Guide

Guadagnare con un blog: 6 tecniche immediate a costo zero

Hai un blog che riceve ogni giorno un discreto numero di visitatori? Ti piacerebbe iniziare a guadagnare grazie alla tua attività online? In questo articolo ti spieghiamo come guadagnare con un blog tramite alcune tecniche efficaci.

In particolare, andiamo a vedere quali sono i 6 modi per guadagnare con un blog.

Per prima cosa assicurati di avere un buon numero di visitatori al giorno: infatti più persone accedono al tuo blog e maggiori saranno le possibilità di guadagno. Se ricevi poche visite al giorno allora segui il corso Creare un blog di successo: in poche settimane sarai in grado di ricevere molte più visite.

Ora andiamo ad illustrare le tecniche che permettono di guadagnare con un blog.

Guadagnare con un blog: 6 tecniche immediate senza alcun costo

1) Guadagnare con Google AdSense

Hai mai notato quegli annunci che compaiono nei siti o nei blog in particolari sezioni? Bene, quelle sono inserzioni di Google AdSense. Iscrivendoti a questo programma puoi inserire gli annunci di Google nel tuo blog.

Adsense è in grado di adattare gli annunci a seconda dei contenuti del tuo sito e se un visitatore clicca su uno di essi guadagnerai con i click: il guadagno ovviamente dipende da quanto ogni azienda è disposta a pagare per quel click.

Se molti visitatori cliccano sugli annunci allora anche tu potrai guadagnare una bella somma.

Un consiglio: mai portare traffico a pagamento su un blog con annunci AdSense. Google se ne accorgerà e ti sospenderà l’account.

E’ inoltre importante notare che per guadagnare buone somme con AdSense, è necessario avere molto traffico. Prima di aggiungere pubblicità sul tuo sito, leggi questo post.

Qualche consiglio per trasformare i visitatori in clienti? Eccoti servito!

2) Business Directory Plugin

Se ricevi spesso domande su specifici prodotti o servizi ed i tuoi utenti ti chiedono di guidarli nella scelta, crea una selezione e traine profitto! Come sempre, WordPress ci viene incontro con questo utilissimo plugin: Business Directory Plugin. Con questo plugin potrai creare una lista di prodotti o servizi locali, di fornitori o se vuoi una lista stile Pagine Gialle. Il tool fornisce grande personalizzazione ed è facile da personalizzare. Disponibile gratuitamente, opzioni avanzate sono offerte a pagamento. Con piú di 20.000 installazioni ed un rating di 4.5 stelle è una solida scelta.

3) Offri consulenza ed organizza Webinar

Molti utenti sono disposti a pagare per ottenere accesso a conoscenze e informazioni utili. I servizi di consulenza sono molto richiesti, specialmente quando si è esperti in un settore. Potresti fornire servizi base gratuitamente e servizi specializzati a pagamento. I webinar vanno molto di moda e se offrono contenuti validi e soprattutto unici possono generare davvero tanti soldi.

4) Costruisci una solida lista di e-mail utenti

I top blogger lavorano tantissimo a raffinare costantemente la lora lista di e-mail utenti. Questa lista è probabilmente l’asset più importante per un business online. Ti aiuterà a creare una Community di “followers”, a fare promozione e a vendere i tuoi prodotti o servizi. Quando un utente condivide la sua e-mail è un chiaro segno di interesse. Inizia quanto prima a costruire la lista e non te ne pentirai!

5) Guadagnare con le affiliazioni

Le affiliazioni sono quei programmi tramite i quali se si effettua una vendita di un prodotto o servizio pubblicizzato sul tuo blog viene riconosciuta una percentuale sulla vendita (a volte anche solamente se un utente si iscrive a determinati siti o servizi, o addirittura i pay per click, come nel caso di Adsense).

Vi sono programmi di affiliazione quali Amazon o Zanox che danno la possibilità di sponsorizzare una vasta gamma di prodotti o servizi. Un altro famoso programma in Italia è quello di Autostima.net, che però riguarda maggiormente ebook su crescita personale e finanziaria.

Tra i programmi internazionali maggiormente utilizzati vi è anche Clickbank, ma usali solo se i tuoi contenuti sono in inglese: non esistono infatti versioni in italiano.

Non sovraccaricare il tuo sito con troppi banners: molti visitatori odiano che vi sia troppa pubblicità. La cosa migliore è mettere uno o due banner che siano coerenti con i contenuti del tuo blog.

Aumentare i guadagni

6) Guadagnare con la vendita di e-book

Un altro metodo efficace per guadagnare con un blog è di sicuro la vendita di e-book. Questo sistema è molto redditizio soprattutto se il tuo blog è diventato un’istituzione in una determinata nicchia o settore.

Se ad esempio hai un blog di giardinaggio di piante esotiche puoi sempre pensare di scrivere un e-book nel quale illustrare e spiegare come piantare e conservare un bonsai e tutte le tecniche relative.

Puoi invogliare i tuoi visitatori a scaricare gratuitamente il primo capitolo come prova e poi vendere l’e-book ad un prezzo conveniente.

Se continuerai a fornire contenuti di valore ai tuoi visitatori, essi compreranno più che volentieri i tuoi e-book.

Conclusione

In questo articolo abbiamo elencato sei tecniche efficaci per guadagnare con un blog: ve ne sono molte altre, ma per utenti agli inizi è meglio concentrarsi su queste per poter monetizzare.

E’ bene non sovraccaricare troppo il tuo blog di troppi banner o post che sponsorizzano prodotti o servizi, altrimenti la reputazione che ti sei costruito giorno per giorno duramente potrebbe diminuire rapidamente.

E’ opportuno invece implementare una strategia ottimale utilizzando solo banner coerenti con i propri contenuti cosi come la vendita di e-book.

Anche se il tuo blog non ha tanti visitatori e sei solo agli inizi, queste technice sono comunque valide e ti permetteranno di creare solide fondamenta per il tuo traffico.

Naturalmente in caso in cui il tuo blog abbia molti visitatori puoi anche “affittare” spazi per i banner di altre aziende interessate a farsi pubblicità sul tuo blog.

Per approfondire questa ed altre tecniche ti invitiamo a leggere anche 10 Idee per guadagnare con un blog.

Altre guide della stessa
categoria

6 COMMENTI
Commenta
  1. Marianna - Ti racconto un viaggio

    Articolo sicuramente interessante e utile. Sono una travel blogger e gestisco da diversi anni un blog di viaggio che mi ha consentito di valorizzare le mie conoscenze e monetizzare. L’impresa, però, attenzione, richiede tempo, impegno, determinazione e competenze precise. Tutti questi strumenti possono aiutarci a guadagnare attraverso il blog ma prima che ciò accada bisogna mettere in conto un lavoro serio, puntuale e costante. Ho scritto molti post sul tema se cercate approfondimenti!

    Rispondi
    • Team

      Ciao Marianna, grazie del tuo contributo! Auguri per il tuo percorso e per il tuo blog di viaggio. Concordiamo ovviamente con te che ci vuole tempo pazienza e impegno per ottenere il risultato desiderato. Ripagherà molto però il risultato che riuscirai ad ottenere! Continua a seguirci.

      Rispondi
  2. Futura

    Ciao Andrea!
    E’ possibile guadagnare con Google Adsense o fare affiliazione Amazon anche con un blog del tipo esempio.wordpress.com oppure solo con dominio esempio.com e simili?
    Grazie!

    Rispondi
    • Andrea Di Rocco

      Ciao Paolo,
      indubbiamente rappresentano una importante fonte di guadagno, devi però lavorare bene fin da principio per assicurarti questa possibilità.
      Grazie del tuo commento, continua a seguirci!

      Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *