Guide

Come usare i testimonial per vendere di più

Le testimonianze dei clienti passati sono uno strumento gratuito potentissimo per aumentare il tasso di conversione del tuo sito. Ovvero, il numero di utenti che dopo aver visitato la tua pagina di vendita diventano clienti veri e propri. Scopri di più.

Usa i testimonial per vendere di più

Nell’articolo di oggi ti voglio parlare di un argomento molto interessante: come usare i testimonial per aumentare conversioni, vendite e profitti.

Impara ad usare i testimonial per vendere di più

Cosa sono i testimonial

Prima di parlare di come usare i testimonial per vendere di più con il tuo sito web, ti spiego chi sono i testimonial.

Un testimonial è un cliente passato che, prima di scoprire i tuoi prodotti o servizi, aveva lo stesso problema o esigenza dei tuoi potenziali acquirenti. Un testimonial è una persona reale che, utilizzando ciò che offri sul tuo sito, è riuscito a superare una difficoltà o soddisfare un bisogno.

Perchè i testimonial ti aiutano a vendere di più

Come ho già detto, le testimonianze di clienti passati sono uno strumento potentissimo per aumentare le tue vendite.

Principalmente, perché danno credibilità alla tua offerta. Infatti, tutti si aspettano che tu parli positivamente del tuo prodotto, è ovvio. Se, però, sono altre persone ad illustrarne i benefici, ciò che proponi diventa immediatamente più credibile.

Quali sono i testimonial che “funzionano” di più

Come usare i testimonial

Ricevere un commento positivo su uno dei tuoi prodotti fa sempre piacere; tuttavia, le testimonianze che funzionano meglio in termini di numero di conversioni.

Vuoi guadagnare con un blog? Inizia subito con i nostri consigli.

  • Contengono informazioni specifiche. Per esempio, promuovi un programma di allenamento? Le tue testimonianze dovranno contenere informazioni sulle percentuali di massa grassa, massa magra, ecc.
  • Riflettono i benefici elencati nella tua pagina di vendita, e fungono da controprova che quando promuovi è realmente efficace.
  • Sono fornite da clienti in cui gli utenti possono immedesimarsi. Assicurati, quindi, che i testimonial descrivano qual era la loro situazione, difficoltà o esigenza prima di scoprire il tuo prodotto o servizio.
  • Fanno un confronto con altre soluzioni disponibili sul mercato. Se i tuoi testimonial hanno provato (senza successo) altri prodotti o servizi prima del tuo, chiedi loro di menzionare come la soluzione che offri sia migliore delle altre.
  • Sono reali e credibili. Non pubblicare mai testimonianze inventate; queste sono facili da identificare e nella maggior parte dei casi controproducenti. Piuttosto, utilizza testimonianze reali e fornisci più informazioni possibili (nome del cliente, città, sito web, ecc.). Inoltre, modifica il testo della testimonianza il meno possibile: non dovrà, infatti, avere un tono promozionale.

Come raccogliere le testimonianze di clienti passati

Prima di vedere come usare i testimonial sul tuo sito WordPress, ti presento alcuni modi per raccogliere testimonianze da chi ha già acquistato i tuoi prodotti:

  • inserire un form sulle pagine del tuo sito web. Questa è una soluzione molto semplice, crea un form usando un plugin come Contact Form 7, in cui chiedi a chi ha già acquistato un tuo prodotto o servizio di lasciare una testimonianza.
  • Inviare un autoresponder o richiesta via email. Se gli utenti comprano prodotti o servizi direttamente sul tuo sito, puoi creare un autoresponder (un’ email automatica) che viene inviata a chi completa un acquisto dopo un termine di tempo prefissato dalla data dell’ordine.
  • Se, invece, ti relazioni in prima persona con i tuoi clienti, puoi chiedere loro direttamente di inviarti un’email con la propria testimonianza.

In ogni caso, assicurati ti avere il consenso del cliente a pubblicare sul tuo sito la testimonianza fornita.

Come usare i testimonial sul tuo sito WordPress

Plugin per inserire testimonials

Se usi un sito WordPress, oltre a pubblicare le tue testimonianze come testo standard, potresti utilizzare un plugin molto popolare chiamato Testimonials Widget.

Questo plugin ti permetterà di inserire testimonianze, complete di immagini, sia mediante l’inserimento di shortcode che come Widget nella sidebar del tuo sito.

Il mio consiglio è di includere le testimonianze in tutte le tue pagine di vendita.

Conclusione

Oggi abbiamo visto come usare i testimonial sul tuo sito web per aumentare le conversioni del tuo business online. Come hai letto nell’articolo, pubblicare testimonianze sulle tue pagine potrà aiutarti in modo notevole a vendere di più.

Cosa ne pensi, secondo te funzionano veramente?

Ti invito a condividere la tua opinione e qualunque domanda su questo argomento nella sezione commenti.

NOTA: Questa guida è stata pubblicata originariamente nel Gennaio 2014 ed è stata completamente riscritta e aggiornata per accuratezza e comprensibilità.

Acquistare un dominio e un hosting WordPress con SiteGround

Altre guide della stessa
categoria

8 COMMENTI
Commenta
  1. Paolo

    Ciao Andrea, dopo tante ricerche eccomi qui a chiederti un consiglio.
    Devo realizzare un sito con wordpress per una campagna elettorale. Vorrei inserire “i testimonial” all’interno del sito, per dare più efficacia alla comunicazione e al valore del progetto del candidato
    “i testimonial” sono le persone che appoggiano il candidato e la sezione ovviamente si chiamerebbe iostocon
    Per farlo ho pensato ad un grid style portfolio che appare come un wall di foto delle facce dei testimonial e una volta che si clicca sulla foto si apre (si dovrebbe apire) il suo pensiero. il motivo per cui appoggia (quindi testo).

    Sto pensando a:
    un sito per il candidato che poi con un widget testimonial o portfolio aggiunge la sezione iostocon

    oppure doppio tema in un sito: il principale per il candidato (chi sono programma ecc ecc9 e poi creare una pagina iostocon che rimanda ad un altro tema portfolio (di quelli che hai citato tu in un articolo) dove inserire i testimonial.

    Tu cosa mi consigli?
    Grazie! Sei davvero un punto di riferimento!
    Per farti un esempio pratico dovrei arrivare ad una cosa del genere (ovvio con le dovute proporzioni)
    http://www.pierofassino2016.it/#

    Rispondi
  2. Giuseppe Barra

    Avere dei testimonial, che però non sono conosciuti da chi deve acquistare, non può essere considerato come un raggiro o un commento comprato in qualche maniera ?

    Mi spiego meglio. Se so che una persona che conosco ha acquistato e commentato è per me attendibile. Viceversa, sarà un problema mio, se non conosco la persona che commenta, non so chi sia, mi fa meno effetto una sua opinione.

    Sono troppo prevenuto ? :)

    Rispondi
    • Andrea Di Rocco

      Ciao Giuseppe!
      Anche il tipo della review lasciata dal testimonial può far capire se è genuina o meno.. e comunque questo tipo di commento può aiutarti ad approfondire caratteristiche di un prodotto prima di acquistarlo.
      Ricorda che anche tu potrai lasciare una testimonianza, se ti sentirai in qualche modo raggirato ;-).
      Quindi è assai controproducente “truccare” i messaggi dei testimonials!
      Un saluto, e grazie mille del tuo commento!

      Rispondi
  3. Alberto Consoli

    Ciao Andrea,
    ottimo articolo.
    Un consiglio, vorrei creare una pagina sul mio blog dove le persone possano inserire in automatico le proprie recensioni con immagini, commenti ed eventuali link, senza doverli io postare manualmente..

    Mi consigli qualche plugin in particolare? Grazie Ciao

    Rispondi
  4. comprock

    Thank you for sharing the Testimonials Widget usage. I’ve renamed it Testimonials by Aihrus to get past the widget only impression. Ciao!

    Rispondi

Lascia qui il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *