di ricchezza e raffinatezza.

Colori per prodotti

Come vedi, ad un colore specifico si può abbinare una tipologia diversa di prodotto.

Vuoi pubblicizzare una linea esclusiva di ceramiche per il bagno? Probabilmente il color borgogna è indicato a comparire tra i migliori colori per il tuo sito web.

Fai attenzione ai colori da evitare

Quali sono invece i colori da evitare accuratamente?

Ovviamente non vi può essere una scelta univoca, e devi valutare attentamente destinatari e obiettivi del tuo spazio. Come nel caso delle Calls to Action, devi sfruttare tutte le potenzialità della grafica e fare in modo che il tuo messaggio sia reso più forte dalle tue scelte e non indebolito.

Vediamo quali sono i colori più a rischio in un sito web, e cosa possono comportare di negativo se li includi tra i colori per il tuo sito web:

  • Rosa chiaro: un colore decisamente infelice, visto che è quasi esclusivamente identificato con un pubblico femminile, e può risultare poco incisivo.
  • Grigio: un colore troppo neutrale, associato a sensazioni negative come solitudine e tristezza.
  • Blu: questo colore ha generalmente una influenza calmante, che può dissuadere il cliente dal fare determinate azioni sul sito.
  • Nero: è un colore che esprime esclusività, ed è spesso associato a concetti dolorosi e respingenti.
  • Marrone: questo colore può generare tedio e noia quando è utilizzato da solo.
colori da evitare in un sito web

Sulla base di queste informazioni, potrai quindi progettare lo stile non solo del tuo sito web, ma anche del tuo logo, in modo che i colori compaiano in maniera uniforme in tutti i tuoi materiali di marketing.

Infatti, i colori aiutano anche a memorizzare le informazioni. Se i colori da te scelti ricorrono in diversi materiali che proponi ai clienti, avrai più probabilità di rimanere impresso nella loro memoria.

Come scegliere i migliori colori per il tuo sito web

Possibile accostare determinati colori alla tipologia di cliente a cui ti stai rivolgendo?

Vediamo in che modo funzionano determinate associazioni di colori per diversi targets di clienti e visitatori:

  • marrone- blu- nero: questa triade di colori è preferita dagli “impulse shoppers” ovvero quei clienti che agiscono impulsivamente ed eseguono l’acquisto con immediatezza e senza troppa riflessione.
  • Blu scuro- verde chiaro: questa accoppiata soddisfa al meglio i clienti che fanno il loro acquisto motivati da occasioni di prezzo favorevole.
  • Rosa – blu chiaro – rosso: questi tre colori sono invece ben accolti dai clienti abituali, che quindi eseguono le visite al sito web periodicamente e conoscono bene il suo funzionamento.

Conclusione

Hai ricevuto parecchi stimoli su come scegliere i migliori colori per il tuo sito web.

Sicuramente non c’è una ricetta prestabilita, ma puoi utilizzare queste dritte per valutare al meglio le tue scelte e verificare i loro effetti, valutando come i tuoi visitatori si comportano in base alle tue decisioni.

Quali sono i colori che utilizzi maggiormente nel tuo blog WordPress?

Cosa guida la tua scelta?

Fammelo sapere lasciando un commento!

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*