Guide

GeneratePress: tema WordPress leggero e accessibile

Il tema WordPress GeneratePress è veramente da provare. Se cerchi un tema leggero, accessibile e semplice da usare, allora è proprio quello giusto per te.

GeneratePress tema leggero e accessibile

Siamo tornati con una delle nostre recensioni di temi e oggi ti parlerò del tema WordPress GeneratePress. Ti spiegherò tutti i dettagli che lo rendono veramente unico ed eccezionale.

Infatti, non solo si tratta di un tema leggerissimo, sicuro e responsive, ma è anche ottimizzato per la SEO e segue gli standard WCAG per l’accessibilità.

È compatibile con Yoast, WPML, WooCommerce e tutti gli altri plugin “pilastro” che sono indispensabili per ottenere le migliori funzionalità e prestazioni da un sito web creato con WordPress, ed è anche perfettamente utilizzabile con i migliori page builder.

Ti ho incuriosito? Continua a leggere per scoprirne di più!

Scopri il nostro Corso WordPress, Corso HTML, Corso SEO, Corso CSS e altri corsi per creare il tuo sito web

Che tipo di tema WordPress è GeneratePress?

GeneratePress è un tema WordPress multipurpose, cioè può essere utilizzato per costruire qualunque tipologia di sito web, da un blog a un eCommerce, da un sito vetrina a un sito portfolio.

La compatibilità con i principali plugin è assicurata, quindi potrai creare in tutta tranquillità il tuo sito multilingua con WMPL o il tuo shop online con WooCommerce, ottimizzarlo con l’aiuto di Yoast SEO e aggiungere tutte le funzionalità necessarie al successo della tua attività.

Questa caratteristica è garantita dalla particolare cura del team di GeneratePress per la qualità del codice e nell’attenzione al rispetto degli standard.

Questo impegno fa sì che GeneratePress sia un tema WordPress accessibile, e il risultato è veramente ottimo. Non tutti i temi WordPress rispettano le normative WCAG 2.0 e il fatto che questo sia uno dei pochi che prestano particolare attenzione alla materia lo rende davvero un tema straordinario.

Se vuoi assicurarti che il tuo sito sia facilmente navigabile anche da chi utilizza ausili informatici come screen reader, puntatori oculari o altri dispositivi, allora questo è sicuramente il tema giusto.

Ad oggi, il tema conta quasi 2 milioni di download e le valutazioni degli utenti sono eccellenti.

Entriamo nei dettagli.

tema WordPress Generatepress

Installazione del tema WordPress GeneratePress

Per installare il tema, hai due possibilità.

Per installare manualmente GeneratePress:

  1. Scarica il tema dal sito ufficiale (vai su Install e poi clicca su Download);
  2. Accedi alla tua Bacheca WordPress e vai in Aspetto > Temi;
  3. Clicca il pulsante Aggiungi nuovo;
  4. Seleziona Carica tema, poi vai su Sfoglia e cerca la cartella .zip del tema che hai appena scaricato;
  5. Clicca su Installa adesso, poi attiva il tema.

Per installare GeneratePress automaticamente:

  1. Accedi alla tua Bacheca WordPress e vai in Aspetto > Temi;
  2. Clicca il pulsante Aggiungi nuovo;
  3. Nel campo di ricerca, scrivi “GeneratePress”;
  4. Clicca su Installa, poi attiva il tema.

Potrai trovare maggiori dettagli sull’installazione di un tema nel nostro corso Fondamentali di WordPress, dove imparerai a creare un sito web da zero con 51 video lezioni pratiche e chiare.

Installazione di un sito demo

Siti demo GeneratePress

Se desideri velocizzare la creazione del tuo sito web col tema WordPress GeneratePress, potrai utilizzare i numerosi siti demo presenti nella site library, cioè dei template già pronti all’uso e completamente personalizzabili.

Molti di essi sono utilizzabili con un page builder di cui è necessaria la versione pro, che dovrai acquistare a parte, quindi, prima di sceglierli, fai attenzione! Alcuni funzionano con Elementor, altri con Beaver Builder.

Vuoi saperne di più su come utilizzare il plugin Elementor? Leggi subito la nostra guida!

Inoltre, è molto importante che tu scelga il tuo demo site prima di aggiungere dei contenuti, perché l’importazione del template prevede che vengano importati anche articoli di esempio, menu e contenuti di ogni tipo.

Attivare un sito demo non sovrascriverà i tuoi contenuti, ma renderà le cose più complicate se hai già inserito menu e articoli.

Per attivare un sito demo dovrai navigare nella sezione Aspetto > GeneratePress e attivare la voce Site Library. Poi, entra nella sezione Site Library dal pulsante in alto.

Per prima cosa vedrai i demo site che non prevedono l’uso di page builder, ma se ne hai già uno potrai scegliere Elementor o Beaver Builder dal menu a tendina.

Dai dettagli del sito demo potrai vedere quali plugin sono necessari per il suo corretto funzionamento.

Avvia l’importazione della configurazione, poi potrai decidere se importare il contenuto demo oppure no. Io ti consiglio di importarlo e poi andare a modificare ciò che verrà generato: sarà più semplice gestire l’aspetto e la struttura del tuo sito.

“E se installo un sito demo e poi non mi piace?”

Niente panico! Il tema WordPress GeneratePress ha un plugin preinstallato che si chiama WP Reset.

Navigando in Strumenti > WP Reset potrai eliminare tutti i contenuti che sono presenti nel tuo sito, quindi verranno cancellati sia tutti gli articoli e gli altri contenuti demo, sia tutti quelli che avrai creato tu manualmente. Quindi massima attenzione!

Configurazione del tema WordPress GeneratePress

Dal pannello Personalizza potrai accedere alle personalizzazioni del layout del tuo sito. Ciascuna sezione ti permetterà di modificare margini, posizioni, dimensioni degli elementi principali della tua pagina.

Personalizzare GeneratePress

Se accedi invece al modulo dei colori, in pochi istanti potrai definire tutti i colori del tuo sito, senza dover andare a cercare le varie impostazioni dei singoli elementi. Sfondi, titoli, link, tutto in un’unica sezione, e naturalmente vedrai il risultato in tempo reale.

Troverai anche un modulo relativo alle impostazioni del blog, da cui personalizzare colonne, griglie, posizioni delle immagini e tanto altro.

Il modulo Spacing, invece, ti permetterà di personalizzare in un attimo tutti i margini e le spaziature degli elementi della pagina.

È poi interessante l’uso degli Elementi, che ti permette di creare sezioni personalizzate nelle tue pagine. Ad esempio, puoi creare un elemento “Titolo articolo” al quale applicare dimensioni, colori, font particolari per poi usarlo in automatico solo ai contenuti di tipo post.

Un altro uso degli elementi può essere l’inserimento di uno script che dovrà funzionare solo in certe pagine, ad esempio nelle pagine categorie o perfino in una sola pagina in particolare. Questa funzionalità può essere utile per inserire il codice di Google Analytics e applicarlo in un attimo a tutto il sito.

Inoltre, potrai creare dei layout e applicarli alle pagine che vuoi tu in un colpo solo.

“Aiuto, ma quante funzionalità! Non riuscirò mai a orientarmi in questo labirinto!”

E invece ti devo dire che la personalizzazione è veramente molto intuitiva. Gli sviluppatori hanno davvero pensato prima di tutto alla user experience e sono riusciti nel loro intento alla grande!

Costi di GeneratePress

Il tema WordPress GeneratePress è gratuito, ma puoi acquistare il piano GP Premium a 49,95$ che include:

  • L’uso del tema su un numero illimitato di siti;
  • Tutti i moduli premium;
  • Accesso a tutti i demo site;
  • Un anno di supporto premium incluso.

Conclusione

Tirando le somme, GeneratePress è un tema semplicissimo da usare, si può personalizzare in maniera molto intuitiva e con una certa velocità, è accessibile ed è leggerissimo. Promosso a pieni voti.

Hai mai utilizzato GeneratePress?

Quali sono le caratteristiche che più ti sono piaciute?

Esprimi il tuo parere su questo tema nei commenti.

GeneratePress: tema WordPress leggero e accessibile
5 (100%) 2 votes

NOTA: Questa guida è stata aggiornata il

Acquistare un dominio e un hosting WordPress con SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

0 COMMENTI
Commenta

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *