Ottimizzare la SEO del tuo blog

Immagine avatar per Andrea Di Rocco

di Andrea Di Rocco Aggiornato il

Ottimizzare la SEO del tuo blog

Lezione 11 di 30 del corso gratis su come creare un blog

Con questa lezione affrontiamo la SEO on-page e on-site, ovvero come ottimizzare la SEO del tuo blog. Questo significa migliorare il posizionamento di articoli e pagine del tuo blog per essere indicizzato sui motori di ricerca e apparire tra i primi risultati.

Che cos’è la SEO

La SEO o Search Engine Optimization consiste nell’ottimizzare i contenuti, le pagine e la struttura di un sito web attraverso una serie di interventi e strategie, in modo da aumentare la quantità e la qualità di traffico che ricevi attraverso i risultati organici dei motori di ricerca. Questo permette al tuo blog di classificarsi ai primi posti nei risultati delle SERP, ovvero delle pagine dei risultati create da Google e dagli altri motori, ogni volta che qualcuno avvia la ricerca di una determinata parola o frase.

Se vuoi avvalerti subito di un Esperto SEO, in grado di rispondere a tutte le tue domande e di insegnarti come far salire alle prime posizioni di Google il tuo sito web, contatta il nostro team.

Poi, torna a questa guida.

Periodicamente i motori di ricerca effettuano l’indicizzazione di tutti i siti online, ovvero inseriscono nella propria “biblioteca” tutte le informazioni e i contenuti di ciascun sito, così da includerlo tra i risultati delle proprie SERP. Questo processo viene eseguito attraverso degli spider (o robot), che perlustrano il tuo blog raccogliendo ogni dato. Imparare come ottimizzare la SEO del tuo blog farà in modo che questi software riconoscano i tuoi contenuti come utili e quindi gli diano più rilevanza.

Ecco perché oggi, nell’era di Google, il cosiddetto “approccio SEO” è un elemento vitale per creare un blog di successo. Ogni sito che si rispetti è concepito e strutturato in modo da favorirne l’ottimizzazione, e così anche i suoi contenuti.

Dai contenuti alla struttura e all’organizzazione degli elementi, esistono diversi modi per ottimizzare un articolo, di cui adesso vedremo i più importanti.

Se oltre alla lezione vuoi salvarti una lista di facili tecniche che suggeriscono come ottimizzare la SEO del tuo blog, leggi i nostri 50 Consigli di SEO per WordPress e se non lo hai ancora fatto, ti consiglio di iscriverti al nostro gruppo Facebook TUTTO SEO, dove potrai entrare in contatto con una community intera pronta a rispondere alle tue domande sulla SEO.

Ottimizzazione SEO per un blog di successo

Come ottimizzare la SEO del tuo blog: SEO On-Page e SEO On-Site

Come spiego in maniera molto approfondita anche nel corso TUTTO SEO, la SEO si può dividere in tre aree: on-site, on-page e off-site.

La SEO on-page e On-Site riguardano ciò che puoi fare sul tuo sito web, nelle singole pagine web e negli articoli del tuo blog perché ottengano risultati migliori nei motori di ricerca.

Lo strumento più importante, quando si parla di SEO di un articolo, sono le parole chiave, ovvero quei termini che gli utenti inseriscono nei motori di ricerca per ottenere un determinato risultato. Come abbiamo già visto nella lezione sulle parole chiave, esistono modi ben precisi per trovare le keyword più efficaci per il tuo sito web, come ad esempio il Keyword Planner di Google AdWords.

Tuttavia non basta trovare le keyword giuste, ma occorre utilizzare le parole chiave con il criterio giusto. Ecco come ottimizzare la SEO del tuo blog. Prendiamo in considerazione, ad esempio, un articolo su WordPress:

  • URL: è sempre meglio utilizzare URL chiari e brevi, ma non è tutto. Occorre inserire la parola chiave nell’URL.
  • Titolo e sottotitoli: è fondamentale che il titolo dell’articolo contenga la parola chiave. Se scrivi un articolo sulla ricetta di una torta nuziale, il titolo dovrà contenere le parole ‘ricetta torta nuziale’, ad esempio ‘Ricetta per torta nuziale fai-da-te’. Utilizza poi la parola chiave almeno in un sottotitolo nel corso dell’articolo.
  • Apertura dell’articolo: è importante usare la parola chiave all’interno della prima frase dell’articolo, ancora meglio se all’inizio.
  • Densità: ripeti la parola chiave nell’articolo una volta ogni 100 parole, facendo in modo che sia ben inserita e contestualizzata. Un uso casuale delle parole chiave non è mai visto di buon occhio dai motori di ricerca e compromette la qualità del contenuto.
  • ALT: sta per alternativo e si riferisce al testo attribuito alle immagini. Anche qui è opportuno inserire le parole chiave.
  • Articoli connessi: usa le parole chiave anche nei contenuti che puntano all’articolo interessato.
  • Variare è meglio: non usare sempre la stessa keyword ma cerca di inserire anche le sue varianti più affini ed efficaci.
  • Lunghezza dell’articolo: cerca di scrivere articoli di almeno 1200-1500 parole in modo da ottimizzarli al massimo.

Prima regola: qualità

Tutte queste tecniche, quando applicate, devono confluire in una regola fondamentale: i contenuti del tuo blog devono essere di alta qualità e originali. Si tratta del mantra primario per creare un blog di successo. Prescindendo da questa regola, non esiste keyword o trucco che possa salvare il tuo sito.

seo-regole

Google vuole infatti constatare che i tuoi contenuti siano innanzitutto utili agli utenti che li leggono. Per questo, un ottimo approccio nel creare un contenuto è pensare sempre che non stai scrivendo per i motori di ricerca ma per i tuoi utenti. Punta a scrivere contenuti di qualità e, nel farlo, tieni a mente le regole SEO indicate sopra.

Gli articoli impiegano poco tempo per essere indicizzati dai motori di ricerca, mentre ci vuol molto di più perché possano posizionarsi. Perché tu possa vedere i primi risultati passeranno dunque dai 3 ai 6 mesi, ma nel frattempo è importante che tu continui a scrivere molti contenuti di qualità.

La SEO è solo uno degli elementi che fanno di un articolo un ottimo articolo. Vuoi scoprire quali sono gli altri? Tenendo conto di quanto imparato qui, segui la prossima lezione in cui ti spiegherò come scrivere un articolo per il tuo blog.

Se poi vuoi proprio conoscere tutte le strategie per far salire il tuo sito web, allora puoi anche iscriverti a TUTTO SEO cliccando qui: ogni settimana video gratuiti formativi e interviste sulla SEO.

Guide correlate:

Immagine di Andrea Di Rocco autore articoli SOS WP
Andrea Di Rocco Fondatore di SOS WP™
La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero che troverai utili le oltre 700 guide su WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Se ne hai voglia ti invito a leggere la mia storia, cliccando sul pulsante qui sotto.
13Commenti
Lascia un commento
  1. Immagine avatar per Francesco
    Francesco

    Sito molto completo ed esaustivo. Da poco tempo mi sono avvicinato al mondo del SEO e grazie a queste guide sto avendo molti risultati!

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Francesco, grazie dell’apprezzamento!

  2. Immagine avatar per Daniele
    Daniele

    Ciao ANDREA Buon Giorno 😉

    Andrea ascolta, ne voglio approffitare 😉 sto testando il GOOGLE SITE inserendo un piccolo testo con qualche immagine per vedere come e quanto si indicizza in SERP. Sapendo già che ci vuole sempre un pochino prima che si indicizzi in GOOGLE, per questo volevo chiederti se sai qualcosa, se hai mai avuto esperienze con il SITE di GOOGLE, o se hai qualche indicazione ulteriore da suggerirmi per velocizzare l’indicizzazione… boooooo… sai ANDREA che non capisco come mai i prodotti di GOOGLE sono lenti nell’indicizzazione, posizionamento ho visto che creando un po di testo, non molto, anche solo un po, direi che vanno molto bene… li sto testando VEDREMO 😉
    Se hai qualche suggerimento da darmi in merito, ti ringrazierei molte..
    Andrea Grazie e Buona Giornata!!
    A TUTTO SEO!! 😉

    Daniele

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Daniele, non abbiamo conoscenza di Google Site perciò non sappiamo risponderti in merito. Ci dispiace di non esserti di maggiore aiuto!

  3. Immagine avatar per Marco Baraldi Fotografo di Bologna
    Marco Baraldi Fotografo di Bologna

    Buon Giorno a Tutti Voi Ragazzi!!

    Personalmente la SEO o dovuto volente o nolente impararla anche se non volevo. 30 anni che faccio il Fotografo a Bologna e col mio primo sito web, creato oltre 10 anni fa, in modo semplicistico, ero in prima pagina, ero anche tra i primi Fotografi di quel tempo che utilizzava i siti web, ora purtoppo… (ancora per poco 😉 sono 10° pagina, vero che lo sto rifacendo, ma se guardo in dietro nel tempo mi accorgo quanta differenza cera tra ieri ed oggi.. ora lo sto rifacendo da capo, testando anche mercatini di annunci economici, e devo dire che ne sono molto soddisfatto… Evviva la SEO… Un Abbraccio a tutti voi..

    Marco Baraldi

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ottimo Marco, hai il giusto approccio per ripartire alla grande 🙂 Un saluto e buon lavoro!

  4. Immagine avatar per Daniele
    Daniele

    Ragazzi Buon Giorno,
    Mi chiamo Daniele e sono di Bologna. Scrivo queste due parole in merito alla SEO. Da un po di tempo che anche io smanetto con i siti web ed il Posizionamento Nei Motori di Ricerca, e di esperienza nel tempo me ne sto facendo, ma vorrei chiedervi una cosa? Possibile che ultimamente le richieste da parte degli utenti come richiesta di servizio sul Posizionamento siano calate, o sbaglio? mi farebbe avere un vostro parere in merito grazie

    Buona giornata

    Daniele

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Daniele, da parte nostra non abbiamo visto un calo, anzi 🙂 Al momento il trend è in ascesa secondo noi.

  5. Immagine avatar per Mara
    Mara

    Buongiorno, voglio fare una domanda, magari scema. Su una pagina Google, quando si fa una ricerca, compaiono un certo numero di risultati (20,30 non so). Tutti quelli che hanno dei blog, dei siti, che scrivono articoli su vari temi, ecc si danno da fare perché il loro blog/sito/articolo compaia tra i primi quando una persona fa una ricerca specifica. Ma se ci sono migliaia di siti, blog, articoli e se tutti sono ottimizzati Seo, come cavolo fanno ad apparire tutti tra i primi quando si fa una certa ricerca?

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Mara, è l’algoritmo di Google che decide questa “classifica”. Certamente tutti non possono occupare posizioni alte, ma la sfida è proprio questa: essere migliore degli altri, anche se sono molti, agli occhi del motore di ricerca.

    2. Immagine avatar per Daniele
      Daniele

      Infatti Mara è proprio quello il Bello! Il concetto di ottimizzazione è vasto, ed anche tra gli esperti della SEO & Posizionamento Nei Motori di Ricerca ci sono delle differenze, Queste differenze sono l’abilità della visione di quello che stanno facendo, e cosa vogliono ottenere. Tieni presente che chi nella vita ottiene risultati sopra alla media, è perchè a saputo avere una Vision migliore di qualche altra persona. Non tutti gli esperti SEO sono Top, un esempio potrebbe essere come i calciatori di serie A, molti giocano in serie A, ma non tutti sono Pelè o Maradona.. infatti scala le Serp di Google chi a saputo acquisire un’insieme di esperienze, anche di vita!
      Spero Mara di esserti stata utile…
      Un Abbraccio
      Daniele

  6. Immagine avatar per Piergiorgio Zotti
    Piergiorgio Zotti

    Grande Andrea, contenuti sempre validi.

    1. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
      Andrea Di Rocco

      Grazie a te Piergiorgio per il tuo commento! Proprio oggi siamo arrivati alla 600esima guida pubblicata, un bellissimo traguardo. Continua a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *