La ricetta perfetta per creare contenuti di qualità

La ricetta per creare contenuti di qualità

“Content is the king”, ovvero “il contenuto la fa da padrone”: la conoscete questa espressione? La base di successo di un sito internet o di un blog consiste nel creare contenuti di qualità. Ma come possiamo fare? Il segreto sta nel seguire alcune regole ben precise come se dovessimo cucinare un piatto mai provato prima d’ora.

La ricetta per creare contenuti di qualità

Una ricetta ci dice quali ingredienti abbiamo bisogno e come utilizzarli. se infatti decidessimo di fare di testa nostra improvvisando, rischieremmo di sprecare tempo ed energie con risultati pessimi, specialmente se non siamo degli chef esperti o affermati.

La stessa cosa vale per internet e pertanto andiamo ad elencare gli “ingredienti” necessari per creare contenuti di qualità:

#1. Creare Contenuti Originali

Sembra banale ma non è così: Google penalizza fortemente chi copia i contenuti di altri siti, mentre premia chi produce contenuti originali e di qualità aumentando il ranking e il posizionamento di un sito.

A tal proposito esiste un sito, Copyscape, che consentirà di verificare se il contenuto è stato copiato da un altro sito.

#2. Creare Titoli Accattivanti

Il titolo è tanto importante quanto il contenuto stesso. Secondo le statistiche di Copyblogger, 8 lettori su 10 leggono il titolo ma solamente 2 su 10 leggono il resto. Per spingere i lettori a leggere interamente un articolo dobbiamo creare titoli che suscitino curiosità nei lettori.

Video e immagini possono anche aiutarti a migliorare coinvolgimento e conversioni. Il cervello processa le immagini molto più velocemente delle parole. Alcuni studi hanno evidenziato che la presenza di elementi visuali genera piu clic, letture, condivisioni e link rispetto al contenuto puramente testuale.

Invita i tuoi utenti a lasciare commenti e cerca di rispondere alle domande che ti vengono poste per costruire un rapporto di fiducia. Puoi usare uno strumento come Disqus per gestire i commenti su WordPress.

I lettori esaminano velocemente le pagine web alla ricerca delle informazioni di cui hanno bisogno, piuttosto che leggere tutto il contenuto. Tieni conto di questa abitudine e cerca di mettere in risalto i messaggi principali grazie al grassetto, alle testate e ai paragrafi brevi. Puoi anche usare il metodo della piramide rovesciata per scrivere i contenuti. In questo modo le conclusioni e il messaggio principale vengono inseriti all’inizio del testo, dove è più probabile che vengano visti. Una volta catturata la sua attenzione, il lettore resterà sulla pagina per leggere gli altri dettagli.

Abbiamo pubblicato un post su come ricercare dei contenuti interessanti per la tua nicchia come parte della guida su come creare un blog di successo. Puoi trovarlo qui.

Per questo i titoli dovrebbero essere unici e specifici, comunicare l’utilità del contenuto, insieme ad un senso di urgenza. Evita di usare termini poco chiari: hai qualche secondo per catturare l’attenzione dei lettori, assicurati di rendere comprensibile il tuo messaggio e fissare le aspettative. Numerose ricerche hanno mostrato che rivolgersi direttamente al tuo lettore, mettere il tipo di contenuto tra parentesi (es. [Infografica]) o all’inizio del titolo (es. “10 foto che ti faranno ricordare”) e mantenere breve il titolo aiutano ad aumentare i clic ricevuti. Altre espressioni, come i superlativi, parole come “fantastico”, “trucchi” o “segreti” sono percepite, invece, in modo negativo.

#3. Fornire Contenuti Utili

Noob Guide online marketing

Per creare contenuti di qualità, è necessario dare la sensazione 28e di accedere a delle informazioni utili che possa poi utilizzare per i propri scopi. Cerca sempre di dare consigli  e dati che costituiscano un valore aggiunto alla conoscenza degli utenti. Un ottimo esempio da seguire è la Noob Guide per quanto riguarda l’online marketing.

Abbiamo pubblicato un post su come ricercare dei contenuti interessanti per la tua nicchia come parte della guida su come creare un blog di successo. Puoi trovarlo qui.

#4. Esporre i Contenuti in Modo Semplice ed Efficace

C’è poco da fare: nella società odierna tutto gira alla velocità della luce.

La gente vuole informazioni e vuole ottenerle in modo rapido: è necessario quindi esporre i contenuti in modo semplice ed efficace in modo tale che i lettori riescano a trovare velocemente ciò di cui hanno bisogno.

I lettori esaminano velocemente le pagine web alla ricerca delle informazioni di cui hanno bisogno, piuttosto che leggere tutto il contenuto. Tieni conto di questa abitudine e cerca di mettere in risalto i messaggi principali grazie al grassetto, alle testate e ai paragrafi brevi. Puoi anche usare il metodo della piramide rovesciata per scrivere i contenuti. In questo modo le conclusioni e il messaggio principale vengono inseriti all’inizio del testo, dove è più probabile che vengano visti. Una volta catturata la sua attenzione, il lettore resterà sulla pagina per leggere gli altri dettagli.

#5. Condividere Informazioni da Fonti Autorevoli e Credibili

Se decidiamo di riportare informazioni da altri siti o blog è necessario selezionare accuratamente fonti autorevoli e credibili. Se infatti utilizzassimo fonti poco credibili il rischio sarebbe quello di perdere credibilità, e di conseguenza perdere una buona fetta di utenti. Ricordati di verificare sempre l’esattezza delle informazioni che diffondi.

#6. Creare Contenuti che Facciano Interagire i Lettori

Le prime righe sono fondamentali affinché i lettori proseguano nella lettura di un post. Per questo è necessario creare un’introduzione accattivante. Il resto lo farà il contenuto, ovvero se creiamo un post interessante che faccia riflettere è molto probabile che i lettori commentino o interagiscano.

Invita i tuoi utenti a lasciare commenti e cerca di rispondere alle loro domande per costruire un rapporto di fiducia. Puoi usare uno strumento come Disqus per gestire i commenti su WordPress.

 #7. Aggiungere Immagini e Video ai Propri Contenuti

creare contenuti di qualità

Nessuno vuole vedere contenuti di solo testo: chiunque abbandonerà la lettura in men che si dica! Se invece inseriamo immagini o video che valorizzino i nostri contenuti andremo a dar loro maggiore risalto. Un immagine infatti è più efficace di mille parole, e può racchiudere in se molti significati.

Video e immagini possono anche aiutarti a migliorare coinvolgimento e conversioni. Il cervello processa le immagini molto più velocemente delle parole. Alcuni studi hanno evidenziato che la presenza di elementi visuali genera piu clic, letture, condivisioni e link rispetto al contenuto puramente testuale.

 #8. Non Dilungarsi Troppo

Creare contenuti di qualità non significa scrivere dei romanzi ma puntare all’essenziale. Un post breve e e diretto risulta molto più leggibile e dà informazioni più velocemente. Oggi la fretta la fa da padrona. Fai in modo che i tuoi post siano scorrevoli, espressivi e in grado di dare immediatamente l’idea del loro obiettivo.

 #9. Aggiornare Costantemente il Proprio Blog

I motori di ricerca penalizzano siti o blog che non vengono aggiornati. É necessario, quindi, farlo costantemente con contenuti di qualità. Puoi sempre tenerti informato sulle novità riguardanti l’argomento del tuo blog, seguendo piattaforme simili, per rimanere sempre al passo con l’informazione della rete.

Una volta che hai creato contenuti di qualità, devi riuscire a diffonderli il più possibile. Ti spieghiamo come renderli sempre più condivisibili nella rete, ed aumentare esponenzialmente la tua visibilità.

Conclusione

Seguendo tutti questi passi riusciremo di sicuro a creare contenuti di qualità e di grande impatto. Non è sempre facile, ma se scriviamo qualcosa di cui siamo realmente appassionati i visitatori lo percepiranno e ci seguiranno più volentieri. Anche tu consideri questi passaggi quando scrivi un post? Hai altro da suggerirci? Condividi con noi la tua esperienza, lasciandoci un commento nel box qui sotto.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea Di Rocco, il fondatore di SOS WP. La mia missione - insieme al mio Team - è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

SOS WP raccomanda SiteGround come migliore hosting in Italia


Acquista SiteGround tramite il nostro link e ricevi gratuitamente la nostra Assistenza Prioritaria

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
8 commenti
  1. dice:

    Ciao Andrea, hai riassunto alla grande come creare contenuti di qualità :) Anche se può sembrare banale, mi permetto di ricordare che è molto importante tenere da conto il nostro lettore-tipo. Qual è l’obiettivo di un nuovo articolo? In che modo l’articolo aiuta il nostro lettore-tipo?
    Se apportiamo valore aggiunto, i nostri lettori lo apprezzeranno e considereranno il contenuto utile e di qualità.
    A presto!
    Serena

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Serena, certo. Bisogna sempre avere in mente quale è la nostra audience (anche potenziale), per soddisfarla al meglio.

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *