Crea il sito per il tuo matrimonio con WordPress

creare sito matrimonio

Hai deciso di sposarti nel 2015? Se hai già iniziato ad organizzare il tuo matrimonio, forse avrai notato che negli ultimi tempi i siti dedicati alle nozze sono diventati sempre più popolari.

Infatti, si tratta di un modo semplice ed efficace per condividere informazioni con gli invitati, automatizzare alcuni aspetti organizzativi ed anche costruire un diario virtuale dei giorni che portano a questo evento così speciale.

Perché creare un sito per il tuo matrimonio

Come ho già menzionato, un sito può aiutare a gestire diversi aspetti organizzativi. Tra cui:

  • RSVP: gli invitati potranno confermare la partecipazione al tuo matrimonio usando un modulo interattivo online. In questo modo, non dovrai tenere traccia di email, messaggi e telefonate.
  • Lista nozze: alcune coppie di sposi si rivolgono per la lista nozze a negozi che hanno un catalogo online. Sul tuo sito potrai includere tutti i riferimenti dei negozi che hai scelto per il tuo matrimonio.
  • Dettagli logistici: il sito potrà esserti molto utile per condividere con i tuoi invitati tutte le informazioni di natura organizzativa, come orari, indirizzi, indicazioni stradali, riferimenti di hotel che si trovano vicino alla location del tuo matrimonio e altro ancora.

Oltre a questi aspetti “pratici”, un sito web è anche la piattaforma ideale dove condividere momenti dell’organizzazione del matrimonio, attraverso post ed immagini. Dopo le nozze, potrai anche usarlo per pubblicare in un’area riservata agli invitati le fotografie della giornata.

Il costo di un sito web

Creare un sito per il tuo matrimonio con WordPress non sarà gratuito.

Dovrai infatti acquistare un dominio, un piano di hosting e un tema (se desideri usarne uno premium). Il costo sarà comunque abbastanza ridotto (all’incirca 130-150 euro, trovi tutti i dettagli in questa guida).

I passi per creare un sito web per il tuo matrimonio

Acquista il dominio

Se scegli di usare una piattaforma self-hosted come la versione .org di WordPress (qui trovi maggiori informazioni sul significato di self-hosted), dovrai per prima cosa acquistare un dominio. Cioè, l’URL che i tuoi invitati digiteranno nella barra di ricerca Google.

Ti consiglio di scegliere un URL che sia abbastanza semplice da ricordare, per esempio “IlMatrimonioDiLucaEGiulia.com

Qui trovi una lista di siti validi dove acquistare il tuo dominio.

Sottoscrivi un piano di hosting

Il secondo passo è acquistare lo spazio server dove ospitare il tuo sito. La maggior parte degli sposi mantengono il sito web del proprio matrimonio per massimo un anno. Quando scegli un piano di hosting potrai sottoscrivere un contratto di 12 mesi o più breve, a seconda delle tue esigenze.

NOTA! Molto spesso, i piani di hosting includono anche la registrazione di un dominio.

Qui trovi una lista di siti validi dove acquistare il tuo piano di hosting.

Installa WordPress

Il terzo passo consiste nell’installare WordPress e per questo ho anche creato e pubblicato un video su Webipedia.

Se usi un piano di hosting con c-panel, molto probabilmente avrai accesso ad applicazioni per l’installazione veloce e guidata di WordPress.

In caso di dubbio, ti consiglio di consultare la documentazione specifica fornita dal tuo hosting o contattare il supporto clienti.

Scegli ed installa un tema

Inizia ora la parte più divertente: la scelta, l’installazione e la configurazione del tuo tema WordPress.

I siti per l’organizzazione del matrimonio stanno diventando sempre più popolari e, di conseguenza, sono anche stati rilasciati temi ad-hoc che ti aiuteranno nella realizzazione della tua piattaforma online.

Eccone alcuni che ho selezionato per questa guida:

Temi Premium

Eternity

Eternity è un tema WordPress semplice e moderno. Si tratta di un tema per creare siti a pagina singola. Il menu di navigazione sulla sinistra porta l’utente da una sezione all’altra.

Honeymoon

Honeymoon è un tema dall’aspetto molto romantico, ma comunque estremamente dinamico. Ha moltissime funzionalità ed effetti parallasse.

The Wedding Day

Un altro tema molto romantico e femminile. Disponibile in due versioni, ha diverse funzionalità interessanti: form RSVP, conto alla rovescia e libro degli ospiti.

GeekLove

GeekLove è molto più semplice e moderno rispetto agli altri temi presentati. Perfetto per le coppie che amano i siti con design flat.

Temi Gratuiti

Il tema gratuito che vorrei consigliarti si chiama Sugar & Spice. Ho avuto modo di testarlo personalmente e posso dire che, pur essendo un tema gratuito con funzionalità limitate, è semplice da utilizzare e ben compatibile con i plugin.

Plugin utili

Due funzionalità molto utili se vuoi creare un sito per il tuo matrimonio sono senza dubbio quella RSVP ed il countdown.

Se il tema che scegli di utilizzare non ha già queste funzionalità integrate, puoi aggiungerle attraverso i plugin:

RSVP Plugin

Questo strumento serve ad inserire sul tuo sito un modulo che gli invitati useranno per confermare la loro partecipazione al matrimonio.

La caratteristica interessante di RSVP Plugin è che ti permette di creare campi personalizzati da far compilare agli invitati.

T(-) Countdown

Questo plugin permette di inserire sul tuo sito un widget con il numero di giorni, ore, minuti e secondi che mancano al giorno del matrimonio.

Includi l’URL del tuo sito sulle partecipazioni!

Quando hai creato, configurato e pubblicato il tuo sito, non ti resta che condividerne il link con tutti i tuoi invitati. Se hai tempo sufficiente, la soluzione ideale è ovviamente includere l’URL come riferimento per il RSVP. Se desideri, avendo acquistato un dominio, potrai anche creare un indirizzo email personalizzato per il tuo matrimonio.

Conclusione

Oggi abbiamo visto i passaggi principali per creare un sito web per il tuo matrimonio. Ti stai per sposare e vorresti creare un sito? Secondo te è una buona idea?

Come sempre, ti invito a lasciare il tuo messaggio nella sezione commenti qui sotto.

Chiara Buzzi

Chiara Buzzi

Chiara è una blogger a tempo pieno. Esperta di content marketing, aiuta imprenditori e liberi professionisti a sfruttare la rete per promuovere online la loro attività. Quando non sta lavorando sul web, Chiara ama leggere riviste e cucinare, ed ha una strana ossessione per tutto ciò che riguarda il mondo del beauty.

[PROMO LIMITATA] 50% SU HOSTING SITEGROUND + ASSISTENZA SOS WP GRATIS

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
6 commenti
  1. dice:

    Ciao!
    Una mia amica ha un negozio (fisico) di casalinghi, articoli da regalo e liste nozze. Mi ha chiesto di aiutarla a realizzare il sito e-commerce, col quale gestire tutte queste aree. Nessun problema per la creazione dell’e-commerce (con WooCommerce non dovrei avere troppe difficoltà). Ma come regolarmi per la parte “liste nozze”? Sostanzialmente, lei vorrebbe che fosse un’area riservata, all’interno dell’e-commerce, alla quale far accedere (con credenziali diverse) gli invitati e gli sposi: i primi, per acquistare i regali inseriti nella lista nozze e, magari, lasciare un messaggio d’auguri (pensavo ad un box di commento o ad un popup nella pagina conclusiva dell’acquisto); i secondi, invece, dovrebbero poter vedere qual è la situazione della loro lista (quali articoli sono stati presi, quali restano, etc.), in tempo reale. Non avendo mai creato un sito di questo tipo prima d’ora, mi chiedo quale sarebbe il sistema migliore: inserendo la parte relativa alle liste nozze direttamente nell’e-commerce generale (come?) o gestendola a parte (con un sito dedicato e collegato all’e-commerce)?
    Spero d’essere stata chiara… Grazie!

    Rispondi
      • dice:

        Grazie, Andrea. Ma la lista nozze come la pensavo io è qualcosa di più di una semplice “wishlist”:
        1. non è creata dall’utente “invitato”, ma dal webmaster, per conto degli sposi (che debbono poter controllare la situazione della loro lista, man mano che gli invitati acquistano gli articoli
        2. dev’essere accessibile tramite password (1 uguale per tutti gli invitati) 3. deve poter contenere anche articoli non presenti nel resto dell’e-store (e, anche nel caso di articoli presenti anche nel resto dello store, i quantitativi debbono essere diversi, 1-2 pezzi max)
        4. non dev’essere condivisa sui social (onde evitare “incidenti diplomatici”, sai com’è…)
        e, cosa più importante, 5. dall’area della lista in questione dev’essere possibile acquistare gli articoli, pagare e tutto il resto, senza registrarsi necessariamente all’e-commerce.
        Non vorrei far spendere soldi alla mia amica per una soluzione che, poi, non è quella che fa al caso suo… Ho visto vari siti che hanno soluzioni di questo tipo, ma non so se si possano ricreare con WordPress (possibilmente senza impazzire, visto che non sono una webmaster di professione, ma una “semplice” marketer che sa smanettare un po’ su WordPress ;)

        Rispondi
        • dice:

          Ciao Elisa, lo strumento che ti ho inviato prevede tante personalizzazioni, declinabili anche per le tue esigenze. Per liste protette da password, puoi usare le funzionalità di default di WordPress, per la gestione di diversi tipi di utenti. Oppure, puoi creare una area membri, ma ciò era anche previsto dalla estensione suggerita. Dai una occhiata a questa nostra guida, dedicata ai siti per matrimonio. Un saluto!

          Rispondi
  2. dice:

    Molto utile, ho una domanda…dei clienti mi hanno chiesto una gallery dove gli invitati possono entrare con una password e scaricare le foto del matrimonio in alta isoluzione cosa posso utilizzare e che hosting devo acquistare per una media di 200 foto?Grazie

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *