Come usare i “Modelli di Blocchi” di Gutenberg

Una delle migliori caratteristiche di WordPress è l’aggiunta dei “modelli”, che sono raccolte di blocchi predefiniti che puoi inserire in articoli e pagine e quindi personalizzare con i tuoi contenuti.

Per visualizzare i modelli di blocchi disponibili nel tuo sito, apri la Libreria dei blocchi, quindi seleziona la scheda “Modelli”.

In genere, i modelli di blocchi sono definiti dal tema corrente o eventualmente da plugin di terze parti; in questo tema ci sono schemi a blocchi per pulsanti, colonne di testo con e senza immagini, una galleria con immagini affiancate, immagini di intestazione e testo con un’intestazione o anche una “citazione” preimpostata.

Per aggiungere un modello di blocchi alla tua pagina, seleziona il motivo che desideri inserire, questo verrà aggiunto al documento ovunque sia posizionato il cursore.

Dopo aver inserito un modello, seleziona un blocco all’interno del modello stesso per modificare e personalizzare i contenuti di quel blocco proprio come faresti con qualsiasi altro blocco.

Puoi anche aggiungere più modelli di blocchi diversi  per creare un bellissimo layout di pagina con pochi clic, il che ci fa risparmiare un’enorme quantità di tempo rispetto alla creazione con un blocco alla volta, inoltre è un ottimo modo per imparare come diversi blocchi possono essere combinati per creare layout interessanti.

Dopo aver aggiunto un modello alla tua pagina, puoi facilmente spostare l’intero gruppo in una posizione diversa utilizzando i tasti freccia nella barra degli strumenti di formattazione e, naturalmente, puoi modificare l’allineamento o visualizzare le impostazioni del blocco per l’intero gruppo, copiare, spostare, separare o persino rimuovere l’intero modello di blocchi in un clic.

Ancora una volta, i modelli disponibili sono determinati dal tema corrente o da alcuni plugin di terze parti, quindi, a meno che tu non stia utilizzando il tema 2020, è probabile che tu abbia una selezione diversa di modelli di blocchi tra cui scegliere.

Vale anche la pena notare che una volta aggiunto un modello alla tua pagina non c’è alcun collegamento al modello originale nella Libreria dei blocchi: quindi eventuali modifiche o aggiornamenti al modello originale non verranno automaticamente applicate a nessuna pagina o post che hai già creato.

Come puoi vedere, i modelli di blocchi rendono davvero facile creare bellissimi layout di pagina con pochi clic.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.

80% DI SCONTO

Il Miglior Hosting WordPress by Register.it in promozione esclusiva solo su SOS WP!

Non troverai questa offerta da nessun'altra parte su Internet!