Sito non appare su Google: ecco cosa fare per risolvere

Aggiornato il da | 14 commenti | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

Sito non appare su Google ecco cosa fare per risolvere

Il mio sito non appare su Google! Che fare? Per prima cosa, non farti prendere dal panico.

Creare un sito web non implica che in automatico e all’istante, le tue pagine vengano mostrate fra i risultati di ricerca. Vediamo insieme quali sono i motivi per cui non trovi il tuo sito nei motori di ricerca.

Indice dei contenuti
Visualizza altro

Innanzitutto, se il tuo sito è appena stato pubblicato, è possibile che ancora sia necessario un po’ di tempo affinché Google lo possa analizzare. Se invece lavori sul tuo sito da mesi, ma su Google non ce n’è ancora traccia, è probabilmente arrivato il momento di lavorare in modo proattivo per migliorarne indicizzazione e posizionamento.

Come fare allora?

Intanto, leggi questa guida in cui ti fornirò alcuni consigli per far sì che le pagine del tuo sito web siano visibili sui motori di ricerca. Questo è un lavoro che richiede costanza e, probabilmente, dovranno passare alcuni mesi prima che tu riesca a vedere i risultati di queste attività.

Non ti scoraggiare, si deve pur iniziare da qualche parte! E noi di SOS WP™ abbiamo pensato di sostenere tutti coloro che sono nella tua stessa situazione, con un gruppo Facebook dedicato proprio a trucchi e strategie SEO.

Anche se sei un beginner, nessun problema! Qui è il posto giusto anche per porre le tue domande e ricevere risposte da esperti. Clicca qui per richiedere l’accesso gratuitamente.

Se vuoi un esperto SEO a tua disposizione, per insegnarti come far salire il tuo sito web sui motori di ricerca in breve tempo e ricevere più traffico, contatta subito il nostro SEO Expert.

Il sito non appare su Google… sai il perché?

indicizzare sito su Google

Per prima cosa, devi imparare la differenza tra indicizzazione e posizionamento e capire perché il tuo sito non appare su Google. Se il tuo sito non è indicizzato, significa che non si trova nell’indice Google. In questo caso, fino a che non sarà inserito nell’indice, non esiste la possibilità che venga inserito tra i risultati di ricerca su Google.

Se, invece, il tuo sito è indicizzato ma non ben posizionato, dovrai lavorare da subito sulla SEO e sui contenuti. Per maggiori informazioni su questa distinzione, ti rimando alla guida in cui viene spiegata nel dettaglio la differenza tra indicizzazione e posizionamento.

Ora che i concetti sono più chiari, c’è una domanda importante da porti.

Hai la certezza che il tuo sito non sia indicizzato?

Oppure semplicemente le tue pagine appaiono molto in fondo nei risultati?

Per verificare se un sito è indicizzato, il metodo più semplice e rapido è quello di chiedere proprio a Google, con una semplice ricerca. Vai su Google.it e scrivi la seguente stringa:

site:www.miosito.it

Sostituisci “www.miosito.it” con il tuo dominio. Se non usi il prefisso “www”, non inserirlo.

Verifica se un sito è indicizzato su Google

Hai ottenuto dei risultati?

Se la pagina non restituisce nulla, significa proprio che il tuo sito non è indicizzato, quindi non può essere trovato dagli utenti. Se invece vedi le tue pagine tra i risultati, hai bisogno di lavorare per il posizionamento.

Se il tuo sito non è indicizzato

Nel caso in cui hai la conferma che il tuo sito non è indicizzato, dovrai rimediare al più presto. Innanzitutto, assicurati che non esista un blocco dalle impostazioni WordPress.

Vai su Impostazioni > Lettura dalla tua Bacheca.

La casella Visibilità ai motori di ricerca è attivata?

Scoraggia indicizzazione - impostazioni WordPress

In questo caso, devi disattivarla subito, perché questo blocca l’accesso al tuo sito da parte di bot di Google. Se invece è disattivata, dovrai operare in un altro modo.

Effettua questi passaggi:

  1. creare una sitemap;
  2. collegare il tuo sito a Google Search Console;
  3. inviare una richiesta di indicizzazione.

Ti suggerisco di compiere queste operazioni anche se hai appena disattivato il blocco ai motori di ricerca dalle impostazioni WordPress. Anche in questo caso, ti rimando ad una guida in cui è spiegato proprio come indicizzare un sito su Google in 5 passi.

Quando il tuo sito è indicizzato, devi posizionarlo!

Yoast SEO per indicizzare e posizionare sito wordpress

È praticamente impossibile che, dal primo giorno in cui un sito viene indicizzato, questo si trovi subito in prima pagina su Google! Per migliorare il posizionamento (fino a raggiungere la prima pagina) devi fare SEO, cioè, Search Engine Optimization. In italiano: ottimizzazione per i motori di ricerca.

In generale, le attività da intraprendere sono:

  • pubblica con costanza articoli di qualità, dettagliati e curati.
    • Se ti è possibile, nei primi mesi ti consiglierei di pubblicare almeno tre articoli alla settimana.
    • Se il tempo a disposizione te lo permette, ogni giorno sarebbe l’ideale;
  • usa le parole chiave all’interno dei contenuti e in tutte le pagine del sito.
    • Puoi trovare un grande aiuto per l’ottimizzazione SEO dal plugin Yoast SEO;
  • ottimizza le immagini in chiave SEO in modo che anch’esse possano essere indicizzate correttamente;
  • cerca di promuovere il tuo sito come autorità del settore (l’obiettivo è quello di attrarre link in entrata genuini) e fare guest blogging.

Troverai dettagli e suggerimenti su queste e altre tecniche nel gruppo Facebook TUTTO SEO.

Se il tuo sito un tempo appariva su Google e ora non c’è più

Se, all’improvviso, il tuo sito non appare su Google, potrebbe essere stata applicata una penalizzazione. Questo significa che il tuo sito è stato intenzionalmente rimosso da Google dai suoi motori di ricerca. Esistono penalizzazioni di diversa natura, automatiche e manuali. In entrambi i casi, nella maggior parte dei casi è necessario fare degli aggiustamenti sul sito per rimuovere eventuali problemi ed inviare una richiesta di considerazione.

Se hai avuto problemi di spam o di sicurezza, è probabile che il tuo sito sia stato rimosso dall’indice per tutelare gli utenti che navigano sul web. Potresti anche essere stato penalizzato perché hai abusato di pratiche SEO non ammesse o considerate scorrette. Per saperne di più, ti rimando ad una guida specifica sulle penalizzazioni di Google.

Conclusione

Abbiamo quindi visto i diversi motivi per cui il tuo sito non appare su Google. Puoi però porre rimedio a questa spiacevole situazione innanzitutto scoprendo il motivo che ti sta nascondendo dai motori di ricerca. Quindi, effettua un passo per volta, con un po’ di pazienza, per migliorare la situazione.

Hai avuto modo di mettere in pratica questi consigli e migliorare il tuo posizionamento?

Hai qualche suggerimento che desideri aggiungere?

Lascia un tuo commento nel nostro gruppo Facebook TUTTO SEO e confrontati con i membri della community!

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

  1. Immagine avatar per Alberto
    Alberto

    Io ho un sito principale con una sotto-cartella che contiene un secondo sito.
    Il primo viene indicizzato da Google, il secondo no, sono mesi che home mandato la sitemap, Google consolle non da errori e mi dice “Sei un proprietario verificato”, mentre Bing l’ha indicizzato.

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Alberto, penso che dovremmo controllare direttamente la Google Search Console, il Robots.txt e la Sitemap. Per questo puoi contattare la nostra Assistenza WordPress. Un saluto e a presto!

  2. Immagine avatar per Giuseppe
    Giuseppe

    Ciao, ho un leggero problema con il mio sito, tutte le pagine sono indicizzate tranne le ultimo due (due nuovi articoli che ho pubblicato). Facendo il testo in tempo reale questo mi dice:”L’URL non si trova su Google.” e “L’URL verrà indirizzato solo se verranno soddisfatte determinate condizioni”.

    Che cosa può essere successo?

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Giuseppe, la Google Search Console non ti segnala altro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*