Come decidere se installare un plugin WordPress

decidere come scegliere un plugin

Ti chiedi spesso come decidere se installare un plugin che hai appena scoperto? WordPress ha a disposizione una miriade di plugin, offrendoti moltissime soluzioni per ogni esigenza.

Certo, la tentazione di provarli tutti è grandissima ma stai attento, talvolta installare più plugin del necessario può portare più inconvenienti che benefici. Andiamo subito a vedere perché.

Ecco come decidere se installare un plugin, valutando questi aspetti:

I possibili problemi causati da troppi plugin

decidere se installare un plugin

Installare troppi plugin aumenta la probabilità di selezionarne anche alcuni di bassa qualità. Questo può creare problemi principalmente in termini di tempi di caricamento e di sicurezza del tuo sito. Non sono però da escludere anche problematiche nel lungo termine.

La maggior parte di questi problemi sono causati dal modo in cui i plugin sono stati sviluppati.

Tra i possibili problemi a lungo termine vi è la mancanza di aggiornamenti del plugin, che potrebbe, per esempio, avere ripercussioni sulla sicurezza del tuo sito.

Ti serve davvero il plugin?

Esaminiamo ora una domande fondamentale che ti dovresti porre prima di decidere di provare un plugin.

Questo plugin ti serve veramente?

Potrebbe capitarti di navigare nella sezione plugin di WordPress e di essere tentato da quelli che hanno, per esempio, più di 10 milioni di download. Probabilmente, questi sono strumenti ottimi ma devi comunque chiederti se il tuo sito ne ha veramente bisogno. È qualcosa di cui non puoi fare a meno? Se la risposta è no, non lo installare. Questa è infatti una risposta chiave per decidere se installare un plugin o meno.

Se però decidi di avere bisogno di un plugin per risolvere un particolare problema o per aggiungere una nuova funzionalità, cerca ovviamente di scegliere quello migliore.

Come scegliere il plugin migliore

Ti sarai sicuramente accorto che ci sono molti plugin che “fanno la stessa cosa”. Ecco alcuni aspetti importanti da considerare:

  1. Prima di tutto, cerca di scoprire chi è l’autore del plugin. Sei alla ricerca di qualcuno che sia reputato autorevole nel mondo di WordPress e che sia conosciuto per avere sviluppato strumenti di ottima qualità. Per esempio, il famosissimo plugin bbPress è stato sviluppato interamente da Matt Mullenweg, il creatore di WordPress. In questo caso ti puoi fidare!
  2. Successivamente, verifica con quanta frequenza il plugin è stato aggiornato. Puoi trovare queste informazioni nelle tab Changelog e Development Log sulla pagina WordPress del plugin.  Aggiornamenti frequenti assicurano che il plugin sia al passo con le nuove versioni di WordPress e dimostrano impegno da parte degli sviluppatori.
  3. Come terzo punto, valuta il supporto fornito agli utenti. Cliccando la tab Support, sempre sulla pagina del plugin, sarai in grado di verificare il livello di assistenza fornito e il numero di richieste che sono già state risolte (queste sono indicate con la dicitura [resolved]). Molti plugin hanno anche siti paralleli dove puoi trovare informazioni aggiuntive, una sezione FAQ e un forum di supporto.
  4. Come ultimo passo, analizza i numeri del plugin. Quante volte è stato scaricato? Quanti utenti hanno dato review positive? Ovviamente, non è sempre detto che i plugin appena lanciati che non hanno un numero altissimo di download siano di scarsa qualità. Tuttavia,  un alto numero di download, come nel caso di All In One SEO Pack, spesso va di pari passo con gli aspetti che ti ho illustrato in precedenza.

In conclusione, analizza le review lasciate dagli utenti. Se la maggior parte delle review sono negative, il plugin potrebbe non essere quello che sembra dalla sua descrizione. Se invece le review sono tutte positive, probabilmente sarai soddisfatto.

Hai bisogno di aiuto per scegliere i plugin più adatti per il tuo sito? Leggi la nostra guida che raccoglie i 100 migliori plugin secondo noi.

Conclusione

Quelle che ho appena illustrato sono le linee guida generali per decidere se installare un plugin WordPress. Dovrai sicuramente anche considerare aspetti più specifici legati al tuo tema e alle tue particolari esigenze; tuttavia, ti consiglio di tenere sempre in considerazione questi aspetti essenziali.

Tu come selezioni i tuoi plugin? Segui dei criteri particolari? Faccelo sapere lasciando un commento, e se hai domande non esitare ad inviarci un messaggio usando il form contatti.

Andrea Di Rocco

Andrea Di Rocco

Ciao! Sono Andrea, il webmaster di SOS WordPress. La mia missione è di aiutarti a diventare autonomo nel creare il tuo sito web, posizionarti sui motori di ricerca e guadagnare online grazie al tuo progetto. Oltre a questo voglio far si che tu spenda il minor quantitativo di soldi e tempo mentre raggiungi i tuoi obiettivi sul web. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

PROMOZIONE HOSTING WORDPRESS SITEGROUND

SiteGround - Miglior hosting per Wordpress
7 commenti
  1. dice:

    Buonasera.
    Avrei un problema e vorrei la tua opinione, se possibile.
    Giorni fa ho installato Sucuri per testarne le prestazioni, solo la versione free. Ieri ho installato un altro plugin per la condivisione sui social e il risultato è che ho il beckend bloccato, non riesco a fare l’update di altri plugin e non riesco a cancellare Securi né l’ultimo plugin.
    Allora li ho cancellati via ftp ma il problema persiste, se cerco di fare l’update dei plugin compare il messaggio: ” Security check: invalid access. Probabilmente Sucuri, sebbene cancellato ha lasciato delle tracce. Come posso rimuoverle?
    Grazie in anticipo

    Rispondi
  2. dice:

    Si, anch’io mi muovo in questo modo.
    Guardo i download, gli aggiornamenti, leggo tutte le recensioni e soprattutto che l’assistenza esista e sia tempestiva. (anche se non ne richiedo mai perché è sempre in inglese)
    Poi uso un blog di prova per testare tutti i plugin, che non vadano in conflitto con altri.
    A volte però… ho trovato plugin poco conosciuti, ma altrettanto validi.
    Grazie mille per i vostri post sempre interessanti :-)
    Un caro saluto

    Rispondi
    • dice:

      Ciao Betty,
      che dirti.. complimenti!
      Mi sembra che la tua attenzione riguardo all’uso dei plugin sia davvero a livelli ottimi..continua così.
      Sono d’accordo con te, vi possono essere plugin meno scaricati, che comunque sono validi.
      Grazie per il tuo commento, continua a seguirci e ci farà molto piacere leggere ancora i tuoi interventi ;-).

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *