Come spostare il sito da Wix a WordPress

Aggiornato il da | 18 commenti | Disclaimer I nostri contenuti sono supportati dai lettori. Questo significa che se clicchi su uno dei link ai servizi che raccomandiamo e poi effettui un acquisto, è possibile che ci venga accreditata una commissione. È così che finanziamo questo sito web, lo manteniamo attivo e ti forniamo continuamente le informazioni più affidabili.

Come spostare il sito da Wix a WordPress

Hai creato un sito web con Wix e adesso hai bisogno di maggiori funzioni?

Spostare il sito da Wix a WordPress potrebbe essere proprio quello che ti serve.

WordPress è una piattaforma che comporta un po’ più lavoro rispetto a Wix, però è estremamente più flessibile ed ha moltissime funzionalità.

Nel mio video corso WordPress ti spiego tutte le potenzialità di questa piattaforma.

Se sei quindi arrivato ad un punto dove Wix ti sta un po’ stretto, WordPress è sicuramente la soluzione ideale.

Se sei pronto a trasferirti, continua la lettura!

Indice dei contenuti
Visualizza altro

Come spostare il sito da Wix a WordPress, passo dopo passo

Come spostare il sito da Wix a WordPress passo dopo passo

Innanzitutto, chiariamo un punto importante da subito: non esiste un modo per spostare il sito da Wix a WordPress in maniera automatica.

Cioè, non esiste un sistema, un programma o un file da utilizzare per ‘trasportare’ tutti i contenuti da una piattaforma all’altra con pochi click.

Quello che ci apprestiamo a fare sarà creare un nuovo sito WordPress e copiare tutti i contenuti manualmente dal sito di Wix a WordPress.

Potrebbe quindi essere un procedimento lungo, se hai pubblicato molte pagine.

Perciò, organizzati in modo da avere tutto il tempo che ti serve durante il trasferimento.

Devi anche sapere che non potrai migrare su WordPress il template che hai usato su Wix.

Dovrai quindi scegliere un nuovo tema, cercando di allinearlo il più possibile al look del tuo sito esistente, ma comunque configurarlo da capo.

Oppure, potrebbe essere anche una buona occasione per cambiare del tutto il look del tuo sito!

Vediamo dunque i passaggi, in ordine.

1) Registra hosting e, se necessario, dominio

Cos'è un dominio Internet - Vediamo la sua definizione

Una delle cose che differenzia WordPress da Wix è che WordPress è self-hosted, cioè, richiede uno spazio server (hosting) ed un dominio per poter essere installato.

Quando usi Wix, lo spazio hosting non è necessario in quanto il tuo sito è ospitato sui server della piattaforma stessa.

Ci sono numerosi siti sui quali sottoscrivere un piano hosting e, se non avevi già acquistato un dominio tramite Wix (cioè, usavi il dominio gratuito con l’estensione .wix.com), lo puoi fare insieme all’acquisto dello spazio web.

Il mio consiglio è quello di rivolgerti all’hosting Serverplan, un eccellente provider italiano, perfetto se intendi utilizzare WordPress e costruire un sito accattivante e professionale.

Quindi, i primi passaggi sono questi:

  • sottoscrivi un piano hosting;
  • acquista, se non lo hai già, un dominio;
  • infine, installa WordPress.

Se invece avevi già registrato un tuo dominio su Wix, dovrai successivamente trasferirlo al tuo nuovo hosting – però torniamo a questo passaggio successivamente.

2) Installa WordPress sul tuo nuovo hosting

Ora che hai un piano di hosting, puoi installare WordPress.

I migliori hosting offrono degli strumenti di installazione automatica, come all’interno del cPanel di Serverplan o del Site Tools di SiteGround.

cpanel Softaculous app installer

Se avevi già un dominio su Wix, potrai ‘simulare’ di aver collegato già il tuo dominio al tuo spazio server modificando l’hosts file.

Come vedremo tra poco, il passaggio di un dominio da Wix richiede alcuni giorni e questo sistema può esserti utile.

3) Scegli e configura il tema

Bene, ora che hai installato WordPress, siamo arrivati al tema.

Come ti ho anticipato, puoi spostare il sito da Wix a WordPress, ma purtroppo non è possibile usare su WordPress lo stesso tema che avevi usato su Wix.

Dovrai quindi visitare un sito come ThemeForest o MyThemeShop, scegliere un nuovo tema ed installarlo.

Con i nostri consigli, scegliere un buon tema per WordPress non sarà difficile.

Guida WordPress: scegli il tema su Themeforest

4) Importa i contenuti

Siamo arrivati al lavoro che richiederà un po’ di tempo.

A questo punto, per concludere lo spostamento del sito da Wix a WordPress dovrai ‘trasportare’ i tuoi contenuti.

Ciò significa che dovrai creare nuove pagine e post su WordPress, e fare copia/incolla dei contenuti.

Purtroppo, non c’è un modo veloce per completare questo passaggio.

5) Se avevi un dominio su Wix…

…È arrivato il momento di collegarlo al tuo nuovo hosting.

È importante sapere che il trasferimento del dominio da Wix ad un altro provider (quello dove hai registrato l’hosting) richiede qualche giorno.

Sul sito Wix è indicato che il processo richiede solitamente 7 giorni.

Anche in questo caso, ti consiglio di pianificare con anticipo il trasferimento.

Wix ha messo a disposizione una guida ufficiale per trasferire il dominio da Wix a altro provider.

Completato il trasferimento del dominio, dovrai assicurarti che questo punti al tuo nuovo spazio
server.

Terminata la propagazione, navigando sul tuo dominio raggiungerai il nuovo sito WordPress che hai creato!

L’ultimo passaggio, consiste nel decidere cosa fare del tuo sito Wix.

Ti consiglio però di non tenere entrambi i siti in quanto se i contenuti sono gli stessi, e i domini sono diversi, potresti incorrere in penalizzazioni per contenuti duplicati.

Conclusione

Ora sai come spostare il sito da Wix a WordPress.

Come hai letto in questa guida, più che una migrazione, si tratta di fatto di creare un nuovo sito e spostare manualmente i contenuti.

Non farti però scoraggiare!

WordPress è una piattaforma che offre molte funzionalità ed è in generale estremamente flessibile.

Se sei quindi arrivato al punto dove Wix sta ponendo dei limiti all’implementazione delle idee per il tuo progetto online, probabilmente è arrivato il momento giusto per fare questo passaggio.

Non te ne pentirai.

Hai già effettuato il passaggio da Wix a WordPress?

Quale è stata la parte più difficile?

Hai già valutato i vantaggi che offre WordPress rispetto ad altre piattaforme?

Per qualunque domanda ti invito a lasciare il tuo commento al di sotto di questo articolo. Alla prossima guida.

Guide correlate che ti potrebbero interessare:

Domande? Lascia un commento!

  1. Immagine avatar per Gabriele
    Gabriele

    Ciao, in caso io volessi passare un dominio .com (registrato con un piano premium Wix) ad un altro provider hosting tramite cambio di DNS, dovrei pagare ancora il piano premium su Wix o potrei cancellare l’account e pagare solo il nuovo hosting? In questo caso il dominio a chi lo pagherei?

    Oppure… c’è un metodo per cancellare il dominio acquistato .com da Wix e riacquistarlo con il nuovo provider?

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Gabriele, potresti a questo rinnovare il dominio (solo quello) su Wix e puntarlo tramite DNS. Pensiamo che sia la soluzione migliore, un dominio scaduto non è immediatamente registrabile nuovamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati*