fbpx

Chiedi un preventivo
06 92 93 90 73

Vuoi creare un sito di fotografia di successo? Ecco i nostri migliori consigli e i temi perfetti per te

Tabella dei Contenuti

Creare un proprio sito che sia un portfolio online sempre disponibile è per chi si occupa di arte indispensabile ormai.

Se il tuo modo di esprimerti è attraverso un obiettivo, quello che devi fare è quindi creare un sito di fotografia che ti rappresenti al meglio e che possa essere anche una vetrina convincente per i tuoi eventuali clienti.

Sia che ti occupi di vendere i tuoi scatti sia che ti occupi di offrire i tuoi servizi, ci sono alcune caratteristiche fisse che un buon sito portfolio deve contenere.

Come costruire un sito di fotografia che funziona

Prima di passare a vedere quali potrebbero essere i temi migliori da utilizzare, cerchiamo di capire come costruire un sito che funziona. Trattandosi di prodotti e servizi che sono legati ad un’immagine o più immagini in un certo senso potresti partire avvantaggiato rispetto ad altri.

È molto più facile raccontare il proprio lavoro se il proprio lavoro è scattare foto piuttosto che magari dover spiegare che si danno consulenza alle aziende. Ma il fatto, che trattandosi di un sito di fotografia, tanti si aspettino proprio di vedere delle immagini significa che queste immagini devono rappresentarti al meglio.

Mentre esamini tutta la tua produzione, la prima cosa che dovresti fare è pensare a registrare un sito con un tuo dominio personalizzato. Per riuscire ad essere individuabile in rete un buon metodo è quello di utilizzare keyword che abbiano a che fare con la fotografia. Potresti per esempio decidere di chiamare il tuo sito con il tuo nome e cognome seguito dalla parola fotografia, fotografo o fotografa, oppure dall’estensione .photograpy. In questo modo, se qualcuno viene a conoscenza del tuo nome e cognome può trovarti facilmente.

Se scegli il nome per il tuo sito fai in modo che quel nome possa essere utilizzato il più a lungo possibile.

E anche che possa essere utilizzato sulle piattaforme social. Di nuovo, se sui social sei facilmente individuabile col nome e cognome i possibili clienti ti troveranno senza sforzo. Stabilito come va costruito il tuo dominio, cerchiamo adesso di capire quali sono le sezioni importanti che vanno inserite nel tuo sito.

Quello che deve spiccare innanzitutto sono ovviamente le immagini ma non puoi costruire un sito che sia totalmente vuoto. Soprattutto perché, se offri servizi fotografici, i possibili clienti devono anche capire dove ti trovi e se, per esempio, sei disposto o meno a spostarti e di quanti chilometri.

come creare un buon sito di fotografia
Il tuo sito di fotografia al meglio con i nostri consigli – sos-wp.it

Nella sezione dedicata a chi sei, in cui puoi raccontare il tuo modo di vedere la fotografia anche a parole, ricordati quindi anche di inserire dove lavori e dove sei disposto a spostarti. Una differenza va fatta se il tuo sito diventa anche il tuo e-commerce diretto, se per esempio vuoi vendere le tue immagini direttamente a privati oppure alle agenzie, oppure se semplicemente usi il tuo sito per entrare in contatto con clienti che possono poi prenotare i tuoi servizi fotografici.

Nel primo caso hai bisogno di una sezione e-commerce con pagine dedicate ai singoli scatti, in cui inserire la descrizione tecnica dello scatto e tutto ciò che potrebbe avere a che fare con l’eventuale licenza o copyright.

Se invece usi il tuo sito web per entrare in contatto con i tuoi clienti, quello di cui hai bisogno è una sezione dedicata alle prenotazioni e un form in cui gli utenti possono lasciarti richieste e domande. Sempre riguardo la prenotazione dei servizi puoi aggiungere una sezione in cui racconti quelli che sono i pacchetti che offri. A tua discrezione inserire direttamente il prezzo di questi pacchetti oppure invitare gli utenti curiosi a scriverti per saperne di più.

A grandi linee, un sito di fotografia che funziona deve avere questi elementi. Ideale sarebbe aggiungere anche un blog in cui parli direttamente di ciò che fai e dei posti che visiti macchinetta alla mano.

Comprese quelle che sono le caratteristiche particolari di un sito di fotografia vediamo ora i consigli su che struttura scegliere.

Temi e contenuti per un sito di successo

Hai intenzione di aprire il tuo sito di fotografia. Una cosa cui devi dedicare un po’ di tempo è scrivere la tua presentazione. Devi essere in grado di raccontare a parole e allo stesso tempo di rendere chiare quelle che sono le tue caratteristiche particolari.

Scatti solo in bianco e nero? La tua post produzione crea un effetto glamour Anni ’50? Non fai ritocchi o ritocchini? Oltre a scattare in digitale offri l’esperienza della foto scattata e stampata con macchinetta fotografica rullino? Ogni cosa va raccontata.

Anche perché, non sempre chi cerca un fotografo conosce il nome e il cognome di quel fotografo ma sa quali sono le immagini che vorrebbe avere in casa. Nella tua descrizione, e nella descrizione dei servizi che offri, quindi utilizza anche quelle parole che descrivono il tuo stile di scatto e il tuo stile di post produzione. E in base alla descrizione che dai di te stesso e della tua produzione ovviamente caricherai sul tuo sito immagini corrispondenti.

A proposito di immagini, un aspetto tecnico non da sottovalutare: il tuo portfolio potrebbe risultare un po’ ostico da caricare, soprattutto se le immagini sono ad alta risoluzione. Assicurati di sfruttare tutto ciò che puoi anche in termini di plugin per ottimizzare il peso e il caricamento delle immagini.

A questo ovviamente deve aggiungersi un tema che sia quanto più possibile in linea con la tua idea di fotografia. Online si trovano moltissimi temi che possono funzionare anche come portfolio. Noi te ne consigliamo 3 che puoi personalizzare per renderli ancora più tuoi.

Uncode

uncode per fotografi, un tema wordpress adatto a tutti
Vivian, la demo per fotografi di Uncode – sos-wp.it

Un tema che può essere utilizzato anche per creare un buon portfolio è Uncode sviluppato da undsgn. Un tema che viene aggiornato con assoluta regolarità e che è quindi per prima cosa molto affidabile. Viene spesso consigliato a chi vuole creare siti di e-commerce ma, tra i 70 concept messi a disposizione dei clienti, ce ne sono molti che possono funzionare anche per un portfolio di fotografia.

Questo tema è poi compatibile con WooCommerce ed ha una bella funzione lightbox, con cui mostrare le tue immagini in una carrellata estremamente professionale.

TheGem

thegem, tema wordpress versatile
TheGem tema WordPress – sos-wp.it

Un secondo tema da valutare, con oltre 400 template creativi da mescolare a piacimento, è The Gem. Sviluppato da CodexThemes, questo tema è stato aggiornato di recente, ha una buona documentazione ed è dotato di una serie di elementi che possono darti già un buon sito di fotografia, senza dover lavorare troppo sulla personalizzazione.

Una particolarità ottima è che questo tema è già pronto per i siti multilingua ed è versatile al punto giusto. Se tra i concept vuoi mescolare pagine diverse ed elementi diversi puoi farlo semplicemente con un sistema drag and drop.

Photography WordPress

tema photography wordpress
Photography WordPress – sos-wp.it

Il terzo tema che ti segnaliamo è un tema sviluppato da ThemeGoods e si chiama proprio Photography WordPress. È un tema che, come tradisce il nome, è pensato appositamente per i fotografi e infatti c’è, per esempio, una nuova sezione dedicata alle prenotazioni. Essendo pensato per chi è più abile nella gestione delle parole che non del codice, Photography WordPress permette di creare pagine con rapidità e senza dover lavorare sul codice.

Un’altra sezione che questo tema possiede, e che è molto utile, è quella relativa alle gallerie protette. Quando si lavora con la fotografia uno dei problemi è quello di inviare le gallerie ai clienti. Si possono sfruttare servizi diversi, compreso Google Drive, ma è chiaro che riuscire ad avere un aspetto professionale e mantenere tutto all’interno del proprio sito ti fa spiccare sulla concorrenza.

Photography WordPress possiede una sezione che puoi attivare e gestire inserendo le gallerie delle immagini dei diversi clienti e poi creando password da condividere solo con i diretti interessati. In queste sezioni gli utenti possono interagire con le immagini e indicarti facilmente quali sono le immagini che vogliono scaricare e quelle che non vogliono.

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa stai cercando?

Chiamaci ora!

Hai bisogno di una mano? Il nostro team è pronto ad ascoltarti e a trovare la soluzione su misura per te. Clicca qui sotto e chiamaci per un preventivo gratuito:

SOS WP Academy

Hai già ricevuto i nostri Webinar gratuiti?

Impostazioni privacy