Come creare un sito per una onlus con WordPress

Immagine avatar per Andrea Di Rocco

di Andrea Di Rocco Pubblicato il 21 Agosto, 2020

Creare il sito per una onlus

Se sei presidente o semplicemente fai parte di un’associazione, una onlus, un’organizzazione no profit, e non avete ancora realizzato il vostro sito web, allora è il momento di mettersi all’opera!

Prima di tutto, grazie a un sito potrai raggiungere un pubblico molto più vasto di persone interessate alla tua stessa causa, che potrebbero decidere di diventare vostri sostenitori.

Secondo, è un modo serio e affidabile di presentare le vostre iniziative a finanziatori o enti di qualsiasi tipo.

Infine, ti aiuterà a diffondere gli obiettivi della tua associazione, a promuovere i vostri eventi e le vostre iniziative, a coinvolgere tutta la comunità nella realizzazione di un progetto.

I primi passi per creare il sito della tua onlus

Prima di avventurarti alla cieca nella creazione del sito web per la tua onlus, ci sono delle attività preliminari fondamentali.

Innanzitutto, evita assolutamente i servizi gratuiti di creazione di siti web, tra cui wordpress.com (che non è lo stesso WordPress di cui ti parlerò tra poco!), Blogger, Wix o altre piattaforme simili.

Questi sistemi potrebbero sembrarti molto convenienti, ma in realtà ti faranno solamente perdere tempo per poi dover comunque rifare tutto daccapo più avanti.

Infatti, le piattaforme gratuite hanno tantissimi svantaggi. Ad esempio:

  • Grosse limitazioni nella personalizzazione del sito
  • Impossibilità di collegare un dominio del tipo it, ma doverti appoggiare solo ad un formato come miosito.wordpress.com
  • Funzionalità estremamente limitate
  • Scarse probabilità di ottenere visibilità sui motori di ricerca
  • Rischio di alti tassi di abbandono delle pagine da parte degli utenti, perché non vengono caricate dal loro dispositivo
  • Limiti nell’attivazione di un certificato SSL che contrassegni il sito come sicuro (col conseguente ripensamento di eventuali sostenitori interessati a effettuare una donazione)
  • Momenti di blackout in cui il sito non è disponibile
  • Non avere le risorse tecniche necessarie per far funzionare correttamente gli elementi presenti nel sito

Per evitare tutti questi problemi, dovrai quindi appoggiarti a servizi di qualità.

Scelta del dominio e dell’hosting

cosa è un dominio

La prima cosa che dovrai fare, quindi, è scegliere un dominio, cioè l’indirizzo del tuo sito web.

Ti suggerisco di utilizzare il nome della tua associazione seguito dall’estensione .org. Se questo nome fosse già stato utilizzato da altri, potresti utilizzare una o due parole che riassumano brevemente ciò di cui la onlus si occupa.

Esempio: se onlusdelfini.org non è disponibile, allora usa salviamoidelfini.org!

Trovi degli utili consigli nella mia guida su come scegliere un dominio per il tuo sito web.

Una volta scelto il dominio, potrai acquistarlo insieme all’hosting, cioè allo spazio web nel quale creare il tuo sito.

Ripeto il mio suggerimento di stare alla larga dai servizi gratuiti o particolarmente economici. Il tuo sito web, anche se costruito con il minimo delle risorse, deve essere comunque sicuro, performante e veloce.

Perciò, il mio consiglio è quello di affidarti a un hosting di ottima qualità, sicuro e che fornisca assistenza in italiano 24 ore su 24.

I migliori hosting per il sito della tua onlus

Il migliore in assoluto è sicuramente SiteGround, che ti permette anche di avere il dominio gratis per un anno. Se acquisti da questo link, otterrai subito il 53% di sconto!

SiteGround è la scelta migliore poiché include tantissimi servizi importanti. Altri hosting non forniscono pacchetti così completi, oppure sono opzioni che dovresti aggiungere a pagamento.

Piani WordPress SiteGround con Sconto

Nel piano WordPress Startup di SiteGround, l’ideale per il tuo caso, ad esempio, troverai:

Inoltre, è anche un servizio green: l’energia consumata dai datacenter è bilanciata al 100% con energia rinnovabile.

Con SiteGround, avrai sicuramente un servizio eccellente che ti permetterà di ottenere tutta la visibilità che il tuo progetto si merita.

Ma ti propongo anche un’alternativa. Keliweb offre un piano dedicato a chi vuole creare il sito per una onlus. Per sostenere le associazioni come la tua, che dedicano tutte le proprie energie a tematiche sociali importanti, ha pensato ad un piano WordPress economico ma piuttosto completo.

Il piano Hosting Sociale di Keliweb include:

  • Un dominio gratis a scelta tra .it e .org
  • 10GB di spazio web
  • Caselle email illimitate
  • Database illimitati
  • Certificato SSL
  • Pannello di gestione cPanel
  • Supporto 24h

Tra i piani offerti da Keliweb, questo è sicuramente il più conveniente per creare il sito della tua associazione, anche se non è completo come quello offerto da SiteGround.

Usare WordPress per il sito della tua onlus

Una volta acquistato hosting e dominio, è il momento di installare WordPress e cominciare a creare il tuo sito.

Come accennavo sopra, si tratta di WordPress.org, la versione senza limitazioni di cui parliamo qui su SOS WP. Scopri le differenze tra wordpress.org e wordpress.com per capire tutto ciò che potrai fare con questo strumento.

L’installazione di WordPress sul tuo spazio hosting è molto semplice. Ti spiego come fare in questo video. Guardalo subito perché trovi anche consigli sulla sottoscrizione di un piano hosting!

Scegliere il tema WordPress per il tuo sito

Il passaggio successivo riguarda invece la scelta del tema. Il tema è l’insieme di aspetto grafico e funzionalità che costituiranno il sito della tua onlus.

Il tema giusto deve essere scelto sulla base di alcune caratteristiche fondamentali:

  • Deve essere responsive, cioè adattarsi alla perfezione a qualsiasi dispositivo, desktop o mobile
  • Deve essere leggero e avere una buona base per l’ottimizzazione sui motori di ricerca
  • Deve essere seguito con attenzione dagli sviluppatori, con aggiornamenti frequenti che risolvono bug o problemi di sicurezza
  • Deve avere delle ottime recensioni da parte degli utenti che l’hanno utilizzato

Ho selezionato per te alcuni dei migliori temi per organizzazioni no profit. Ecco quali sono:

Alone

Tema Alone per onlus

Questo tema include 30 diversi modelli di sito web per onlus e associazioni che puoi installare con un clic e poi personalizzare con i tuoi contenuti e il tuo stile. È un sito performante, con una buona base SEO e completamente responsive.

Sono inclusi utili plugin per la creazione delle tue pagine, e anche lo strumento WordPress Donation, che invita i sostenitori a inviare una donazione attraverso un popup o delle slide.

Eco Nature

Eco Nature - tema per creare sito associazione

Se la tua onlus si occupa di tematiche che riguardano l’ambiente, Eco Nature è il tema ideale.

La creazione delle pagine è facilitata dall’uso di shortcodes che ti permettono di inserire vari elementi in qualunque punto del sito. Il design ha un aspetto pulito e ordinato.

È incluso uno strumento per le donazioni via PayPal.

Charity

Tema Charity per creare il sito di una onlus

Ottimo per le associazioni che si occupano di tematiche sociali e di raccolta fondi, Charity ti permette di accettare donazioni con diversi sistemi di pagamento.

A seconda della tematica di cui la tua associazione si occupa, puoi scegliere un sito demo già configurato, pronto per inserire i tuoi contenuti.

Il pannello di controllo è ricco di opzioni di personalizzazione e sono inclusi Visual Composer per la creazione delle pagine e Premium Slider per realizzare diapositive.

Ci sono anche dei temi gratuiti che potresti utilizzare, ma le loro funzionalità sono molto limitate e potresti trovarti in difficoltà nel personalizzare lo stile. Ti consiglio comunque di dare un’occhiata ai temi LZ Charity Welfare, dedicato a ONG, associazioni di volontariato, no profit, e a Green Eco Planet, studiato per associazioni che si dedicano alla protezione dell’ambiente.

Cosa inserire nel sito della tua onlus?

Ora che il tuo sito è configurato, è giunto il momento di inserire i tuoi contenuti. Ecco alcuni suggerimenti.

Innanzitutto, nella tua homepage spiega la causa che sostieni e quali sono i progetti attualmente attivi, con delle belle fotografie che mostrino eventi particolari in cui la tua associazione è stata protagonista. Includi anche una sezione per le iscrizioni e le donazioni.

Le pagine che dovrai necessariamente creare per il sito della tua onlus sono:

  • Chi siamo, dove presenterai le persone coinvolte in prima persona nella onlus
  • Progetti, per mostrare i progetti attivi, quelli passati e quelli che partiranno in futuro
  • Testimonianze/Storie, dove potrai inserire i racconti delle persone che avete aiutato, o di volontari che hanno collaborato con voi
  • Donazioni, la pagina dalla quale sarà possibile inviare il proprio sostegno
  • Contatti, con un modulo da compilare per richiedere informazioni, numero di telefono, indirizzo e la mappa per arrivare alla vostra sede
  • Blog, perché un blog è sempre utile per creare una community di lettori affezionati e per promuovere le vostre attività

Non dovranno poi mancare funzionalità importanti, come la possibilità di cambiare lingua nel caso in cui operi a livello internazionale, e per questo ti suggerisco di utilizzare il plugin WPML.

Un modo interessante per raccogliere fondi può essere la vendita di gadget, che potrai fare usando WooCommerce.

Potrai infine creare una newsletter per tenere aggiornati i tuoi sostenitori con le ultime novità, le conquiste e i progetti che portate avanti, e quindi ti consiglio di utilizzare un servizio come quelli presentati in questa guida.

Conclusione

Creare un sito web è un’impresa che può sembrare impossibile, e forse per una onlus pare ancora più complicato.

In realtà, basta conoscere gli strumenti giusti e il progetto è assolutamente realizzabile. Inoltre, è il modo più efficace per far conoscere la tua causa e portare a termine le tue iniziative.

Se sei in difficoltà, ricorda che puoi sempre contare sul nostro aiuto!

Di cosa si occupa la tua onlus?

Pensi che realizzare un sito web possa aiutarti a concretizzare i vostri progetti?

Parliamone nei commenti!

Guide correlate:

Immagine di Andrea Di Rocco autore articoli SOS WP
Andrea Di Rocco Fondatore di SOS WP™
La mia passione per WordPress mi ha portato negli ultimi 10 anni a voler aiutare sempre più persone a creare blog e siti web in WordPress in completa autonomia. Spero che troverai utili le oltre 700 guide su WordPress e sulla SEO che ho pubblicato su questo blog. Se ne hai voglia ti invito a leggere la mia storia, cliccando sul pulsante qui sotto.
2Commenti
Lascia un commento
  1. Immagine avatar per Anna
    Anna

    Salve, vorrei creare un sito wordpress per un gruppo genitori, c’è un plugin in italiano da mettere nel sito per permettere ai genitori di iscrivere i figli alle varie attività? Esempio: iscrizione corso di disegno, corso di danza… sarebbe molto più facile gestire il tutto… Grazie!

    1. Immagine avatar per SOS WP Team
      SOS WP Team

      Ciao Anna, l’iscrizione prevede un pagamento online o si tratta di attività gratuite? Nel primo caso, puoi creare una piccola area membri. Nel secondo caso, potresti invece semplicemente impostare un modulo di contatto con una lista a tendina dalla quale l’utente può selezionare l’attività richiesta. Restiamo a disposizione se hai altre domande!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *