Recensione dell’hosting WordPress Kinsta: massima velocità e sicurezza

Immagine avatar per Andrea Di Rocco

di Andrea Di Rocco Aggiornato il

Recensione hosting WordPress Kinsta

Siamo sempre a caccia di servizi di ottima qualità, di qualcosa di veramente speciale che possa accontentare tutti i nostri utenti, che spesso sono decisamente esigenti! Per questo oggi vi parleremo dell’hosting per WordPress Kinsta, adatto proprio per chi ha bisogno di quel qualcosa in più.

Ma che cos’ha Kinsta in più degli altri? In tre parole: velocità, sicurezza, assistenza – tutto al top!

Al momento, stiamo testando questo servizio proprio per SOS WP e siamo molto soddisfatti della scelta.

Partiamo subito con la descrizione delle caratteristiche di questo hosting e infine vedremo quale potrebbe essere il piano più adatto alle tue necessità.

Caratteristiche dell’hosting per WordPress Kinsta

Kinsta tra i migliori hosting WordPress

Scegliere Kinsta significa puntare tutto sulla qualità, per questo iniziamo la nostra recensione parlando delle performance di questo ottimo hosting.

Velocità

Per loro, la velocità non è un obiettivo, bensì una vera e propria ossessione! Utilizza infatti tecnologie all’avanguardia come Nginx, container LXD, PHP 7.3 e MariaDB, utilizza memorie SSD e si appoggia a Google Cloud Platform. Perciò, anche grazie ai 20 datacenter Google sparsi in tutto il mondo, le pagine caricheranno veramente in un lampo.

Quando sottoscrivi un abbonamento, potrai scegliere il datacenter più vicino ai tuoi utenti. In Europa, ad esempio, si trovano in Belgio, Germania, Finlandia, Olanda, Svizzera e Regno Unito.

Sei anche tu ossessionato dalla velocità? Allora Kinsta può essere l’hosting WordPress che fa al caso tuo!

Novità: proprio in questo periodo sta avvenendo il passaggio alle macchine virtuali ottimizzate per il calcolo (C2) di nuova generazione di Google Cloud Platform.

Questo significa, in parole povere, che questa tecnologia, capace di gestire carichi di lavoro notevolmente più intensi, può portare ad un aumento delle prestazioni dal 30% fino al 200%!

Migrazione C2 Kinsta grafico aumento performance

Chi ne avrà maggiore beneficio saranno i siti più grossi e pesanti, ma anche quelli più piccoli registreranno una certa differenza.

E anche il backend risulterà più veloce!

Tutto questo riguarda tutti i clienti, sia nuovi che vecchi.

Sicurezza

Ogni due minuti tutti i server vengono sottoposti ad una scansione. Esatto, una scansione ogni 120 secondi, ossia 720 scansioni al giorno!

Queste verifiche riguardano il rilevamento di attacchi DDoS, i firewall hardware e il supporto SSL, permettendo così un monitoraggio costante dell’uptime.

A proposito, sapevi che i test effettuati nel 2018 hanno verificato un uptime del 100%? Un record! E proprio grazie a questi costanti controlli, i tecnici possono intervenire rapidamente per risolvere qualsiasi anomalia o attacco esterno e garantire la massima sicurezza sul tuo sito web.

Inoltre, vengono eseguiti backup automatici quotidiani, così non rischierai di perdere neanche un giorno del tuo lavoro.

Supporto

Il team di supporto di Kinsta è formato da fantastici tecnici WordPress, in grado di aiutarti a risolvere i tuoi problemi con la massima rapidità grazie alla loro esperienza.

Inoltre, puoi contattarli 24/7 in inglese, e per ben 20 ore al giorno troverai anche tecnici che parlano italiano, disponibili dalle 7:00 alle 3:00 UTC (che corrispondono alle 8:00-4:00 secondo l’ora solare italiana, 9:00-5:00 durante l’ora legale).

Funzionalità dell’hosting WordPress Kinsta

Dopo aver visto le caratteristiche generali, vediamo ora le funzionalità specifiche.

Partiamo con il pannello di controllo. Non si tratta di un cPanel, bensì di un pannello dedicato che comunque contiene tutte le funzionalità presenti anche su cPanel o su Plesk. L’interfaccia è molto curata e piacevole, ordinata e facile da consultare.

Pannello di controllo Kinsta

Da qui, puoi gestire anche la tua area staging, ossia un ambiente di sviluppo per poter effettuare i tuoi test indipendentemente dal sito che hai pubblicato online. In questo modo, potrai fare tutte le prove che vuoi e integrarle nel tuo sito solo quando sei sicuro che vadano bene.

“Sì, ma chissà quanto bisogna sudare per replicare il test sul mio sito. Dovrei rifare tutto daccapo…”

E invece no! Basta un solo clic per trasferire le modifiche dall’ambiente staging al sito online.

Nella Dashboard del pannello di controllo, potrai avere a portata di mano in un’unica schermata tutti i report principali, dalle risorse utilizzate alle statistiche sui visitatori.

Dashboard Kinsta

E ancora: vuoi attivare il certificato SSL? Basta un clic! Vuoi impostare il redirect da http a https? Basta un altro clic!

Una funzione che mi è stata estremamente utile quando ho lanciato la nuova versione di SOS WP è stato un banalissimo “trova e sostituisci”. Avendo cambiato alcune pagine, e quindi il loro URL, avevo certo impostato tutti i redirect necessari, ma questo comportava comunque uno spreco di risorse ogni volta che un utente cliccava su un vecchio link.

Grazie al tool di Kinsta, è bastato inserire il vecchio URL e sostituirlo con il nuovo. Ad esempio, in un minuto avevo corretto tutti i link del mio sito dal vecchio /assistenza-prioritaria/ al nuovo /assistenza-wordpress/!

Piani WordPress Kinsta

Ora passiamo ai piani che potrai sottoscrivere sull’hosting WordPress Kinsta. Ce n’è veramente per tutti i gusti!

Tutti i piani prevedono:

  • Disco SSD;
  • CDN gratuito;
  • Migrazioni gratuite;
  • Google Cloud Platform, e quindi…
  • 20 data center a disposizione;
  • Backup giornalieri automatici;
  • Protezione e rimozione malware;
  • Area di staging;
  • Supporto PHP 7.3;
  • Certificato SSL;
  • Cache a livello di server;
  • Supporto 24/7.

Credi che sia abbastanza? Vediamo le caratteristiche dei vari piani.

Quale piano scegliere?

Piani hosting WordPress Kinsta

Il più economico è il piano Starter, a $30/mese. Prevede un’installazione di WordPress e 10GB di spazio su disco. È il piano ideale per siti con al massimo 20.000 visite mensili. I backup automatici giornalieri vengono conservati per 14 giorni.

Il più conveniente per siti non particolarmente grossi è invece il piano Pro, a $60/mese, per siti fino a 40.000 visite mensili. Qui potrai avere due installazioni di WordPress e potrai anche clonare il tuo sito con un clic.

Se hai un sito eCommerce o con area riservata, ti suggeriamo invece il piano Business 1, a $100/mese, perché ha un maggior numero dei cosiddetti PHP Worker. In parole povere, sono risorse aggiuntive che permettono di gestire più richieste contemporaneamente.

Facciamola semplice semplice: ci sono 4 utenti che stanno acquistando contemporaneamente sul tuo sito. Se hai 2 PHP Worker, due clienti possono procedere immediatamente all’acquisto, mentre gli altri due dovranno attendere che si liberino un po’ di risorse per caricare la pagina del checkout.

Questo piano, infine, include 5 installazioni di WordPress, 30GB di spazio ed è adatto fino a 100.000 visite.

“Quindi, i piani di Kinsta hanno un limite di visite mensili. E cosa succede se faccio il botto e sforo questo limite?”

Tranquillo, il tuo sito non andrà in tilt e nessun visitatore verrà tagliato fuori! Potrai sfruttare le risorse di cui hai bisogno al costo di 1$ ogni 1000 visite in più.

Stesso discorso per i CDN: ogni piano prevede un certo numero di GB ma, se dovessi aver bisogno di più risorse, pagherai $0,10 per ogni GB aggiuntivo.

Ci sono anche tanti altri piani superiori, pensa che arrivano fino all’Enterprise 4, con 150 installazioni di WordPress, adatto per 3 milioni di visite al mese! E se non fosse abbastanza, potrai consultare il supporto per ottenere un piano personalizzato.

Conclusione

Come avrai capito, l’hosting WordPress Kinsta non è proprio economico, ma è sicuramente ricchissimo di funzionalità e di caratteristiche che lo rendono veramente eccellente. Inoltre, è semplice da gestire, perciò può essere tranquillamente scelto anche da chi non ha una grandissima esperienza con gli hosting.

Se però stai iniziando con il tuo primo sito, sei ancora nella fase del “chissà cosa ne verrà fuori”, e non hai ben chiari i concetti di base di gestione di un server, ti consiglio di rivolgerti a SiteGround, che sicuramente ha tutti gli strumenti di cui avrai bisogno.

In qualsiasi caso, se dovessi avere bisogno di un supporto extra, non esitare a contattarci per attivare la nostra Assistenza WordPress.

Ora passo la parola a te:

Cosa ne pensi di Kinsta?

Quali funzionalità o caratteristiche ti hanno colpito maggiormente?

Cosa invece non ti è piaciuto?

Non vedo l’ora di discuterne con te nei commenti!

Guide correlate:

Immagine di Andrea Di Rocco autore articoli SOS WP
Andrea Di Rocco Fondatore di SOS WP™
La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero che troverai utili le oltre 700 guide su WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Se ne hai voglia ti invito a leggere la mia storia, cliccando sul pulsante qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *