Cosa non deve mancare sulla Homepage del tuo sito web

Aggiornato il da | 9 commenti | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

Cosa non deve mancare sulla Homepage del tuo sito titolo

Ci sono degli elementi che una homepage, affinché sia realmente efficace e riesca a diminuire la frequenza di rimbalzo, dovrebbe sempre avere.

Diciamo pure che l’homepage del tuo sito è proprio uno dei biglietti da visita, della tua intera presenza online.

Probabilmente dopo che avrai letto la lista dirai “Beh, ma è ovvio che queste cose siano presenti in una homepage”. E invece sai che molto spesso, quando si crea un sito web (ma anche un blog) alcuni di questi elementi vengono completamente dimenticati? In particolare dai meno esperti nel settore. In questo articolo ti illustro quali sono. Quindi, se stai imparando come usare WordPress, troverai questi suggerimenti molto utili. Usa questo articolo come una checklist per assicurarti che tutto sia presente.

A proposito, per migliorare le tue competenze, ricorda di tenere d’occhio il nostro video corso WordPress, dove trovi lezioni utili, in costante aggiornamento, e interessanti approfondimenti.

Indice dei contenuti
Visualizza altro

Cosa NON deve assolutamente mancare sulla homepage

Dove trovare sfondi per siti web
  • Alcuni elementi sono essenziali per realizzare una homepage efficace. Infatti per garantirti un buon posizionamento SEO e assicurare un’ottima esperienza utente, oltre che accertarti che questi elementi siano tutti presenti, è importante lavorare bene per “ottimizzare la homepage“:
  • contenuti,
  • performance
  • e struttura della pagina home devono essere sempre curati.

Logo e nome del sito web

Il primo elemento che deve comparire in homepage è il logo, insieme al nome del sito web.

Ormai è una prassi che, cliccando sul logo, l’utente torni alla home page da qualsiasi punto del sito. Questo è ciò che un visitatore si aspetta, perciò assicurati che anche il tuo sito sia impostato in questo modo. Solitamente i temi WordPress prevedono di default questa opzione.

Spetta inoltre a te decidere se creare, o meno, una sticky header, cioè un’intestazione che rimane sempre visibile, anche quando si scorre la pagina.

Non ti dimenticare assolutamente di creare un logo, per il tuo sito web. Se non sei un grafico puoi svilupparlo con uno dei tanti strumenti disponibili online, ad esempio Canva.

Creare un logo con Canva

Informazioni sui contatti

Tutti i siti dovrebbero avere le informazioni di contatto sulla homepage. Un visitatore ti considererà più affidabile se, fin dalla prima occhiata al tuo sito web, può sapere chi sei, dove ti trovi e come contattarti.

Molti siti hanno le informazioni di contatto nel cosiddetto footer, cioè nella parte inferiore della pagina.Altri, invece, aggiungono questi dati in una sezione al di sopra della header. Se il tuo tema di permette di farlo, aggiungi in questo spazio il tuo numero di telefono, la tua email e i link ai profili social.

Infine, molti siti usano anche la chat per comunicare più facilmente con gli utenti. Ci sono tantissimi strumenti che permettono di implementare questa funzionalità, tra cui LiveChat.

Bottoni o widget social

canali social in homepage

Anche i link ai tuoi profili sui social network devono essere presenti sulla homepage.

Molti temi WordPress, come Elementor, Enfold o Divi, prevedono delle sezioni in cui inserirli, ma puoi anche usare uno dei tantissimi plugin per aggiungere bottoni e widget social con facilità.

Oltre al semplice link al tuo profilo, aggiungi i pulsanti per effettuare delle azioni social direttamente dal tuo sito, per esempio per diventare tuoi follower, lasciare un like, condividere l’articolo.

Sono utili anche i widget che mostrano i tuoi ultimi Tweet, i post su Facebook o su Instagram, o anche i tuoi Pin su Pinterest. Ti aiuteranno a incuriosire il visitatore e ad ottenere più follower.

Il punto focale della homepage: Unique Value Proposition

Il punto focale della homepage - Unique Value Proposition

La Unique Value Proposition è una frase o un breve messaggio che spiega quali sono gli obiettivi della tua attività, i servizi e/o prodotti che offri e come questi soddisfano le esigenze dei tuoi utenti. Descrive quindi chi sei, cosa fai, come lo fai e a chi ti rivolgi. In questo modo i visitatori saranno subito coinvolti dal messaggio principale che vuoi trasmettere.

Anch’essa deve essere quindi presente in homepage, ti aiuterà a costruire la tua brand identity e ad attirare l’attenzione del giusto target.

Immagini descrittive

“Un’immagine vale più di mille parole”

Ed è proprio vero!

Inserisci immagini dei tuoi prodotti o illustrazioni che descrivono il tuo servizio e assicurati che si crei un buon equilibrio con il testo. Cerca di definire uno stile personale per le tue immagini, in modo che possano comunicare il tuo messaggio anche attraverso i colori e le forme. Ricordati inoltre di ottimizzarle sempre, affinché siano utili per la SEO e comprimile con strumenti come CompressJPG per alleggerire la pagina.

La tua homepage è il punto di partenza per la navigazione sul tuo sito.

Il menu deve quindi essere ben visibile, posizionato nella header, e deve essere chiaro ed intuitivo. Includi tutte le pagine principali del tuo sito web in modo che il visitatore possa orientarsi fra le varie sezioni e trovare ciò che cerca con pochi clic.

Form di iscrizione alla newsletter

Come fare una newsletter in equilibrio tra marketing e contenuti di qualità

Avere un modulo di iscrizione alla newsletter è un’ottima opportunità per aumentare il numero di iscritti che vogliono ricevere aggiornamenti tramite mail.

Una buona parte degli utenti raggiungerà il tuo sito sulla homepage. Questa è quindi una pagina dalla grande visibilità e perfetta per inserire il form di iscrizione.

La maggior parte dei servizi per creare newsletter permettono di realizzare moduli da inserire in qualsiasi parte del tuo sito web, perciò ti sarà facile aggiungerlo anche all’interno della tua home.

Tanti strumenti si possono anche integrare con WordPress, come per esempio Sendinblue e Mailerlite, che ti permettono di inserire il form con uno shortcode o un blocco dell’editor.

Call to action

Una call to action, cioè un invito diretto a compiere un’azione, è importantissimo nella homepage.

Per quale motivo hai creato il tuo sito web?

Cosa vuoi che facciano le persone che lo visitano?

Cerca di individuare qual è per te l’azione più importante che un utente possa compiere sul tuo sito. Se per esempio vuoi che acquisti un certo prodotto, aggiungi un link che porti alla sua pagina.

Evidenzia la tua call to action in modo che sia ben visibile e che catturi l’attenzione.

Informativa cookie

Se il tuo sito usa anche solo strumenti come Google Analytics ed i widget per mettere i ‘Mi piace’ alle tue pagine social, è importante che sulla homepage sia presente l’informativa cookie.

Per maggiori informazioni sulla normativa relativa ai cookie, ti rimando al sito ufficiale del Garante per la protezione dei dati personali.

Se hai difficoltà con l’integrazione della tua cookie policy, possiamo aiutarti a mettere a norma GDPR il tuo sito.

Recensioni e testimonianze

Se vuoi che i visitatori del tuo sito si trasformino in clienti, devi fornire loro una prova della tua professionalità. Il modo migliore è quello di inserire in homepage le testimonianze di chi è già stato tuo cliente ed è pienamente soddisfatto.

Ci sono diversi modi per aggiungere le recensioni nel tuo sito web, alcuni temi hanno questa funzionalità già inclusa, altrimenti esistono tanti plugin per poterlo fare.

Se hai una pagina Facebook o una scheda Google My Business, invita i tuoi clienti a lasciare una recensione. Potrai poi utilizzarle anche sul tuo sito, con il link alla testimonianza originale per dimostrare che essa è reale.

Conclusione

Oggi ti ho illustrato alcuni elementi importanti che devono sempre essere presenti sulla homepage del tuo sito.

Queste informazioni sono già tutte presenti sul tuo sito web?

A quali invece non avevi pensato?

Ritieni che ci siano altri elementi fondamentali per una homepage?

Lascia un commento e fammelo sapere.

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

  1. Immagine avatar per LUCIANO PIGLIACELLI
    LUCIANO PIGLIACELLI

    Grazie, messaggi chiari e diretti

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Grazie a te Luciano, continua a seguirci!

  2. Immagine avatar per Nadia Lattanzi
    Nadia Lattanzi

    Grazie! le tue guide sono esaustive e chiare!

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Grazie Nadia per il tuo apprezzamento, continua a seguirci!

  3. Immagine avatar per franci
    franci

    Ciao Andrea,
    grazie del post. Tra tutti i consigli su come fare una home page tu sei l’unico che consiglia di metterci una breve descrizione del dito. Io sono d’accordo con te e vorrei metterla, ma il mio webmaster dice che sarebbe un duplicato.della meta description del sito e del chi siamo.Ovviamente userei parole differenti, ma il “succo” sarebbe lo stesso.D’altra parte la home è una pagina e, secondo me, una pagina non può non avere un minimo di testo e solo rimandi con foto e riassuntino dei vari articoli presenti.Che dici di mettere una descrizione tipo “questo sito è nato perché……….L’ho pensato per chi….”.Secondo te bastano 2 righe o almeno 300 parole?

  4. Immagine avatar per Fabio
    Fabio

    Ciao Andrea,
    Io sono un agente immobiliare ed uso il blog come strumento di comunicazione primo. Ho, però, un dubbio. Non sarebbe più logico che la home fosse disegnata in stile landing? Una sorta di pagina ablut/servizi/ contatti? Trovo sprecato sfruttarla solo come vetrina generale, sbaglio? Un saluto, Fabio

  5. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
    Andrea Di Rocco

    Ciao Fabio, in tal caso sicuramente la home può avere un aspetto da “Landing”, fornendo le info sulla attività di cui parla il sito nel modo più efficace. Non mancheranno quindi i contatti, anche alle pagine social, e la presentazione di tutti i servizi offerti. Un saluto!

  6. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
    Andrea Di Rocco

    Ciao Franci, assolutamente si! Inserisci pure un H1 più testo anche di 50/100/200 parole, non è minimamente un duplicato delle “description” o del “chi siamo” se si differenziano le parole.

  7. Immagine avatar per Franci
    Franci

    Grazie mille, Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*