SiteGround recensione: il migliore hosting WordPress!

siteground il migliore hosting wordpress

Se segui questo blog regolarmente, sicuramente saprai che spesso parlo di SiteGround come uno dei migliori hosting WordPress.

Avendo provato diversi servizi, SiteGround è quello che preferisco più di tutti. Non a caso, lo uso anche per SOS WordPress da circa 3 anni.

SiteGround offre piani ottimizzati di hosting per WordPress (e non solo), server potenziati che consentono di avere prestazioni eccellenti, sicurezza ad altissimi livelli, il tutto coperto da un servizio di supporto che è sempre presente, e risponde in tempi brevissimi.

NOTA BENE:

Se acquisterai un piano con SiteGround passando dal nostro link: https://siteground.com/go/soswp – potrai richiedere la nostra Assistenza Prioritaria tramite email, GRATIS ed in italiano. Tutto quello che devi fare è compilare questo modulo, una volta che hai attivato l’account su SiteGround.

Andiamo avanti…

Perché ho messo il mio blog su SiteGround?

Un paio di anni fa, inaspettatamente e senza alcun motivo specifico, SOS WordPress ha perso il 40% delle visite: un problema non da poco per un’attività operativa esclusivamente online.

Un po’ in preda al panico, ho deciso di fare due cose:

La prima è stata dare una nuova veste grafica al sito cambiando il tema (prima usavo Doover, ora è attivo Enfold).

La seconda, appunto, passare a un servizio di hosting che garantisse prestazioni superiori e un ottimo uptime.

Dopo tante ricerche, ho deciso di trasferire SOS WordPress su SiteGround e posso dire di essere molto soddisfatto della mia scelta. Nel corso degli ultimi due anni, infatti, il traffico verso SOS WordPress è passato da 30mila visite mensili a 90mila! Un risultato che era impensabile, se non avessi fatto questa scelta.

Recentemente mi sono anche recato a Sofia, nel quartier generale della società di SiteGround. Questa visita mi ha permesso di conoscere di persona il team dirigente, e (anche se non ce ne era bisogno) ha confermato il livello di eccellenza che abbraccia tutti i settori del servizio offerto: dai server di ultima generazione, ai protocolli di sicurezza, al supporto costantemente aggiornato.

VIDEO – Guarda come acquistare dominio, hosting ed installare WordPress su SiteGround

In questo video ti mostro passo passo come comprare un dominio, spazio hosting e installare WordPress in pochi minuti, in modo da iniziare subito a creare il tuo sito web, come lo desideri.

Come Acquistare dominio hosting e Installare WordPress immagine

Clicca qui per vedere come installare WordPress

Perché SiteGround è un ottimo hosting provider?

SiteGround ha tutti i vantaggi di un servizio di hosting managed (cioè, co-gestito dal provider), con la flessibilità e convenienza di un piano condiviso.

Se vuoi che il tuo sito WordPress “vada al massimo”, devi affidarti ad uno dei provider che offrono piani di hosting specifici per questa piattaforma CMS.

Talvolta, scegliere un piano managed WordPress limita la tua flessibilità ed ha anche un costo piuttosto elevato.

SiteGround offre piani ottimizzati per WordPress, con un ottimo servizio di supporto, ad un prezzo senza dubbio conveniente, a partire da 3.95€ mese!

SiteGround Prezzo Hosting

I server potenziati di SiteGround assicurano elevate prestazioni al tuo sito web, in modo che non subisca rallentamenti, e che possa essere meglio indicizzato dai motori di ricerca.

Se vuoi crescere su Google, scegliere un hosting performante è il primo passo da compiere, e SiteGround è la soluzione più indicata.

Ovviamente, questo ragionamento è applicabile anche per siti che non utilizzano WordPress: i server di ultima generazione garantiscono ad ogni tipologia di sito prestazioni migliori su tutti i fronti.

Uptime del 99,9%

In passato, ho usato sia Bluehost che GoDaddy, entrambi provider validi. Raggiunto un certo volume di traffico, interruzioni nel servizio non erano però rare, purtroppo.

Con SiteGround, posso invece dire che la promessa di uptime 99.9% è stata (finora) mantenuta.

Fin dal piano base, puoi sfruttare gratis una rete CDN, e dal piano GrowBig puoi sfruttare appieno il SuperCacher, una risorsa eccellente per ottenere un caricamento fino a 4 volte più veloce del tuo sito web.

Supporto 24 ore su 24, ogni giorno dell’anno

Uno degli aspetti che ho apprezzato di più di SiteGround è la qualità del servizio di supporto.

Se hai mai dovuto rivolgerti all’assistenza del tuo piano di hosting, forse avrai notato che i tecnici sono talvolta restii a fornire supporto su aspetti che riguardano strettamente WordPress, il tuo sito o i plugin installati. Piuttosto, si limitano a verificare il funzionamento del server e a garantirti che, per quanto li riguarda, tutto funziona correttamente.

SiteGround ha invece un team di assistenza specializzato su WordPress che è in grado di aiutarti anche quando i problemi del tuo sito non dipendono unicamente dalla performance del server stesso.

Quando ho avuto problemi, i tecnici sono addirittura entrati direttamente nel mio sito e hanno risolto i problemi.

Sono sempre disponibili a fornire indicazioni utili per ottimizzare il funzionamento dei siti ospitati da loro, e non certo sbrigativi.

Il NOSTRO valore aggiunto: se acquisti SiteGround attraverso il nostro link, potrai attivare la nostra Assistenza Prioritaria via Mail, GRATIS! Compila il form, subito dopo aver creato l’account.

7 Livelli di sicurezza da attacchi hacker

Come ho già menzionato, l’hosting SiteGround offre tutti i vantaggi di un piano WordPress managed, e comunque un piano avanzato. Tra questi, un alto livello di sicurezza. Ecco come:

Aggiornamenti automatici, senza però farti perdere il controllo sul tuo sito.

Quando viene rilasciata una nuova versione di WordPress o di uno dei plugin che hai installato, SiteGround farà automaticamente l’aggiornamento per te. Riceverai però una notifica 24 ore prima. Se preferisci, potrai fare l’aggiornamento manualmente. Se invece hai bisogno di più tempo (per esempio, per fare copie di backup) potrai disattivare l’update automatico.

Talvolta, i piani managed WordPress non permettono l’installazione di alcuni plugin, in quanto potrebbero presentare falle a livello di sicurezza. SiteGround opera diversamente: monitora regolarmente lo stato di sicurezza dei plugin WordPress più utilizzati. Se viene identificato un problema, il team tecnico implementa protezioni extra a livello di server, così da mantenere i siti sempre sicuri.

Quando usi un piano di shared hosting, il tuo blog condivide il server con altri siti web. Talvolta, questo rappresenta un problema a livello di sicurezza. Infatti, se uno dei siti è a rischio, potrebbero esserlo anche tutti gli account che si trovano sullo stesso server.

Per evitare questo problema, SiteGround isola gli account dei propri clienti, anche se questi hanno sottoscritto un piano di hosting condiviso. In questo modo, il grado di sicurezza sul tuo sito web è ai livelli massimi.

Sapere tutto questo sicuramente ti farà dormire sonni più tranquilli, permettendoti di realizzare senza intoppi il sito che desideri, e far crescere sempre di più il tuo business online, secondo i tuoi desideri.

Performance eccellente su tutti i piani

La performance di SiteGround è strepitosa! Usando questo hosting provider potrai rendere più veloce il tuo sito:

Chiedendo di ospitare il tuo account presso il centro dati più vicino ai tuoi utenti (SiteGround ha centri dati negli Stati Uniti, in Europa e in Asia).

Attivando il sistema di caching SuperCacher. SuperCacher è un servizio di caching dinamico creato esclusivamente per i clienti SiteGround. Attraverso l’installazione del plugin SG CachePress, permette di aumentare il numero di visite simultanee che il tuo sito può supportare e di rendere più veloce il caricamento delle pagine.

cPanel per gestire il tuo spazio web

cPanel Siteground

Questo è un aspetto ignorato da tanti web master, soprattutto da quelli alle prime armi.

Quando sottoscrivi un piano di hosting con qualunque provider, avrai accesso ad un pannello di controllo dal quale gestire il tuo spazio web, email, domini registrati, applicazioni, database mySQL, eccetera.

Soprattutto per chi non è un esperto nella gestione di server, è fondamentale che il pannello di controllo sia il più completo ed intuitivo possibile.

SiteGround usa cPanel. cPanel è il pannello di controllo migliore in assoluto per gestire tutto quello che riguarda il tuo sito web. Fino ad ora, non ho trovato alcun sistema di gestione proprietario che fosse allo stesso livello.

Disponibile con ogni piano, il cPanel ti permette di gestire con comodità, facilità e flessibilità ogni aspetto del sito o dei siti (se ne hai più di uno), e dei domini correlati.

Spostare il tuo sito su SiteGround

Molto spesso, consiglio SiteGround a chi ha già un sito web avviato (che usi WordPress o meno, è la stessa cosa) e vuole cambiare servizio di hosting, perché non è soddisfatto. Infatti, i tecnici del provider si occuperanno di trasferire il sito per te, GRATIS.

Questo è un dettaglio non da poco. Cambiare servizio di hosting è un passo importante ed è essenziale che possa essere fatto senza perdere dati e nel minor tempo possibile.

Affidarsi a tecnici che hanno molta esperienza in questo tipo di trasferimenti garantirà una migrazione semplice e senza stress.

Ti indicheranno quindi anche come utilizzare il dominio che hai già, o attraverso il suo trasferimento, o attraverso la modifica dei Name Servers (DNS). Niente di complicato, perché se hai la nostra Assistenza Prioritaria, puoi chiedere dritte anche a noi.

In conclusione…

Siamo arrivati alla fine di questo approfondimento su SiteGround. Esistono moltissimi hosting provider. Per tutti i motivi menzionati qui sopra, SiteGround è secondo me di gran lunga il migliore sul mercato.

Hai mai testato questo fornitore? Hai altre domande? Ci vediamo nei commenti!

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

[PROMO LIMITATA] 50% SU HOSTING SITEGROUND + ASSISTENZA SOS WP GRATIS

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
115 commenti
  1. dice:

    Buongiorno Andrea.
    Sto cercando di capire come gestire ed amministrare al meglio cinque domini e relativi spazi web registrati a me ed attualmente ospitati, singolarmente e con costi singoli, su Aruba spostandoli in toto su SIteground. Si tratta del mio sito professionale, e di altri siti web personali (mio personale, di mia moglie, il sito web della mia band, il sito web di un music project) tutti da sviluppare in WordPress usando il framework Divi 3.0
    Se ho ben capito, a fronte del pagamento del piano annuale GrowBig (€.7.95/mese) potrei albergare, sviluppare ed amministrare più siti in pratica sullo stesso server fisico/virtuale che sia? il costo del piano non è moltiplicato per il numero di siti ospitati (tipo Aruba)? Non è necessario tenere la registrazione annuale del dominio e la gestione del DNS su Aruba ma viene tutto gestito nel cPanel di Siteground? Se è cosi, diventa un certo qual bel risparmio che aumenta il valore aggiunto di questo provider! La cosa non è esplicita, ma “Multiple Websites” parrebbe affermare così, o no? Ed utilizzare il framework Divi 3.0 potrebbe essere un problema?
    Grazie del Tuo tempo e della Tua risposta.
    Paolo

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Paolo,
      con il piano GrowBig di SiteGround puoi gestire più siti con il medesimo piano!
      Il costo del piano quindi NON viene moltiplicato per i siti, ma è comprensivo. Tutto quanto, compresi i domini, possono essere gestiti dal comodo cPanel. Nessun problema nell’utilizzare il Frameword Divi, vai pure tranquillo.
      Ci tengo a farti sapere che se acquisti SiteGround attraverso il nostro link, avrai diritto alla nostra assistenza prioritaria via email GRATIS, come indicato qui: https://sos-wp.it/assistenza-prioritaria/.
      Rimango a disposizione, un saluto!

      Rispondi
      • dice:

        Grazie Andrea! Direi che nel Tuo commento su Siteground è questo un aspetto che va sottolineato! Chiaro che per non degradare le performances forse non è il caso di albergare 128 siti sullo stesso server (tanto vale stare su Aruba!) ma secondo me più di qualcuno avrebbe la necessità di gestire più di un sito di propria pertinenza e questo risulta sicuramente un plus!
        Benissimo! Se da cPanel sono quindi in grado di gestire, aggiungere domini e configurarne le rispettive caselle di posta allora Siteground ha un enorme valore aggiunto (da usare cum grano salis) e provvederò in breve ad avviare la migrazione da Aruba a SIteground.
        Grazie del Tuo tempo e… Ad Maiora!
        Paolo

        Rispondi
  2. dice:

    Buongiorno ,
    Oggi io ho un blog sulla piattaforma Altervista wordpress. Sarei interessata ad acquistare un mio dominio (penso livello start up ). Volevo chiedere se possibile fare import del blog sul nuovo dominio e se possibile anche la redirect degli articoli. Grazie anticipatamente

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Francesca,
      certo, è possibile trasferire il tuo blog su SiteGround. Anzi, è il loro servizio di supporto che lo fa, gratis. Potrai poi impostare un redirect da Altervista, in modo che i post puntino correttamente sul nuovo dominio. Rimango a disposizione, un saluto!

      Rispondi
  3. dice:

    Ciao,
    un chiarimento circa il pacchetto GrowBig. Leggo che è possibile avere “unlimited addon domains “.

    Significa che posso avere diversi domini indipendenti? ad esempio: pincopallino.it ; mariorossi.it ; spqr.it eccc…? Perchè la cosa dubbia che ne permette un numero illimitato…probabilmente capisco male io

    Inoltre, posso far puntare i DNS di questi siti secondari su altri server?

    grazie

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Pietro,
      sì, con il piano Growbig (ed anche con il GoGeek), puoi gestire più domini, indipendenti fra loro, che possono essere usati per creare altrettanti siti. Puoi anche avere il pieno controllo dei DNS, quindi puoi farli puntare anche su server esterni a SiteGround. Spero di esserti stato di aiuto, rimango a disposizione.
      Un saluto!

      Rispondi
  4. dice:

    Ciao, anch’io pensavo di trasferire il mio dominio su siteground growbig e di farlo usando un link dal vostro sito per avere assistenza in lingua italiana… però io pensavo ad un hosting joomla. Sembra
    che è più predisposto per indicizzazione su google e per un sito e-commerce. Secondo voi joomla come hosting è ancora presto? meglio wordpress ?

    Rispondi
  5. dice:

    Ciao Andrea,
    sto cercando un hosting adatto per una testata giornalistica su piattaforma WordPress e mi sono imbattuto nelle tue ottime guide. Il piano GoGeek dovrebbe essere quello che più si avvicina alle esigenze di traffico iniziali, salvo poi eventualmente passare a server dedicati. L’unico mio dubbio è quello dello spazio di 30 Gb. Dovendo caricare quotidianamente molte foto, comprese gallerie fotografiche, o video, potrebbe risultare insufficiente. SiteGround prevede la possibilità di aumentarlo? In alternativa, quale altro hosting mi consiglieresti?
    Grazie mille

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Giampiero,
      il GoGeek è davvero un piano professionale, il TOP per le esigenze che mi descrivi.
      Tieni presente che 30GB sono tanti.. e in ogni caso, potrai poi fare un upgrade specifico ad una soluzione Cloud, che riuscirai personalizzare anche in termini di spazio. Potrai quindi aggiungere tutti i GB che ti servono.
      Rimango a disposizione!

      Rispondi
  6. dice:

    Ciao Andrea,
    mio marito ha un impresa edile e vorremmo fare un sito Internet e l´email personalizzata. Come dobbiamo fare? Premetto che non sappiamo prorpio niente in materia. Leggevo il tuo sito ma da ignorante in materia trovo difficoltä ad iniziare. Ti ringrazio sin da ora per il tuo aiuto.

    Rispondi
  7. dice:

    Ciao Andrea,
    non mi è chiaro il concetto di “dominio gratuito per sempre”. Si riferisce al fatto che sia gratuito finchè avro un piano di hosting con SiteGround? Qualora decidessi dopo il primo mese di prova oppure dopo il primo anno di cambiare hosting (o semplicemente interrompere hosting tenendo il dominio riservato) che succede al mio dominio?

    grazie

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Pietro,
      dominio gratis significa che fino a quando rimani su SiteGround, non dovrai più pagare ALCUN RINNOVO.
      Si tratta di un bel risparmio ;-)
      Se decidi di non usare più SiteGround come hosting, potrai trasferire il dominio da un altro gestore, ma dovrai pagare il rinnovo annuale. Solo SiteGround fa questa super offerta.
      Spero di esserti stato di aiuto, rimango a disposizione!

      Rispondi
  8. dice:

    Ciao Andrea,
    ho letto il tuo articolo ed avrei bisogno di un piccolo aiuto..
    Vorrei aprire un blog con wordpress.org (anche perchè ho letto il tuo articolo sulla differenza col .com) e credo di aver capito che questo SiteGround debba essere abbinato per garantirgli maggior efficenza!
    Da neofita, mi spiegheresti se “a grandi linee” ho capito?
    Dunque:
    scarico wordpress.org
    accedo a siteground e mi scarico il programma StartUp ad es.
    Poi??
    Mi garantiscono un dominio nel senso che io poi, essendo su wordpress.org, risulto ad es come http://www.giuliarocchi.it ?

    Grazie in anticipo e spero di essermi fatta capire XD

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Giulia,
      ti consiglio di seguire questa video guida, in cui io spiego passo passo come prendere dominio e hosting su SiteGround.
      Non devi scaricare wordpress.org, è già presente sui server di SiteGround, e lo puoi installare con un solo click. Nessun problema, già subito potrai scegliere il dominio che preferisci per collegarlo al sito web che creerai. Ci tengo a farti sapere che se acquisti SiteGround attraverso il nostro link avrai diritto alla nostra assistenza prioritaria via email GRATIS, come indicato qui: https://sos-wp.it/assistenza-prioritaria/. Rimango a disposizione, e ti ricordo che abbiamo messo online il nostro video corso gratuito: https://sos-wp.it/corso-wordpress/, che ti spiega come creare passo passo un sito/blog professionale con WordPress.
      Spero di esserti stato di aiuto,
      Un saluto!

      Rispondi
  9. dice:

    Ciao mi chiamo Angelo,
    ho dovuto abbandonare chi mi seguiva il sito perchè inadatto.
    Mi aveva fatto un abbonamento a siteground ed ora io ho fatto un pasticcio perchè non parlo inglese.
    Vorrei chiederti se esiste una versione in Italiano.
    Grazie

    Rispondi
  10. dice:

    Ciao vorrei prendere un piano stratup o growbig su siteground e volevo chiederti se è possibile usare l’SSL free Let’s Encrypt e installare wordpress su https, senza bisogno di un certificato a pagamento.
    grazie

    Rispondi
  11. dice:

    Buongiorno,
    io ho un negozio che presto chiuderò e vorrei continuare la vendita on line. Sto quindi cercando di capire come aprire un e commerce.
    Attualmente ho fatto un blog su word press.com ma mi hanno detto che non è possibile aggiungere woo commerce, è vero?
    Ho acquistato un dominio su One.com.
    Come devo procedere? Scusate se non sono stata molto chiara ma sto muovendo i primi passi in questo campo. Grazie

    Rispondi
  12. dice:

    Ciao Andrea. Prima di tutto complimenti per il sito. Ho trovato il tuo articolo molto interessante e visto che stavo valutando dove spostare il mio hosting ho deciso di seguire il tuo consiglio.
    Questa mattina ho attivato il servizio e aperto il ticket per la migrazione (gratuita!!!!!) del server… stanno già facendo il tutto… devo ammettere che come prima impressione è ottima.
    A proposito….. complimenti e grazie per il supporto che mi hai dato in chat!!! Ammetto ceh ti ho disturbato parecchio con varie domande edubbi..ma sempre riposta prontissima. Se i servizi a pagamento fossero buoni la metà di quello che offri tu gratuitamente sarebbe un altro mondo :)

    Rispondi
    • dice:

      Bene Matteo!
      Sono davvero contento di ricevere il tuo positivo feedback, sia per quanto riguarda SiteGround (non avevo dubbi..) che per la mia assistenza in chat.
      Spero davvero di esserti stato di aiuto, non mi rimane altro che augurarti un ottimo lavoro! Grazie mille ancora, rimango a disposizione!

      Rispondi
  13. dice:

    Ciao Andrea, come da tuo consiglio, ho scelto di utilizzare Siteground per le mie attività online. Avendo in programma di costruire più di un sito web, ho scelto la soluzione intermedia (GrowBig, quella da 9,95€ al mese). Ora, giunto al momento di costruire il mio secondo sito, non capisco come aggiungerlo al mio account… Ho comprato il dominio, ma come faccio per l’hosting? (dovrebbe essere incluso nel pacchetto che ho acquistato, giusto?
    Help me

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Mattia!
      Semplicissimo: vai nel tuo cpanel, e sulla sezione autoinstaller, dove trovi il pulsante per installare WordPress in un solo click.
      Clicca sul pulsante, e attiva l’installazione di WordPress, selezionando il nuovo dominio che hai acquistato.
      In questo modo, potrai iniziare a costruire il tuo secondo sito, sfruttando il medesimo piano.
      Ricordati che puoi anche scriverci a supporto@sos-wordpress.it, se hai bisogno di chiarire qualche passaggio, siamo a tua completa disposizione. Un saluto e buon lavoro!

      Rispondi
  14. dice:

    Ciao Andrea, grazie per l’articolo. Vorrei passare il mio dominio da Aruba a siteground però dal sito non ho avuto delucidazioni in merito a : le caselle email posso avere ssl in iMap? Ed è possibile avere più spazio rimanendo sullo stesso piano. Vorrei partire con quello base perché più che sufficiente per le mie esigenze però 1 gb di posta mi è un po’ stretto. Altra cosa i record mx sono modificabili ?

    Grazie mille :)

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Mattia!
      SSl sono installati già sui server di SiteGround, e puoi utilizzarli senza spesa aggiuntiva su IMAP.
      Per quanto riguarda lo spazio della posta, se vuoi raddoppiare, puoi passare al GrowBig. I record MX, anche, sono modificabili.
      Spero di esserti stato di aiuto,
      Un saluto!
      is great because we have the SSL installed on the server already and he can use it for his SSL on IMAP without any extra fee at all. He can have unlimited mailboxes, not bigger than 1 GB – since it is a shared server and if another user has a really large box this can slow your friend’s performance.

      Nikolay P.: This is

      Rispondi
  15. dice:

    salve
    dopo aver letto l’articolo ho deciso di utilizzare Siteground. Devo gestire 3 differenti blog con 3 diversi domini e quindi credo che il pacchetto GrowBig sia il più adatto. E’ possibile configurare separatamente i 3 blog con un admin diverso per ognuno ? e poi un superadmin che puo’ controllare tutti e 3 ?
    ho anche scaricato il manuale “creare un blog di successo”.
    Complimenti per la tua chiarezza che denota passione e professionalità
    Maurizio

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Maurizio, ogni sito wp avrà il suo admin separato
      Tramite cPanel di SiteGround puo gestire vari aspetti di questi siti da un’unica interfaccia, ma una cosa è WordPress e una cosa è cPanel ;-).
      Guarda il nostro Video Corso dedicato a cPanel, potrebbe esserti utile!
      Un saluto, fammi sapere!

      Rispondi
  16. dice:

    Ciao seguendo il tuo consiglio ho attivato un piano start up, ho già un dominio tipo rolxando.it di cui ho svuotato il contenuto e al momento, finchè non faccio un sito nuovo con WP, mi interessa solo usare
    il servizio email.
    Io non parlo inglese al telefono, ma posso scrivere e il servizio tecnico mi dice che la migrazione dal vecchio provider a siteground non è free, ma costa ( 24 euro) e non è possibile farlo da soli ?
    Ti risulta ? Se è proprio così dovrei farlo dal Cpanel?
    Ti preciso che Il mio abbonamento con il vecchio provider hostingperte scade in maggio, ma continuano a bloccarmi il sito per overquota e mi sono proprio stancato, paghi poco, ma hai niente ….

    Rispondi
  17. dice:

    Ciao,
    complimenti per l’articolo. Devo confermarti che il servizio è eccellente iniziando dal servizio di supporto.
    Vorrei chiederti un consiglio sul servizio SuperCacher. Secondo te è consigliabile attivarlo? Oppure è consigliabile installare un plugin classico come W3 Total cache? O come ultima analisi se possono (ed è consigliabile che convivano entrambi)
    Grazie mille
    Beppe

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Beppe,
      sono davvero contento di sapere che ci confermi l’eccellenza del servizio di Siteground ;-)
      Secondo me è consigliabile attivarlo, anche perché è pienamente compatibile con plugin come W3 Total Cache.
      Insomma, le due risorse possono essere usate assieme, per rendere il tuo sito web ancora più performante.
      Fammi sapere come ti troverai, la tua esperienza è preziosa per noi! A presto, continua a seguirci.

      Rispondi
  18. dice:

    salve andrea, prima di tutto grazie per il consiglio, trovo il mio sito più performante anche in termine di google, ma le volevo comunicare un problema che sto riscontrando, da quando sono passato a siteground ogni settimana quasi sto perdendo un articolo, cioè spariscono proprio dal blog, i plugin sono sempre quelli, e gestisco da solo il blog, sa indicarmi un eventuale problema in merito? grazie

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Luigi,
      Cosa intendi con “perdere un articolo”? Non lo visualizzi più?
      Credo che il problema che riscontri sia relativo alle impostazioni dello stesso, in ogni caso, riesci a trovare l’articolo dal back-end del sito e da lì visualizzarlo online?
      Fammi sapere!

      Rispondi
  19. dice:

    Ciao Vale,
    mi dispiace di quanto dici.. non ho esperienza dei provider in questione, mi dispiace. In ogni modo, hai utilizzato il numero italiano per contattare il servizio di supporto? Noi non abbiamo mai avuto particolari problemi in questo senso.
    Un saluto!

    Rispondi
  20. dice:

    salve, tra qualche giorno mi scade il dominio, e vorrei passare ad un server piu veloce come questo consigliato da lei, per fare il trasferimento il vecchio fornitore deve fornirmi qualche codice per trasferire il tutto? può dirmi se il passaggio e semplice da fare? e quali sono i costi per la versione base? grazie mille e mi scusi per le troppe domande

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Luigi,

      Ti ringrazio per le domande.

      Quando sottoscrivi un piano Siteground, è incluso nel prezzo il servizio di trasferimento del sito (valido per 30 giorni dalla data dell’acquisto).

      Per il trasferimento del dominio, devi invece procedere in questo modo:
      – per prima cosa devi verificare se è ancora possibile trasferire il dominio. Infatti, se mancano pochi giorni al rinnovo potrebbe essere che sia già stato “bloccato” dal registrar attuale;
      – se invece è possibile trasferirlo, devi richiedere un codice di autorizzazione che dovrai usare per confermare la proprietà del dominio quando lo aggiungi al nuovo piano di hosting.

      La procedura non è difficile. Dipende però molto dal tuo registrar attuale (quanto supporto fornisce, quanto veloce è a rilasciare il dominio, ecc).

      Per quanto riguarda i costi, i piani Siteground condivisi vanno da 3.95/mese per lo StartUp
      a 11.95/mese per il GoGeek.

      Per altre domande non esitare a scriverci!
      Andrea

      Rispondi
      • dice:

        salve andrea grazie per la risposta, il mio prossimo rinnovo e settembre quindi credo ci sia ancora tempo, riguardo al codice tutto ok già e in mio possesso, quello da 3.95 e quello da 10.000 visite al mese giusto? non mi e mai capitato di trasferire immagino non si rischia niente in termine di posizionamento giusto? anche nella procedura di trasferimento credo sia semplice “spero” cambio hosting perchè alcune funzioni il mio hosting attuale non sono attive, tempo fa testando il plug in W3 TOTAL CACHE molte voci non erano attive sul mio hosting, non saprei se posso nominarlo cosi da dirmi se passando a questo consigliato da te alla fine riscontro miglioramenti, scusami per le tantissile domande e per il post lungo.

        Rispondi
          • dice:

            Ciao Luigi!

            Il piano da 3.95 è quello da 10mila visite al mese.

            Siteground è un ottimo provider con una buona performance; se il trasferimento va tutto come previsto, non dovrebbero esserci problemi per quanto riguarda il posizionamento (ovviamente però cerca di farlo nel modo più veloce possibile, evitando che il sito risulti non raggiungibile per lunghi periodi di tempo).

            Quando inizi il procedimento di acquisto ti sarà chiesto se hai già un dominio che vuoi collegare all’account.

            Per altre domande non esitare a scrivermi!
            Andrea

            Rispondi
            • dice:

              cosa intendi per piu veloce possibile? una volta eseguita la procedura non avviene tutto in automatico? mica devo ricaricare il sito? quando inserisco il nome del mio dominio per procedere mi da queste 2 voci:
              Register a New Domain
              I already have a Domain
              devo spuntare il secondo giusto?

              scusami ancora per il disturbo

              Rispondi
              • dice:

                salve, la procedura è andata tutto a buon fine, ma una cosa non capisco, mi dicono che il mio dominio e sempre gestito dall’altro fornitore

                Rispondi
  21. dice:

    Ciao Andrea!
    Innanzitutto grazie mille per tutti i consigli e gli articoli super interessanti! :-)
    Qui la mia domanda: “se inizialmente opto per la tipologia Start up posso poi passare a GrowBig?”
    Grazie!

    Tiziana

    Rispondi
  22. dice:

    Ciao Andrea! Ti ringrazio per l’articolo dettagliato ma vorrei farti comunque una domanda. Vorrei acquistare il pacchetto base StartUp di SiteGround. Il pacchetto prevede una portata di circa 10mila visitatori mensili. Cosa accade al sito qualora la portata di visitatori è ben più ampia?

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Novella,
      nessun problema!
      Se la portata del tuo sito cresce (in termini di visite uniche, ovvero sessioni totali anche dagli stessi visitatori) potrai effettuare l’upgrade verso un piano superiore, senza incorrere in una interruzione del servizio.
      Spero di esserti stato di aiuto,
      Un saluto!

      Rispondi
      • dice:

        Colgo l’occasione al volo… quindi nel caso è il sito steso che mi chiede di passare ad esempio al secondo piano GrowBig? Inoltre, le 10mila visite sono da intendere come visitatori unici?

        Rispondi
        • dice:

          Ti chiedo questyo perchè non riesco a capire la differenza fra Traffico illimitato e “Suitable for ~ 10,000 Visits Monthly”. Ti ringrazio

          Rispondi
  23. dice:

    Ciao Andrea, complimenti per l’articolo. Volevo approfittare per chiederti un’informazione. Io anche utilizzo Siteground, ma i 42 euro per il “premium support” sono da pagare ogni quanto?

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Chiara,
      i 42 euro si riferiscono esclusivamente al supporto premium di Siteground, puoi anche non pagarli e usufruire del supporto normale.
      Grazie dei tuoi complimenti, continua a seguirci!

      Rispondi
  24. dice:

    Salve, mi sto cimentando ora nel costruire un mio sito personale..e non essendo ferrato nel linguaggio HTML cercavo in qualche modo di crearmi lo stesso un mio sito variegato con molti argomenti e su ogni pagina magari(che tratta argomenti diversi) mettere qualche pubblicità inerente..giusto per rientrarci con le spese. Detto questo..vorrei anche farlo con SiteGround visto che è il migliore ma non capisco alcune cose data la mia “ignoranza” nel settore:
    1.A cosa serve WordPress se hai un sito internet con Siteground?
    2.Con Siteground posso mettere varie pubblicità ad esempio inserendo qualche format di siti per Publisher ad esempio?

    3.Creare il sito è facile oppure bisogna avere conoscenze tecniche specifiche?
    Grazie della pazienza

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Fabio!
      Rispondo alle tue domande:
      1. Siteground è l’hosting che ospita il sito, che a sua volta utilizza WordPress per realizzare la grafica e gestire i contenuti. Siteground serve per avere lo spazio, e un nome di dominio. WordPress serve a costruire il sito sullo spazio acquistato da Siteground.
      2. Con Siteground puoi implementare le pubblicità che desideri, e puoi guadagnare vendendo prodotti e consulenze, o attivando programmi di affiliazione.
      3. Creare un sito con WordPress non è difficile, ma vanno acquisite delle competenze di base, che nel tempo si amplieranno in base alle tue esigenze. Ti consiglio di consultare il nostro Video Corso: https://sos-wp.it/video-corso-wordpress/. Grazie a queste video lezioni chiunque può imparare in breve tempo a realizzare e personalizzare un sito bello e professionale con WordPress.. a partire dall’acquisto di dominio e spazio su Siteground.
      Spero di esserti stato di aiuto,
      Un saluto!

      Rispondi
      • dice:

        Buongiorno Andrea,
        io utilizzo SiteGround come hosting e ho un dominio acquistato su WordPress.

        Consigli il trasferimento del dominio su SiteGround?
        E se si, la gestione del sito avverrebbe sempre tramite la stessa interfaccia di wordpress?

        Molte grazie

        Rispondi
        • dice:

          Ciao Federico, certo.
          Per spostare il dominio puoi modificare i DNS di wordpress.com e puntarli verso il tuo spazio Siteground.
          Questa guidapotrà esserti utile.
          Potrai gestire il tuo sito attraverso l’interfaccia di wordpress.org, che rispetto a quella di wordpress.com ha molte più funzionalità.
          Grazie del tuo commento, un saluto!

          Rispondi
          • dice:

            Io credo di aver già modificato i DNS verso il mio spazio Siteground, utilizzo già l’intefaccia .org

            Quello che non capisco è se posso rinnovare la registrazione del dominio direttamente su SiteGround anzichè su WordPress.

            Ti ringrazio per l’aiuto.

            Rispondi
  25. dice:

    Ciao Andrea ! meno male che esisti !
    Sto avendo problemi grossi con Aruba su due siti fatti in wordpress.
    Uno e’ dentro l’altro (nella directory blog creata dalla root di shotstyle.com).
    Questo perche ‘ e’ ancora in fase beta, mortale hai avuto esperienza con aruba di eventuali incompatibilità con wordpress ? prima usavo sempre Joomla e su 3 versioni mai avuto un problema, anche si siti annidati.

    Vorrei capire se passare a siteground , non posso permettermi blocchi continui come quelli che mi stanno capitando…..

    grazie in anticipo ! ciao Fabrizio

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Fabrizio,
      in passato ho avuto modo di testare Aruba, ma dopo alcune esperienze non proprio ottimali ho deciso di guardare altrove ;-).
      Quali sono i problemi specifici che hai riscontrato? Hai contattato già il loro servizio di supporto?
      Un saluto!

      Rispondi
      • dice:

        Ciao Andrea ! scusa il ritardo ma non ricevo le email di aggiornamento commenti, il sito a volte si blocca e va in crash totale !!! Ricevo da un plugin wordpress la email di conferma disservizio e poi conferma servizio (quindi off line confermato ) , mi han detto di inserire nel .htaccess una lista di istruzioni , l ho fatto e mi si blocca del tutto, (a parte la home, tutti gli altri menu danno errore con pagina bianca ). Ho perciò rimesso tutto come prima e aperto il ticket all assistenza Aruba ma non mi aspetto grandi cose , visto il danno di ciò che mi hanno consigliato.

        Ti faccio sapere, intanto sto studiando il problema ….. se hai suggerimenti , qualcosa di simile che ti e’ successo …..

        ciao grande ! grazie !!

        Rispondi
        • dice:

          Ciao Fabrizio,
          purtroppo da qui non posso fare molto, non mi è mai capitato un problema simile.
          Aggiornami su come procede, spero che Aruba possa gestire al meglio il supporto che necessiti :-(.

          Rispondi
  26. dice:

    Ciao Andrea,
    Avrei bisogno di alcune delucidazioni.
    Ho due blog su blogger con dominio (acquistati con godaddy), vorrei quindi prendere l’offerta GrowBig su Siteground.
    Ritieni sia corretta come scelta?
    Anche in questo caso il passaggio viene fatto in automatico da loro?
    grazie mille

    Simona

    Rispondi
  27. dice:

    Salve! Ho letto con interesse questo articolo (complimenti per la chiarezza!) in quanto vorrei creare un sito di notizie ‘specializzato’ da me gestito tramite wordpress, graficamente derivato dall’utilizzo di un tema adatto, acquistato. Nonostante la natura tematica del ‘giornale’ potrebbe esserci la necessità di postare anche dieci o più articoli al giorno, possibilmente tutti con foto. L’offerta di SiteGround mi sembra ottima da molti punti di vista ma conservo qualche perplessità in merito allo spazio. L’offerta StartUp comprende 10 GB mentre la più ampia, GoGeek, ne comprende 30. Non avendo chiaro quale sia il volume di informazioni occupato da anni di attività di un sito come quello che vorrei creare, mi chiedo cosa dovrei fare. Grazie per l’attenzione e in caso per l’aiuto!

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Eric,

      Ti consiglio di partire con il piano base, e di effettuare l’upgrade una volta che i tuoi contenuti avranno raggiunto una mole considerevole, che supera le indicazioni del piano acquistato.

      In ogni caso, farai una ottima scelta!
      Continua a seguirci, grazie del tuo commento.

      Rispondi
  28. dice:

    ciao Andrea,

    attualmente sono su keliweb.it con un hosting reseller
    che ha un prezzo di partenza di 19,90 al mese per 10 siti
    e aumenta di 5 euro per ogni volta che aumenti lo spazio di altri 5 siti.
    Ti diro’ che mi trovo piuttosto bene, i server sono italiani.
    Lato negativo non posso gestire il file ini.php

    sto valutando il piano goGeek di Siteground visto che non ha litmiti di siti ospitati.
    Dici che posso considerarlo al pari o superiore rispetto a keliweb?
    Non vorrei risparmiare qualcosina ma avere prestazioni inferiori,
    anche se da quello che ho letto mi sembra proprio una scheggia.
    Su siteground posso modificare il file ini.php?

    Grazie mille Andrea,
    ciao

    Keliweb ha un costo che cresce ogni volt

    Rispondi
    • dice:

      Ciao!
      Sicuramente su Siteground puoi modificare il file ini.php, attraverso il comodo cPanel nella sezione PHP Variables Manager.
      Non aver paura, per quanto riguarda le prestazioni, Siteground è il TOP.
      Grazie del tuo commento, continua a seguirci!

      Rispondi
  29. dice:

    Ciao Andrea anche io ho testato un grow big e mi sembra sia davvero ottimo come servizio..
    Vorrei solo capire perchè nelle serp su siteground troviamo spesso SCAM in pratica lo considerano un sito truffaldino..
    e anche facile trovare molte esperienze negative..
    Vorrei capire bene prima di upgradare ad un piano cloud per la gestione di numerosi siti
    Grazie

    Rispondi
    • dice:

      Ciao,
      penso che in rete troverai altrettante, e di più, esperienze positive che ti parlano di Siteground ;-).
      Non mi sono mai imbattutto in ricerche “dubbie” sul provider, farò il mio check.
      Grazie del tuo commento, e in bocca al lupo per i tuoi progetti!

      Rispondi
  30. dice:

    Ciao Andrea i miei complimenti per tutto quello che fate, volevo chiederti un info, ma in termini di posizionamento su google cambiare hosting dopo 2 anni si rischia una perdita di posizione durante il trasferimento? grazie e scusami per la domanda “stupida”

    Rispondi
  31. dice:

    Ciao,
    ho seguito i tuoi consigli. Scelto siteground come hosting! Ho installato anche il tema e cominciato a pubblicare. Ma me ne sono accorta che il mio indirizzo non ha “www”. Ho contattato siteground e mi hanno detto che non è importante ma se proprio volevo avere “www” nel nome del sito avrei dovuto installare gratuitamente “Cloudfare”. Io l’ho fatto ma bisogna aspettare qualche ora per il redirect. Cosa ne pensi? Ho fatto bene? Pensi che l’inserimento di “www” possa cambiare qualcosa nella performance?. Questa application “cloudfare” ha qualche altra utilità di interesse secondo te? Grazie ancora per i tuoi consigli! Ciao

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Adelaide,
      in effetti non è importante, e se vedi anche l’indirizzo di SOS WordPress è impostato in questo modo.
      CloudFare è un servizio gratuito che ti permette di abbattere i tempi di caricamento del tuo sito, e soprattutto protegge da visite indesiderate. Ovvero, tale strumento verifica l’attendibilità degli utenti che stanno cercando di visualizzare il tuo spazio online.
      Quindi, comunque utile!
      Spero di esserti stato di aiuto, continua a seguirci.

      Rispondi
  32. dice:

    Ciao, intanto complimenti per il sito, è davvero molto interessante e ricco di spunti!
    Ho appena chattato con siteground per avere alcune info e mi sono sembrati davvero competenti e gentili.
    Ho un piccolo dubbio però di cui volevo parlare qui: per ora mi serve solo un dominio (.it e .com), per il resto vorrei mantenere il mio blog così com’è, però io sono su blogger, va bene lo stesso per Siteground???
    Perchè vedo che parlate sempre di WordPress…
    Grazie in anticipo
    Raffaella

    Rispondi
  33. dice:

    salve volevo chiedere se su siteground è conveniente inserire una directory wordpress di media grandezza ?poi volevo chiedere se conoscete hosting site5

    Rispondi
  34. dice:

    Ciao Andrea, ebbene si mi avevi già convinto ed ho migrato il mio piccolo wp.com su siteground… molto bello tutto, soprattutto l’assistenza, assolutamente sopra le aspettative.
    Ti chiedo una cosa, visto che già nel pacchetto base (quello che ho acquistato io) ti danno un nuovo dominio anche mail, perché utilizzi sempre mailchimp per le news? io mi sono trovato bene, ma a parte che il pacchetto base sono solo 2000 utenti.. e poi spesso a me va nello spam, cosa che invece non mi succede per esempio con mdirector.
    Cioè il nuovo dominio anche mail per cosa lo usi?
    Scusa sarà una domanda banale, ma io ho un pò di confusione…
    Mail chimp lo puoi mettere come widget su fb per far fare iscrizioni al blog, ma poi come fai a gestire il contatto di mailchimp, per mandargli l’anteprima del post? se non si iscrive direttamente da wp, non gli arrivano.
    Come vedi sono un pò incasinato…
    grazie comunque perché date davvero un ottimo !

    Rispondi
  35. dice:

    Volevo chiedere vista la vostra esperienza maturata con siteground,Io posseggo due piattaforme WP e phpbb3 secondo voi possono funzionare bene sullo stesso server o siteground offre specifiche tecniche particolari solo per WP?

    Grazie per la risposta

    Rispondi
  36. dice:

    Ciao Andrea,
    vorrei cortesemente chiederti se trovi corretto l’acquisto del pacchetto GrowBig su Siteground per la seguente situazione:
    -ho un blog su blogger che vorrei migrare in wordpress
    -vorrei aprire due nuovi blog .com sempre utilizzando wordpress
    Ritieni sia corretta come scelta?
    In questo caso dovrei comunque acquistare separatamente un dominio oltre il pacchetto?
    Grazie mille per il tuo articolo molto utile e anticipatamente per la risposta che mi potrai dare.
    Claudia

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Claudia,
      penso che il pacchetto GrowBig di Siteground possa fare al caso tuo!
      Un dominio è incluso nel pacchetto, mentre avrai sottodomini illimitati.
      Grazie per il tuo commento, continua a seguirci!

      Rispondi
  37. dice:

    Salve,

    abbiamo letto con interesse il suo articolo su SiteGround poichè stavamo pensando di trasferire il nostro sito su quest’Hosting, a tal proposito volevamo farle quale domanda, abbiamo visto i vari pacchetti offerti per la piattaforma wordpress ed il pacchetto più performante è il GoGeek che però da quanto dichiarano è consigliabile per siti che generano 100.000 visite mensili, noi siamo al di sopra di queste visite, per tanto le chiedevamo se SiteGround offrisse qualche pacchetto più performante.

    Abbiamo dato uno sguardo anche ai server dedicati ma sinceramente la spesa mensile è troppo alta, non offrono un pacchetto che sia una via di mezzo tra il GoGeek ed i Server Dedicati ???

    Grazie anticipatamente della risposta.

    Rispondi
  38. dice:

    Salve,
    io attualmente compro i domini .it su aruba e lo spazio web lo gestisco su hostgator.
    Attualmente li ho 3 siti, eventualmente potete consigliare qualche pacchetto prendere?
    Sono siti da 3000 visite al mese, perché recenti..

    Mi trasferiscono tutti e 3 i siti in automatico dalla vostra esperienza? senza che divento matto io a farlo?

    Grazie Saluti Alberto

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Alberto,
      il servizio di Siteground è sempre efficiente e dalla mia esperienza e da quella di tanti utenti, posso dirti che eseguono i trasferimenti in tempi ottimali.
      Insomma, non rischi di diventar matto..
      Puoi iniziare con un programma base (come lo StartUp), ottimizzato per WordPress e che garantisce eccellenti prestazioni per la tua mole di visite.
      Grazie per il tuo commento e buon lavoro!

      Rispondi
  39. dice:

    Ho cambiato hosting da Bluehost a Siteground qualche mese fa, come la penso? Ho fatto la scelta giusta. Contatto spesso il servizio clienti, sono velocissimi.

    Grazie per l’articolo

    Attilio

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Attilio,
      sono davvero contento che ti sia trovato bene con Siteground, raccomandiamo questo servizio di hosting proprio perché sappiamo che è davvero ottimo!
      Grazie del tuo commento, a presto

      Rispondi
  40. dice:

    Concordo Siteground è veramente un ottimo hosting a tutti i livelli, da comprendere alcuni passaggi all’inizio nel trasfert dei domini ma una volta imparati va liscio e veloce come l’olio!!!

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *