Come impaginare gli articoli

Immagine avatar per Andrea Di Rocco

Pubblicato da Andrea Di Rocco in

642 Visite sul post corrente.

Come impaginare gli articoli

Lezione 13 di 30 del corso gratis su come creare un blog

Adesso che ti sono chiare le regole di scrittura, dedichiamo una lezione a come impaginare gli articoli del tuo blog.

L’impaginazione di un articolo è un elemento integrante in quanto ottimizza, valorizza e rende più chiara l’intera struttura dell’articolo e persino i suoi contenuti.

Se vuoi approfondire ulteriormente questo aspetto, ne parlo anche nel video corso WordPress.

L’importanza dell’impaginazione di un articolo

Impaginare gli articoli del blog correttamente è un elemento chiave per fare leggere l’articolo a chi visita la pagina. Un testo troppo fitto e privo di immagini, uno troppo scarno o uno eccessivamente caotico, sono tutte circostanze in cui difficilmente il visitatore si fermerà a leggere. Questo non è solo negativo per il tuo traffico, ma anche per la stessa immagine del blog.

Oggi le persone hanno bisogno di contenuti ben impaginati. Lo span di attenzione sul web in media è di pochissimi secondi: tanto basta a chi naviga per decidere se soffermarsi su un contenuto o passare al prossimo. Proprio quei primi secondi sono dunque vitali affinché tu possa interessare chi capita sul tuo blog.

Per farlo, oltre a dei contenuti galvanizzanti, devi impaginare gli articoli del blog secondo delle regole ben precise, tra cui la giusta lunghezza e la suddivisione in paragrafi. Infatti la maggior parte delle persone più che leggere un articolo lo “scansionano”. Innanzitutto perché sul web, a differenza di un libro cartaceo, fare scroll down del testo è l’unico modo per rendersi conto della lunghezza. E credimi: quasi tutti gli utenti vogliono sapere in cosa si stanno avventurando prima di iniziare a leggere.

In secondo luogo, molti tendono a leggere solo alcuni punti del testo, saltando da un paragrafo all’altro in modo da coglierne il senso e i concetti più importanti. Ne consegue che un testo troppo massiccio li allontanerà immediatamente.

Ecco perché è importante che tu prenda atto dei consigli che sto per darti per la creazione del tuo blog.

come impaginare articoli blog

Regole per impaginare gli articoli del blog

Organizzazione del testo

Come spiego nel dettaglio anche nel corso TUTTO SEO, innanzitutto occorre definire una struttura di base che adotterai nella stesura e nella pubblicazione di ogni tuo articolo.

Per impaginare gli articoli di un blog devi tener conto di un Titolo, dei Sottotitoli e dei Paragrafi. Senza entrare nel dettaglio dei contenuti, che abbiamo visto nella lezione precedente, questi elementi devono ricalcare una chiara gerarchia all’interno della nostra pagina.

  • Il titolo principale (H1) deve avere più rilevanza di qualsiasi altro elemento testuale della pagina. Ciò significa che deve trovarsi in testa alla pagina e in una posizione facilmente visualizzabile e non affollata da altri elementi.
  • Seguono i sottotitoli, la cui funzione visiva è spezzare il body copy e renderlo così più leggero e invitante. Per questo, in ogni articolo, è opportuno ricorrere ad almeno due o tre sottotitoli. Su WordPress puoi trovare diversi livelli di sottotitolo (H2, H3, ecc.), applicali rispettando la gerarchia. Per esempio, inizia sempre da un H2, e poi come sotto-sottotitolo H3: mai il contrario.
  • Il corpo del testo deve essere suddiviso in paragrafi. Per essere efficace, un paragrafo non deve mai essere troppo lungo, cerca quindi di calibrarlo sempre sui 2-3 periodi massimo. Identificare un paragrafo è facile: deve coincidere con un unico concetto, non di più.
  • Infine, la larghezza del paragrafo (colonna) non deve superare gli 80 caratteri, spazi inclusi. Colonne di testo troppo larghe danno un aspetto trascurato e obsoleto al tuo blog, e di conseguenza fanno passare subito la voglia di leggere.

Formattazione del testo

Impaginare articoli blog

Questo purtroppo è un elemento di impaginazione degli articoli di un blog a cui non tutti pensano. Fortunatamente ci sono dati degli strumenti per personalizzare il nostro testo ed è buona cosa farne uso. Come ti ho già detto, la tendenza delle persone è quella di scannerizzare la pagina e una giusta formattazione funge da linea guida. Proprio come una mappa.

Nella stesura del tuo testo utilizza caratterizzazioni quali il grassetto, per esempio per evidenziare le parole chiave, e il corsivo, che può invece servire per la citazione di un termine.

Creare elenchi puntati e numerati

L’elenco è una soluzione molto efficace quando si scrive un articolo, specialmente se di contenuto funzionale (come dovrebbe sempre essere).

Si tratta di un ottimo modo per facilitare la lettura di un testo e per renderne i concetti importanti più memorizzabili e individuabili.

Non solo, è anche garanzia di sintesi, permettendoti di andare subito al punto e di tralasciare un approccio più discorsivo, che richiede una certa esperienza di scrittura.

Inserisci immagini

Ti ho spiegato l’importanza delle immagini come completamento del testo e dove cercarle. Ma come conviene inserire le immagini in un articolo?

  • All’inizio dell’articolo: quindi come ombrello del testo, per introdurre l’argomento. Generalmente è allineata a sinistra, con il body copy affiancato.
  • In mezzo al testo: significa quindi inserire l’immagine tra due paragrafi. In questo caso l’immagine può essere anche centrata e avere dimensioni maggiori, in modo che abbia la stessa larghezza del testo. In alternativa può anche essere inserita un’immagine piccola cliccabile e contenente un link alla sua versione ingrandita.

Scopri i siti migliori per trovare immagini gratis per il tuo blog.

Adesso che hai imparato come impaginare i tuoi articoli del blog, devi riuscire a fargli avere la massima visibilità. Proprio per questo ti consiglio di leggere la prossima lezione, in cui ti spiego come ottenere condivisioni sui social network.

Guide correlate:

Immagine di Andrea Di Rocco autore articoli SOS WP
Andrea Di Rocco Fondatore di SOS WP™
La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero che troverai utili le oltre 700 guide su WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Se ne hai voglia ti invito a leggere la mia storia, cliccando sul pulsante qui sotto.
2Commenti
Lascia un commento
  1. Immagine avatar per Stefania
    Stefania

    Sto riscrivendo un articolo e ho rispettato le gerarchie dei titoli come consigli tu. Il problema è che le dimensioni dei font sono totalmente fuori controllo. Ad esempio H2 più grande di H1. Anche H3 e H4 sono molto grandi. E anche su spaziatura e formattazione non ho alcun controllo. Come posso fare?

    1. Immagine avatar per Andrea Di Rocco
      Andrea Di Rocco

      Ciao Stefania, puoi intervenire a modificarle (se non puoi farlo dalle impostazioni del tema, come è possibile fare con temi come Enfold) via CSS. Puoi leggere in merito questa guida. Un saluto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *