Guide

Hosting WordPress: i migliori servizi hosting per prezzo e performance

In questa guida scoprirai qual è il migliore hosting per WordPress (raccomandato da WP stesso!) così come quali sono i criteri fondamentali che devi assolutamente considerare.

Nel corso degli ultimi 6 anni abbiamo testato (per noi e per i nostri clienti) oltre 40 servizi di hosting WordPress. Parlo sia di hosting italiani che stranieri ideali per le varie esigenze dei nostri utenti.

I migliori hosting per WordPress (1)

Sulla base della nostra analisi dei vari servizi di hosting presenti sulla rete e delle migliaia di conversazioni che abbiamo avuto con voi in questi anni, abbiamo scoperto che i migliori hosting WordPress si differenziano fra loro su 5 fattori principali.

Abbiamo quindi selezionato i migliori servizi di hosting, tenendo in considerazione questi 5 fattori principali così come altri e questi sono:

  • prezzo,
  • performance,
  • sicurezza,
  • prontezza e qualità del servizio di supporto,
  • facilità di utilizzo

ed altri fattori, come i servizi aggiuntivi offerti dai provider. Per ogni servizio menzionato in questa guida troverai costi e principali caratteristiche.

Attenzione! Nei paragrafi che seguono sono scritte informazioni importanti per scegliere il giusto provider di hosting.

Prima di cominciare, leggi qui sotto:

Devi creare un nuovo sito o trasferire un sito esistente?

Devi creare un nuovo sito o trasferirne un sito esistente?

Questa guida fa per te se:

  • vuoi creare un nuovo sito web con WordPress e stai cercando il migliore servizio di hosting dove ospitarlo
  • hai già un sito web costruito in WordPress e vuoi trasferirlo su un hosting migliore.

In entrambi i casi, potrai usufruire dei servizi offerti dagli hosting provider menzionati.

La stessa cosa vale per il dominio (il dominio è l’indirizzo che gli utenti usano per raggiungere il tuo sito. Per esempio, nel nostro caso è SOS-WP.it).

Se hai già un dominio, potrai trasferirlo o farlo puntare al tuo nuovo hosting. Se invece non ne hai ancora uno, potrai registrarlo assieme al piano di hosting. Nelle nostre guide troverai tutte le istruzioni di cui hai bisogno.

Se sei alle prime armi e vuoi approfondire che cos’è un hosting, che cos’è un dominio e la differenza tra le due cose, leggi questa guida.

È importante sottolineare che per creare un sito con WordPress avrai bisogno sia di un piano di hosting che di un dominio (spesso sono acquistabili insieme, quindi non ti preoccupare).

Dominio personale oppure dominio di secondo livello?

Dominio personale VS dominio di secondo livello

Nella stragrande maggioranza dei casi, i servizi di hosting gratuiti non ti permettono di avere un tuo dominio, ma solo un dominio di secondo livello.

Ti spiego meglio questo punto.

La situazione ideale è avere un proprio dominio registrato. Nel nostro caso il dominio è SOS-WP.it.

Solitamente, i servizi di hosting WordPress gratuito permettono di avere (gratuitamente) solo un dominio di secondo livello che include il nome del provider nella seconda parte del dominio stesso. Per esempio, chi crea un sito gratuitamente su WordPress.com ha un dominio del tipo example.wordpress.com.

Noti la differenza?

Example.com (dominio registrato) VS esempio.wordpress.com (dominio gratuito).

Se vuoi usare il tuo sito per promuovere un business, o se hai in ogni caso l’obiettivo finale di generare guadagni dal tuo blog o sito web, ti consiglio di scegliere un hosting provider che ti permette di registrare il tuo dominio.

I domini di secondo livello hanno infatti un aspetto molto meno professionale, in quanto evidentemente gratuiti.

Limitazioni sulla performance

Limitazioni sulla performance

Spesso, gli hosting gratuiti pongono delle limitazioni alla banda ed al numero di requests (richieste) che possono essere inviate al database.

In parole semplici, se il traffico inizia ad aumentare, queste limitazioni potrebbero danneggiare la performance del sito e di conseguenza l’esperienza degli utenti.

Come valutare il supporto

Come valutare il supporto

È tutto bello quando le cose vanno bene, però cosa succede quando ci sono problemi?

È evidente che da un servizio di hosting gratuito non ci si possa aspettare un servizio di supporto rapido ed efficiente. Se ci sono problemi, un servizio di supporto veloce e pronto a rispondere è ciò che fa la differenza tra l’avere il sito non raggiungibile solo per qualche ora piuttosto che per diversi giorni.

La qualità del supporto offerta dagli hosting provider è quindi essenziale: i migliori hosting WordPress offrono assistenza velocemente (quasi immediata) ed attraverso diversi canali (chat, telefono, email, eccetera). È ovvio che per avere un servizio di questo tipo sia necessario fare un investimento minimo.

Pur lavorando con WordPress da diversi anni, di tanto in tanto, ho bisogno di rivolgermi al supporto del nostro hosting (nel nostro caso si tratta di SiteGround) e ti assicuro che ne vale la pena.

Per una visione complessiva di quanto potrebbe costarti creare un sito con WordPress, leggi questa nostra guida. Troverai in dettaglio tutti i componenti che consigliamo acquistare.

Funzionalità e strumenti messi a disposizione dal provider

Funzionalità e strumenti messi a disposizione dal provider

A meno che tu non sia un programmatore esperto, è fondamentale che il servizio di hosting che scegli di usare per il tuo sito abbia strumenti e funzionalità per la gestione guidata del tuo spazio.

Durante la creazione del tuo sito web avrai probabilmente bisogno di:

  • installare WordPress,
  • creare uno o più account email per il tuo sito,
  • fare copie di backup del tuo spazio web,
  • gestire il tuo dominio: acquistarlo, rinnovarlo, gestire i DNS, eccetera,
  • configurare strumenti per la sicurezza, come i certificati SSL,

e altro ancora.

I migliori hosting per WordPress mettono a tua disposizione strumenti per lavorare su tutti questi aspetti (e molto altro) in modo guidato e con pochi clic.

Nella maggior parte dei casi, lo strumento offerto è il cPanel.

cpanel app installer

Alcuni degli strumenti disponibili all’interno del cPanel

Il cPanel (control panel) è un pannello di controllo che contiene moltissime funzionalità. Per esempio, include applicazioni per installare WordPress in modo del tutto guidato in pochi minuti, e per creare indirizzi email personalizzati (come spiegato in questa guida).

Per informazioni su come usare il cPanel leggi anche questa guida.

Anche gli hosting gratuiti hanno qualche forma di pannello per la gestione del tuo spazio server, però solitamente sono meno flessibili e pongono limitazioni alle personalizzazioni che possono essere applicate allo spazio server ed al sito stesso.

Ora che sai tutto questo, sei pronto per scegliere il provider giusto per il tuo sito web.

Di seguito trovi la lista dei migliori hosting per WordPress da noi selezionati.

./

Ecco i migliori hosting per WordPress in assoluto:

#1 SiteGround

Acquistalo oggi e ricevi la nostra Assistenza Prioritaria gratuitamente inclusiva del nostro video corso WordPress e tutti i suoi aggiornamenti futuri!

SiteGround è il migliore hosting WordPress al mondo.

Lo usiamo ormai da moltissimi anni per SOS-WP.it e dal 2016 anche la community di WordPress lo ha inserito tra i top hosting per il suo CMS!

Il risultato per noi? Le sessioni organiche sono aumentate da 30 mila al mese a ben 150 mila senza investimenti in pubblicità. Visitatori quintuplicati!

Le chiavi del successo di SiteGround sono 3:

  • Qualità del servizio
  • Performance elevate
  • Ottimo supporto, anche in lingua italiana

SiteGround è una solida realtà nata nel 2004, ospita sui suoi server oltre 500 mila domini ed ha un team di più di 400 persone.

Ho conosciuto personalmente il team SiteGround e sono davvero tanti, preparati e super cordiali!

Ecco la nostra foto insieme:

Visitando SiteGround nel loro quartier generale, ho potuto verificare in prima persona la loro estrema professionalità, l‘entusiasmo che mettono nel loro lavoro e l’alto livello di competenza che li ha portati a crescere esponenzialmente nell’ultimo decennio.

SiteGround offre pacchetti a partire da € 3.95 al mese (StartUp) e ciascuna offerta è presentata in modo chiaro e dettagliato, con un elenco delle caratteristiche principali, che permette di rendersi conto ad una prima occhiata delle differenze tra le 3 alternative.

Ogni piano di hosting su SiteGround include un nome dominio gratis per il primo anno e l’installazione gratuita di WordPress da parte loro (se sei un neofita del settore, certamente ne sarai felice).

Se invece hai già un sito che vuoi migrare su SiteGround, il loro team tecnico si occuperà per te della migrazione, che trovi nelle funzionalità premium, perciò sarà gratuita per i piani GrowBig e GoGeek!

>> ASSISTENZA PRIORITARIA E GRATUITA

Il nostro servizio di Assistenza Prioritaria ti permette di ricevere il supporto via email da parte dei nostri esperti GRATUITAMENTE ed entro 60 minuti nei giorni lavorativi!

Inoltre include il nostro video corso completo su come usare WordPress!

Qualunque sia la problematica riguardante il tuo sito WordPress (installazione e configurazione di WordPress, scelta di tema e plugin, problemi tecnici o domande relative alla SEO) non sarai mai solo!

Per accedere all’Assistenza Prioritaria, devi semplicemente sottoscrivere un qualsiasi piano di hosting SiteGround.

Devi solo cliccare su questo link https://siteground.it/go/soswp subito prima di effettuare l’acquisto del piano di hosting.

Se non hai capito come fare o vuoi saperne di più hai 2 possibilità:

  1. inizia una chat con noi (icona in basso a destra su questa pagina)
  2. clicca il pulsante qui sotto con le istruzioni dettagliate

Per sapere in anteprima come si presenta il pannello di controllo di SiteGround (qui trovi un cPanel con interfaccia intuitiva di cui parlerò anche dopo in questo articolo), guarda questo video che ho fatto su come installare WordPress.

Nel video ti mostro anche il procedimento passo dopo passo per registrare un dominio gratuito ed un hosting WordPress su SiteGround.

Utile, vero?

Ti dirò anche di più: rispetto a quando ho girato questo video (circa un anno fa), SiteGround ha sia lanciato l’offerta dei domini gratis sulle estensioni .it che effettuato un miglioramento dell’infrastruttura hosting per avere un sito più veloce anche con il piano StartUp super economico.

SiteGround non è solo una piattaforma estremamente valida, è LA PIATTAFORMA!

Ho voluto scrivere una recensione dettagliata su questo sito (clicca il link!)

Siamo sicuri di mettere questo provider al primo posto: i risultati raggiunti da SOS WP ne sono una dimostrazione.

Ci sono anche altre caratteristiche dell’hosting di SiteGround che non ti ho detto. Eccole qui una di seguito all’altra:

  • backup inclusi gratuitamente
  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati
  • possibilità di upgrade in caso di necessità superiori
  • centri dati ad Amsterdam e Londra che garantiscono un tempo di caricamento del sito molto veloce (non sottovalutare mai questo aspetto in quanto si tratta di un beneficio diretto per il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca)
  • 99,9% di uptime garantito (questo significa che il tuo sito sarà sempre raggiungibile)
  • 7 livelli di sicurezza da attacchi hacker
  • nuova infrastruttura con Linux Container che garantisce doppia CPU, memoria e velocità di scrittura
  • tutti i drive dei server sono stati migliorati e ora usano tecnologia SSD: 2xE5-2690v3 CPUs (24 cores) / 256GB RAM / 12x960GB SSDs in RAID10
  • possibilità di creare gratuitamente account email personalizzati a partire dal dominio
  • certificato SSL gratuito (Let’s Encrypt) per tutti i piani e certificato SSL premium incluso a partire dal piano intermedio GrowBig
  • possibilità di ospitare molteplici siti per piani superiori allo StartUp.

Cosa dicono i nostri utenti che usano SiteGround?

Consigliamo SiteGround anche ai nostri clienti oltre che su SOS WP.

I commenti positivi che riceviamo da chi sceglie SiteGround ed attiva la nostra Assistenza Prioritaria sono centinaia e soprattutto continui.

Se vuoi vederli nel dettaglio, riporto qui giusto un paio di esempi, per vederne altri puoi cliccare sulla nostra pagina delle Testimonianze.

Anche nei commenti in fondo a questo post trovi altre testimonianze e tante risposte alle domande degli utenti. Leggili se vuoi avere qualche opinione in più.

Il supporto di SiteGround: rapido, professionale e in italiano

SiteGround offre un servizio di supporto fantastico, ora anche in italiano!

Ogni giorno, vengono gestite:

  • più di 1500 richieste via email
  • oltre 1000 telefonate
  • fino a 3000 richieste via chat

Insomma: hanno una certa esperienza ed organizzazione nell’offrire supporto a chi sottoscrive un piano!

I tempi di attesa sono veramente ridotti al minimo, la maggior parte delle volte, si tratta di pochi secondi.

Oltre a questo, se acquisti il tuo piano di hosting attraverso il nostro link per SiteGround, avrai anche accesso al nostro servizio di Assistenza Prioritaria.

Immagina di aderire a questo doppio ottimo supporto:

SiteGround ti aiuta a gestire tutti gli aspetti relativi ad hosting, domini e problematiche legate allo spazio server.

Per tutto il resto (scelta del tema o dei plugin, verifica della SEO, ecc.), ti aiuteremo noi attraverso la nostra Assistenza Prioritaria con risposta in meno di un’ora nei giorni lavorativi.

#2 Bluehost

Bluehost è il secondo provider che inseriamo in questa lista dei migliori hosting WordPress, il cui costo parte da $ 3.95 al mese, anche se al momento hanno una promozione a soli $2.95!

Bluehost offre un dominio gratis per il primo anno e strumenti per l’installazione guidata di WordPress.

Inoltre effettua backup del tuo spazio web ed offre la possibilità di creare account email personalizzati.

Si tratta di una soluzione opportuna se stai cercando un servizio economico e stai pianificando di ospitare un sito di medie dimensioni.

È un po’ meno flessibile e forse anche meno performante del provider che mettiamo in cima a questa classifica ma nonostante tutto è un ottimo fornitore raccomandato da WordPress stesso!

Benefici:

  • Dominio incluso quando viene acquistato un piano di hosting
  • Banda illimitata
  • Site builder e template gratis
  • Aggiornamenti disponibili entro 24 ore dal rilascio di nuove versioni di WordPress

Svantaggi:

  • Piano base limitato ad un sito web e 5 caselle di posta email
  • Servizio hosting in inglese (versione in italiano non disponibile)

#3 VHosting Solution

VHosting è un provider tutto italiano con performance molto buone.

Tutti i pacchetti sono provvisti di installatore automatico per caricare il tuo CMS preferito in un clic, prevedono backup giornalieri, e la possibilità di attivare un IP dedicato.

VHosting ha sei piani specifici per chi utilizza WordPress, con prezzi che variano da € 40 a € 85 annui. Le tre soluzioni più economiche includono il Varnish SuperCache, che permette di ottimizzare i tempi di caricamento del sito web, mentre le tre più costose usano un disco a stato solido che serve a migliorare ulteriormente le performance.

Benefici:

  • Supporto tramite sistema di ticketing
  • Spazio email dedicato e su server diverso rispetto all’hosting
  • Spazio database illimitato, scorrelato da quello dell’hosting
  • Uptime garantito al 99.9%
  • Non ci sono limiti di INODE
  • Datacenter in Italia, Germania e Francia
  • Dominio gratuito per il primo anno
  • Account email illimitati
  • Garanzia soddisfatti o rimborsati entro 30 giorni dall’acquisto

Svantaggi:

  • Chat non sempre operativa e supporto non disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Attenzione in fase di acquisto: i prezzi sono senza IVA
  • Il cPanel è offerto nei piani CMS Hosting e non nei piani Web Hosting Low Cost (questi prevedono Plesk come pannello di controllo)

#4 GoDaddy

Registrare dominio e hosting su GoDaddy

GoDaddy è uno dei servizi di hosting e vendita domini più conosciuti.

Confermiamo la sua affidabilità e per questo lo includiamo tra i migliori hosting WordPress.

Acquistando un piano annuale, il prezzo varia dai € 4.87 ai € 9.75 mensili, a seconda del pacchetto scelto: Economy, Deluxe, Ultimate (si tratta di piani di hosting condiviso).

Consigliamo di scegliere almeno quello Deluxe, che include spazio illimitato, siti illimitati e 500 account email a soli € 6.09 mensili se si sottoscrive il piano per un anno. Inoltre, questo piano include la registrazione gratuita per un anno di un dominio (.com/.org/.net o .co).

Benefici:

  • Installazione guidata di WordPress, direttamente dal pannello di controllo
  • Possibilità di scegliere tra cPanel (Linux) o Parallels Plesk Panel (Windows) per la gestione del server (nella maggior parte dei casi, cPanel è la scelta migliore)
  • Facilità di utilizzo
  • Account email gratis
  • Offerte esclusive per Template Monster
  • Statistiche del sito
  • Supporto telefonico ed email 24/7
  • Servizio hosting in Italiano con supporto incluso
  • Centri dati europei e backup giornaliero
  • Buoni routers, firewalls e server con Accesso FTP
  • Disponibilità di effettuare un upgrade a un hosting VPS o server dedicato

Svantaggi:

  • La KnowledgeBase (cioè la raccolta della documentazione di supporto) non è tra le più facili e immediate
  • Non ha una chat di assistenza sempre attiva

#5 WP Engine

WP Engine - ottimo hosting wordpress

WP Engine è un altro servizio di hosting ottimizzato per ospitare siti realizzati con WordPress e che presenta una serie di funzionalità che assicurano buone prestazioni.

Una caratteristica che offre è quella di poter usufruire di una copia del sito dove poter intervenire senza essere visibili online, in modo da effettuare dei test senza inficiare lo stato e le performance della propria piattaforma.

Inoltre la procedura di backup è sicura e semplificata, potendo tornare ad una versione di salvataggio giusto con pochi clic.

Non è possibile installare dei plugin per la cache, in quanto questo provider sfrutta un ottimo servizio interno di caching responsabile degli ottimi tempi di caricamento dei siti ospitati.

Gli aggiornamenti di WordPress sono automatizzati e vengono utilizzati alti standard di sicurezza garantiti da controlli giornalieri contro ogni minaccia della rete (anche se però su questo riteniamo SiteGround il provider migliore sul mercato).

WP Engine offre 4 diversi piani (Personal, Professional, Business, Enterprise) a partire da $29 al mese (è più costoso degli altri). Il costo copre gli standard prestazionali e le funzionalità (come l’integrazione con GIT) particolarmente adatte a siti che richiedono fin da subito professionalità e sicurezza.

Si tratta quindi di un provider per siti già avviati e che ricevono elevati volumi di traffico.

Benefici:

  • Ambiente ottimizzato per WordPress
  • Backup semplificato grazie agli One Click Restore Points
  • Illimitato trasferimento dati
  • Possibilità di usufruire di un CDN
  • Presenza di un centro dati a Londra
  • Aggiornamenti WordPress automatici
  • Buon servizio di supporto (in lingua inglese)
  • Garanzia soddisfatti o rimborsati della durata di 60 giorni

Svantaggi:

  • Costo elevato a partire dal piano base
  • Diversi plugin non possono essere installati per mantenere un profilo di alta sicurezza
  • Mancanza di un diretto controllo sul server che ospita il sito
  • Versione in italiano non disponibile (servizio hosting in inglese)

Hai altre domande riguardo gli spazi hosting WordPress?

Vi sono molti servizi di hosting ancor più economici, ma per tutti i motivi che abbiamo descritto in questa guida secondo noi vale la pena investire un po’ di più all’inizio per avere poi la tranquillità di aver scelto un provider serio e affidabile.

I servizi che abbiamo inserito in questa lista dei migliori hosting WordPress hanno comunque un buon rapporto qualità/prezzo.

Raccomandiamo inoltre di scegliere sempre piattaforme che offrano garanzie (soddisfatti o rimborsati) in termini di prestazioni e supporto, in modo che a fronte di un prezzo leggermente maggiorato si possa contare su un ottimo servizio di hosting in grado di rispondere a tutte le esigenze di un sito in crescita.

Attualmente SiteGround è l’hosting per WordPress che consideriamo vincitore nella classifica dei migliori per l’eccellente servizio fornito. Non a caso è quello che usiamo sul nostro sito!

Ti ricordo inoltre che se acquisterai uno spazio web con questo provider avrai a disposizione la nostra assistenza prioritaria. Basterà acquistarlo seguendo uno dei link presenti qui e compilare il form che trovi su questa pagina.

Se hai domande contattaci senza esitazioni tramite la chat in basso a destra oppure direttamente qui sotto nei commenti.

Altre guide della stessa
categoria

167 COMMENTI
Commenta
  1. Vale

    Salve, avrei bisogno di un consiglio.
    Ho un cliente che vuole acquistare un servizio di hosting per poi affidarmi la realizzazione del sito aziendale. Si tratta di una startup (si sono posti l’obiettivo di farsi conoscere in Italia ed Europa, con il tempo), sono agli albori dell’attività e non possono permettersi di spendere molto.
    Quale servizio hosting potrei consigliarli di acquistare?

    Rispondi
    • Team

      Ciao Vale! Noi consigliamo SiteGround ovvero il servizio hosting con il miglior rapporto qualità/prezzo sul mercato, sia per prestazioni, che per sicurezza e supporto. Email illimitate, e certificato SSL gratuito installabile con un click. In più, Assistenza Gratis da parte del nostro Team di esperti :). Per maggiori info puoi contattarci a supporto@sos-wp.it. Un saluto e a presto!

      Rispondi
  2. Tech Universe

    Salve, vorrei cambiare hosting, ci sto pensando seriamente ma ho letto in rete che se cambi provider cambia ovviamente anche l’indirizzo IP del server e si perde inizialmente di posizionamento. Questa perdita di posizionamento può essere anche di un anno. Mi devo preoccupare o vado tranquillo? Grazie.

    Rispondi
    • Team

      Ciao, non corri alcun pericolo di perdita posizionamento. Vai tranquillo, l’importante è scegliere un hosting eccellente! Questo è il vero discrimine.

      Rispondi
  3. Luca

    Salve. Stavo pensando di aprire un sito con wordpress su SiteGround. Leggo che il dominio è gratis per il primo anno, significa che dal secondo il costo sarà di 7.95€/mese o ci sono ulteriori costi per il dominio?
    Il sito di cui parlavo riguarderebbe un’attività che si svolge negli USA, è un problema dato che i centri dati sono localizzati a Milano, Amsterdam, Londra? Qualora lo fosse, quale sarebbe l’alternativa più simile a SiteGround?

    Rispondi
  4. Daniele

    Salve ho un hosting su netsons multidominio mi trovo bene anche se ultimamente la velocità di accesso mi penalizza un po. Per migliorare dovrei optare a un upgrade decisamente più costoso… ma la mia domanda è anzi sono: volessi migrare e portarmi dietro tutti i domini, che da me hanno scadenze diverse ovviamente (diciamo 10 domini più parecchi 3zi livelli del host principale) loro farebbero tutto autonomamente ?! Il prezzo vale inteso x ogni dominio? C’é modo di provare testare o acquistare e poi upgradare a +domini + supporto? …. se effettivamente sono così affidabili, ed il sistema molto comodo vale pensarci su…. grazie

    Rispondi
    • Team

      Ciao Daniele! se hai cPanel SiteGround trasferirà tutti i siti in una unica soluzione, per te. Dovresti optare, a seconda delle specifiche esigenze, per un piano GrowBig o GoGeek. Entrambi i piani, permettono la gestione di più siti e domini da un medesimo account.

      Rispondi
  5. Andrea

    Ciao ho comprato un dominio e hosting, ho installato WordPress tramite l’Auto Installer offerto dal pannello di controllo. In tal modo mi hanno scaricato la versione di WP.org (come spero) o quella .com?
    Grazie x l’aiuto

    Rispondi
    • Team

      Ciao Andrea, su un hosting installi la versione .org di WordPress, quindi tutto a posto! Consiglio però di scegliere tra gli hosting indicati in questa guida per garantire massime prestazioni e supporto. Un saluto e buon lavoro.

      Rispondi
  6. luca

    Ciao, cosa significa ” include un nome dominio gratis per sempre, fino a quando sarai cliente SiteGround” se volessii migrare su altro .provider dopo un anno, dovrei abbandonare il “mionome.it” su SiteGround?

    Rispondi
    • Team

      Ciao Luca, no. Il dominio rimane tuo, solo che trasferendolo, perdi di fatto la gratuità del dominio. Spostandolo su altro provider, dovrai sottostare alle tariffe di questo per gestire il dominio, e pagare quindi il suo rinnovo annuale presso il nuovo gestore.

      Rispondi
  7. Andrea

    Ciao. Sono interessato a SiteGround con un sito con WordPress. Per le mie esigenze (un piccolo sito con poche pagine) credo basti il pacchetto base “Web Hosting StartUp”. Però ho visto che c’è anche il pacchetto “WordPress Hosting Startup” allo stesso prezzo.
    Quale dei due consigli di scegliere? Grazie

    Rispondi
  8. Fabrizio

    Buongiorno Andrea

    Sto costruendo un blog in WordPress sulla mia macchina e sono ormai prossimo alla pubblicazione.
    Mi occorre quindi un servizio di hosting che mi permetta di accedere al server per caricarvi in autonomia i contenuti del blog ed effettuare il restore del database. SiteGround offre questo tipo di accesso?

    Saluti
    Fabrizio

    Rispondi
    • Team

      Ciao Fabrizio,
      certamente. Su SiteGround hai pieno accesso all’hosting e al database, e puoi fare tutte le modifiche che vuoi.
      Aggiungo che potrà essere il loro staff a trasferire il tuo sito da locale a remoto, basterà chiederglielo ;-)
      Pre-iscriviti alla nostra Assistenza Prioritaria Gratis https://sos-wp.it/assistenza-prioritaria/, riceverai in email dettagliate istruzioni su come procedere per attivarla, e scegliere il miglior hosting sul mercato per creare il tuo sito web. Rimango a disposizione!

      Rispondi
  9. Paul

    Dovrei fare tre blog distinti.
    Sto valutando WordPress.com comprando i tre domini per iniziare e poi migrare se i blog prendono piede, oppure siteground. Mi converrebbe a questo punto la Grow con la quale avrei la possibilità di fare tre blog al prezzo di uno, giusto?

    Rispondi
Mostra più commenti

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *